Le Ricette di Alice www.my-personaltrainer.it/Tv/Ricette Ricette di Alice
Fine ricetta

Ingredienti Ricetta

Materiale Occorrente

  • Matterello
  • Spianatoia
  • Pellicola trasparente/ carta da forno
  • Sacchetto di nylon per la conservazione

Valori Nutrizionali

Valori nutrizionali (100 g) La Pasta Sfoglia è un impasto base sia di pasticceria, sia di cucina salata. E' molto energetica e contiene alte quantità di grassi; tra questi ultimi spiccano quelli saturi e non mancano buone dosi di colesterolo. Anche i carboidrati contribuiscono in maniera determinante all'apporto calorico complessivo. La Pasta Sfoglia è un alimento sconsigliabile in caso di ipercolesterolemia e in caso di sovrappeso. Non è contemplata una porzione media di Pasta Sfoglia in quanto integra altre preparazioni più complesse.



Valore energetico: 370 Kcal
Carboidrati: 32.50 g

Proteine: 4.90 g

Grassi: 25.40 g
  di cui saturi: 17.20 g
di cui monoinsaturi: 7.00 g
di cui polinsaturi: 1.20 g
Colesterolo: 71.70 g
Fibre: 1.00 g

Pasta Sfoglia - Ricetta per prepararla in casa

Categoria: Ricette per Vegetariani / Ricette per le Festività / Ricette Internazionali / Preparazioni di Base
Tempo di Preparazione 60 minuti
Note: 1 ora circa per la preparazione totale + 15-25 minuti per la cottura
Per quante persone 10 persone Costo: basso

Descrizione Ricetta

Non esiste una ricetta universale per la pasta sfoglia: le soluzioni sono infatti differenti e legate all’utilizzo dell’impasto ed alla manualità di chi la esegue.
La pasta sfoglia è costituita da numerosi strati sovrapposti di una pastella di base (preparata con farina, acqua e sale), e di altrettanti strati di burro. Per ottenere questi strati (dunque per ottenere l’effetto “sfogliata”) si imprigiona il burro all’interno della pastella di base con una serie delicata di manovre certosine eseguite con il matterello (i cosiddetti “giri di sfoglia”).

  1. PREPARAZIONE DELLA PASTELLA

Per prima cosa preparare la pastella di base: in una ciotola capiente, versare la farina precedentemente setacciata, unire il sale e l’acqua, dunque mescolare energicamente e con rapidità fino ad ottenere un impasto perfettamente liscio.
Lasciar riposare la pallina (pastella di base) per una ventina di minuti: l’attesa è indispensabile per agevolare lo sviluppo del glutine, dunque per evitare che la pasta, una volta stesa con il matterello, tenda a ritirarsi.

  1. PREPARAZIONE DEL PANETTO DI BURRO

Nel frattempo, preparare il panetto di burro. Avvolgere il burro in un foglio di pellicola per alimenti, dunque stenderlo delicatamente con il matterello fino ad ottenere un rettangolo dalle dimensioni di circa 10 x 15 cm, e dallo spessore di 1.5 cm. Lasciar riposare il panetto di burro in frigo 20 minuti.

La temperatura del burro
Per un risultato ottimale, il burro non dev’essere a temperatura ambiente, ma nemmeno troppo freddo; piuttosto, si consiglia di togliere il burro dal frigorifero solo 10 minuti prima di lavorarlo con il matterello.

  1. INCORPORAZIONE DEL BURRO

Rimuovere la pasta dal frigorifero e lavorare l’impasto con il matterello fino ad ottenere un rettangolo dalle dimensioni di 20 x 30 cm, dallo spessore circa uguale a quello del panetto di burro (1.5 cm). Appoggiare il rettangolo di burro al centro dello sfoglio di pastella e richiuderlo interamente ripiegando i 4 lembi della pasta su di esso, per ottenere un fagotto (dalle dimensioni approssimative di 15 x 20).

Eseguita tale operazione preliminare, iniziare ad incorporare gradualmente il burro stendendo il panetto ottenuto con il matterello fino ad ottenere un nastro rettangolare dalle dimensioni approssimative di 30 x 40 cm.

Attenzione al burro
La fase più difficoltosa è proprio questa: per evitare che il burro fuoriesca dalla pasta è necessario stendere la sfoglia con una certa delicatezza. Eventualmente, è possibile aggiungere un po’ di farina per agevolare la lavorazione.

  1. PRIMO GIRO

Dopo aver ottenuto il rettangolo, piegare a libro il panetto, iniziando dai lati più corti. Portare al centro ogni lato corto del rettangolo, lasciando un margine di 1 cm (i due lati non si devono toccare). Dunque ripiegare nuovamente a libro (si dovranno ottenere 4 piegature ben distinte).
Stendere ancora una volta il panetto ottenuto con il matterello, fino ad ottenere le dimensioni del rettangolo precedente (30 x 40). Ripiegare ancora una volta a libro e lasciar riposare 20 minuti in frigorifero, richiudendo il panetto in un foglio di carta da forno ed in un sacchetto di nylon: in questo modo, si evita che la superficie della pasta sfoglia si secchi.
Per agevolare la comprensione, si consiglia di far riferimento al video.

  1. SECONDO GIRO

Dopo 20 minuti di raffreddamento, ripiegare ancora il panetto a libro, rispettando le indicazioni descritte nel precedente paragrafo. Tra un giro di pasta e l’altro, si raccomanda di lasciar sempre riposare il panetto in frigorifero 20 minuti.

  1. TERZO GIRO

Si procede ora con l’ultimo giro. Dopo 20 minuti di raffreddamento, ripetere i passaggi descritti nel paragrafo 6: stendere il panetto con il matterello fino ad ottenere un rettangolo piuttosto preciso, piegare nuovamente a libro e lasciare riposare la pasta almeno 60 minuti prima di utilizzarla.

  1. UTILIZZO

Dopo 60 minuti di riposo è possibile utilizzare la sfoglia. Stendere la pasta con il matterello ad uno spessore di 3-4 mm: lavorare la pasta a piacere e cuocerla in forno a temperatura sostenuta fino a quando la superficie sarà piacevolmente dorata.

Il consiglio giusto
Se la pasta sfoglia non si utilizza subito, si consiglia comunque di stenderla con il matterello dopo un’ora di riposo e di avvolgere il disco ottenuto su carta da forno. In questo modo, la pasta sfoglia si può conservare in freezer per utilizzarla in un secondo momento.

Il commento di Alice - PersonalCooker

Ora che avete imparato a preparare la pasta sfoglia non vi resta che accendere la vostra creatività e voglia di stupire. Stuzzicherie dolci e salate prenderanno vita per far innamorare anche i palati più esigenti. Parola di Alice la vostra personal cooker. Provate anche la versione più facile della pasta sfoglia!