Le Ricette di Alice www.my-personaltrainer.it/Tv/Ricette Ricette di Alice
Fine ricetta

Ingredienti Ricetta

Materiale Occorrente

  • Casseruola capiente per sterilizzare i vasetti
  • Casseruola per la marmellata
  • Colino
  • Mestolo di legno
  • Guanti in lattice
  • Spugnetta
  • Tagliere
  • Coltello
  • Barattoli in vetro con rispettivi tappi a vite
  • Canovaccio
  • Schiumarola o mestolo
  • Mixer ad immersione
  • Pinze

Valori Nutrizionali

Valori nutrizionali (100 g) La Marmellata di Fichi Senza Pectina è una confettura che non necessita l'aggiunta di addensanti. La Marmellata di Fichi Senza Pectina apporta un'elevata quantità di zuccheri semplici, quindi anche di energia totale, ragion per cui se ne consigliano porzioni comprese tra 30-60g al giorno (50-100kcal).



Valore energetico: 159 Kcal
Carboidrati: 41.20 g

Proteine: 0.60 g

Grassi: 0.20 g
  di cui saturi: 0.00 g
di cui monoinsaturi: 0.10 g
di cui polinsaturi: 0.10 g
Colesterolo: 0.00 g
Fibre: 2.10 g

Marmellata di Fichi - Marmellata Senza Pectina

Categoria: Ricette per Vegetariani / Ricette Vegane / Ricette Senza Glutine / Dolci e Dessert
Tempo di Preparazione 30 minuti
Note: 30 minuti + il tempo per la macera (10 ore)
Per quante persone 12 persone Costo: basso

Descrizione Ricetta

  1. Per preparare la marmellata di fichi si consiglia di iniziare la sera prima, mescolando la frutta con lo zucchero.

Nota bene: come pulire i fichi?
Per pulire i fichi è bene rimuovere l’estremità superiore ed eventuali tracce di “latticello” (lattice). Ogni fico va poi tagliato in 4-6 parti. Non rimuovere la buccia.

  1. Pesare i fichi dopo averli puliti ed aggiungere 350 g di zucchero per chilo di frutta. Spremere mezzo limone ed unirlo alla frutta zuccherata. Lasciar macerare i fichi con lo zucchero per una notte.
  2. Il giorno seguente, sterilizzare i vasetti di vetro con i rispettivi tappi a vite bollendoli in acqua per almeno 20 minuti.
  3. Nel frattempo, portare ad ebollizione i fichi zuccherati e schiumare man mano che si forma la schiuma.

Lo sapevi che…
La rimozione della schiuma è un’operazione importante per garantire la salubrità della marmellata: la schiuma, infatti, essendo ricca di aria, potrebbe costituire un ambiente idoneo alla proliferazione di batteri aerobi potenzialmente dannosi per la salute.

  1. Frullare la marmellata con il mixer ad immersione: è possibile mixare tutta la confettura oppure lasciare qualche pezzetto di frutta.
  2. La marmellata addensa in breve tempo per la presenza della pectina naturale dei fichi.
  3. Scolare i vasetti dall’acqua di sterilizzazione ed invasare immediatamente la marmellata ancora bollente. Chiudere con i rispettivi tappi a vite e lasciar riposare i vasetti fino a quando la marmellata avrà raggiunto la temperatura ambiente. Si consiglia di non rigirare i vasetti con la marmellata calda per evitare di compromettere il processo di gelatinizzazione.
  4. La marmellata di fichi è pronta per essere conservata in un luogo fresco ed asciutto.

Il commento di Alice - PersonalCooker

Che fortuna trovare tutti quei meravigliosi fichi! La marmellata è a dir poco straordinaria e densa al punto giusto…senza l'utilizzo di pectina o altri gelificanti! Adoro la marmellata di fichi calda (anzi, più calda è, più mi piace) spalmata sul pane! Provatela anche su qualche pezzo di formaggio stagionato: il contrasto vi farà accapponare la pelle!!!!