Le Ricette di Alice www.my-personaltrainer.it/Tv/Ricette Ricette di Alice
Fine ricetta

Ingredienti Ricetta

Materiale Occorrente

  • Casseruola capiente
  • Tagliere per alimenti
  • Coltello
  • Passaverdure
  • Barattoli in vetro con rispettivi tappi a vite
  • Spugnetta
  • Canovacci
  • Guanti in lattice (facoltativo)
  • Mestoli e cucchiai in legno
  • Scolapasta (facoltativo)
  • Ciotole capienti
  • Pinze
  • Imbuto

Valori Nutrizionali

Valori nutrizionali (100 g) La Conserva Classica di Pomodoro è il prodotto di una tecnica di conservazione dei pomodori che prevede l'utilizzo dell'ebollizione prolungata degli ortaggi. I valori a fianco citati si riferiscono a pomodori San Marzano maturi ma non privati dell'acqua, ragion per è necessario tenere in considerazione una decurtazione idrica (e un aumento calorico) del 25% circa. I valori nutrizionali relativi alle fibre non sono disponibili.



Valore energetico: 17 Kcal
Carboidrati: 3.00 g

Proteine: 1.10 g

Grassi: 0.20 g
  di cui saturi: 0.10 g
di cui monoinsaturi: 0.10 g
di cui polinsaturi: 0.00 g
Colesterolo: 0.00 g
Fibre: 0.00 g

Conserva Classica di Pomodoro

Categoria: Ricette dietetiche Light / Ricette Senza Glutine / Ricette per Vegetariani / Ricette Vegane / Ricette per Diabetici / Preparazioni di Base
Tempo di Preparazione 60 minuti
Note:
Per quante persone 10 persone Costo: basso

Descrizione Ricetta

  1. Lavare accuratamente i pomodori ed asciugarli con un panno morbido.
  2. Tagliare longitudinalmente ogni pomodoro, rimuovendo la parte più dura ed i semi con l'aiuto di un coltello.
  3. Versare i pomodori in una casseruola e cuocerli a fuoco molto dolce, mescolandoli frequentemente. I pomodori saranno pronti quando si saranno ammorbiditi ed avranno formato quasi una poltiglia.
  4. Nel frattempo, in una casseruola molto capiente e piena d'acqua, mettere a bollire i vasetti di vetro con i rispettivi tappi a vite.
  5. Passare i pomodori in un passaverdure e raccogliere la conserva ottenuta. Se risulta eccessivamente liquida, filtrare nuovamente il tutto attraverso un canovaccio pulito e raccoglierne solo la polpa.
  6. Versare nuovamente la polpa di pomodoro ottenuta nella casseruola e portare ad ebollizione.
  7. Rimuovere i vasetti ed i tappi sterilizzati dall'acqua e, immediatamente, riempire i vasi con la passata di pomodoro ancora bollente, lasciando almeno 2 cm dal bordo superiore. Chi desidera, può aggiungere qualche foglia di basilico direttamente nel vasetto.
  8. Chiudere i vasetti con i tappi e lasciarli raffreddare: invasando la passata ancora bollente (su vasi appena sterilizzati ed altrettanto bollenti), non sarà necessario seguire le indicazioni per la classica sterilizzazione post-invasamento.

Alternativa
Per evitare scottature, è possibile eseguire una sterilizzazione differente. Dopo aver filtrato i pomodori, i vasetti (che devono comunque essere già sterilizzati) si possono riempire immediatamente, evitando dunque di far bollire ancora la passata. In questo caso, però, la temperatura della conserva di pomodoro sarà scesa: per una corretta sterilizzazione, è dunque necessario immergere i vasetti riempiti (e chiusi con il tappo) in una capiente casseruola e portarli ad ebollizione. I vasetti devono bollire per almeno 20 minuti. Dopo averli lasciati raffreddare nel proprio liquido di cottura, i barattoli vanno rimossi ed asciugati per bene.
  1. I vasetti sono pronti per essere conservati in un luogo fresco ed asciutto.

Il commento di Alice - PersonalCooker

Un vero trionfo di pomodoro racchiuso in un vasetto per conservare il profumo del re degli ortaggi anche d'inverno! Se volete, potete preparare anche il vero sugo: in questo caso, si consiglia di far bollire i pomodori con verdure (ad esempio carota e sedano), un po' di olio, sale, origano ed altri aromi a piacere come il peperoncino! Io vi ho proposto il metodo base, così lascio a voi la scelta degli aromi che più vi piacciono!