Le Ricette di Alice www.my-personaltrainer.it/Tv/Ricette Ricette di Alice
Fine ricetta

Ingredienti Ricetta

Ingredienti per 4 piadine

Materiale Occorrente

  • Carta da forno
  • Matterello (indispensabile)
  • Ciotolina per sciogliere lo strutto
  • Cucchiaio di legno per impastare
  • Padella gigante per cuocere le piadine o testo romagnolo
  • Pellicola trasparente

Valori Nutrizionali

Valori nutrizionali (100 g) La Ricetta per la Piadina di Alice è simile a quella tradizionale, fermo restando che nella zona romagnola e alto-marchigiana, ogni località personalizza (anche sensibilmente) sia gli ingredienti, sia la tecnica di preparazione del prodotto. La piadina è un derivato dei cereali, simile al pane, ma già condito! Nonostante sia uso comune farcirla con salumi, formaggi e verdure, questo prodotto conterrebbe già grassi, carboidrati e proteine a sufficienza per ottemperare ai fabbisogni di un pasto. Per fare un esempio indicativo, 100g di piadina potrebbero essere sufficienti a coprire le necessità energetiche a colazione per la dieta normocalorica di un soggetto adulto medio.



Valore energetico: 371 Kcal
Carboidrati: 48.40 g

Proteine: 9.10 g

Grassi: 11.90 g
  di cui saturi: 2.50 g
di cui monoinsaturi: 7.80 g
di cui polinsaturi: 1.60 g
Colesterolo: 2.10 g
Fibre: 1.50 g

Ricetta per la Piadina - Come fare le Piadine

Categoria: Ricette per Vegetariani / Ricette Regionali / Preparazioni di Base
Tempo di Preparazione 15 minuti
Note: 15 minuti + il tempo di riposo dell'impasto (30 minuti)
Per quante persone 4 persone Costo: basso

Descrizione Ricetta

  1. Versare in una ciotola la farina bianca setacciata, aggiungere il sale, l'olio e lo strutto precedentemente sciolto (al microonde oppure a bagnomaria). Ultimare aggiungendo 100 ml di acqua.

Lo sapevi che…
Alcune ricette prevedono l'aggiunta di un pizzico di bicarbonato di sodio nell'impasto: personalmente, preferisco la versione senza bicarbonato di sodio perché la piadina - a parer mio - risulta più delicata.

  1. Mescolare il tutto energicamente e a lungo, per amalgamare al meglio gli ingredienti, fino a formare una pallina d'impasto liscia ed omogenea. Avvolgere l'impasto in un foglio di pellicola trasparente e lasciar riposare mezz'ora: in questo modo, sarà più agevole la successiva stesura dell'impasto.
  2. Procedere dunque tagliando l'impasto in 4 parti uguali.
  3. Con l'aiuto del matterello, stendere un disco sottile d'impasto (che risulterà piuttosto grande) su un foglio di carta da forno o sopra un telo di silicone infarinato.

Consiglio della Personal-Cooker
Se la piadina non risulta un disco perfetto, consiglio di piegarla in 4 parti e, con l'aiuto di un coltello affilato o di una rotellina da pizza, rimuovere il bordo in eccesso fino a formare un disco perfetto!

  1. Quando tutte le piadine saranno pronte (consiglio di dividerle l'una dall'altra con fogli di carta da forno), procedere con la cottura. Mettere sul fuoco una padella molto grande (es. testo romagnolo) e, quando sarà calda al punto giusto, scottare la piadina controllando sempre che il fuoco non sia troppo alto per evitare che si bruci. Girare spesso la piadina per 2-3 minuti fino a quando avrà formato alcune bolle e la superficie risulterà piacevolmente ambrata.
  2. Servire le piadine molto calde, già farcite oppure vuote, lasciando decidere ai commensali il gusto che piace loro di più.

Il commento di Alice - PersonalCooker

Le piadine sono un piccolo peccato di gola che ci possiamo a volte concedere (anche se si sta seguendo una dieta rigorosamente ipocalorica). È la quantità che fa la differenza: impariamo dunque a toglierci qualche piccolo desiderio ed assaporare, di tanto in tanto, un pezzetto di piadina…uno strappo alla regola non fa male a nessuno. Ma se proprio non volete trasgredire la vostra dieta ipocalorica, vi posso suggerire la ricetta delle piadine vegane senza colesterolo!