Le Ricette di Alice www.my-personaltrainer.it/Tv/Ricette Ricette di Alice
Fine ricetta

Ingredienti Ricetta

Per la base della pizza

Per la farcitura

Materiale Occorrente

  • Casseruola per bollire le patate
  • Schiacciapatate
  • Ciotola capiente
  • Spianatoia
  • Piastra da forno
  • Carta da forno
  • Guanti in lattice (facoltativo)
  • Bicchiere
  • Bastoncino di legno e cucchiaio di legno
  • Coltelli
  • Tagliere per alimenti

Valori Nutrizionali

Valori nutrizionali (100 g) La pizza soffice con patate, olive nere e pomodorini è una variazione mediterranea della classica pizza margherita; pur non avendo a disposizione il dettaglio sulla ripartizione degli acidi grassi, è ipotizzabile che questi volgano principalmente a favore di quelli monoinsaturi rispetto ai saturi e ai polinsaturi. L'apporto energetico di questo “piatto unico” è molto elevato (con prevalenza dei carboidrati sugli altri 2 nutrienti energetici), ma il vantaggio della preparazione casalinga è proprio quello di poter scegliere porzioni idonee e non eccessive come in ristorazione. La porzione media di pizza soffice con patate è 180-200 grammi(325-360kcal).



Valore energetico: 183 Kcal
Carboidrati: 23.60 g

Proteine: 7.60 g

Grassi: 7.10 g
  di cui saturi: 0.00 g
di cui monoinsaturi: 0.00 g
di cui polinsaturi: 0.00 g
Colesterolo: 7.30 g
Fibre: 1.20 g

Pizza Soffice con Patate - Pizza con Olive e Pomodorini

Categoria: Ricette dietetiche Light / Ricette per Vegetariani / Pane, Pizza e Brioche
Tempo di Preparazione 110 minuti
Note: 15 minuti per l’impasto; 15 minuti per la cottura delle patate; 60 minuti di lievitazione; 20 minuti di cottura
Per quante persone 2 persone Costo: basso

Descrizione Ricetta

  1. Lavare, sbucciare e tagliare le patate a pezzetti.
  2. Mettere a bollire abbondante acqua (non è necessario aggiungere sale) e tuffarvi i pezzi di patate. Cuocere per 15 minuti, fino a quando si saranno ammorbidite.

Occhio alla cottura
Per realizzare questa ricetta abbiamo preferito bollire le patate sbucciate e già tagliate a pezzi per velocizzare i tempi di cottura. Chi lo desidera, può cuocere le patate con la buccia: in questo caso, i tempi di cottura saranno più lunghi (30-40 minuti).

  1. Nel frattempo, sciogliere il lievito di birra nell'acqua tiepida, addolcita con lo zucchero.
  2. Setacciare la farina Manitoba in una ciotola, dunque versarvi il lievito sciolto nell'acqua, il latte e l'olio extravergine d'oliva.
  3. Quando le patate saranno pronte, passarle nello schiacciapatate ed unirle alla farina. Come ultimo ingrediente, aggiungere il sale. Mescolare l'impasto fino ad amalgamare gli ingredienti.

Lo sapevi che…
Diversamente dagli altri tipi di impasti lievitati, la base per pizza alle patate non richiede una lavorazione manuale troppo lunga. Difatti, proprio per la presenza delle patate, una prolungata manipolazione della pasta richiederebbe troppa farina, rendendo l'impasto troppo sodo.

  1. Versare un goccio d'olio extravergine d'oliva in un foglio di carta da forno: distribuire l'impasto e stenderlo con le mani (non con il matterello!), fino a coprire la teglia.
  2. Lasciar lievitare l'impasto per un'oretta in ambiente tiepido.
  3. Quando la pasta si sarà ben gonfiata, versare la passata di pomodoro ed infornare a 200°C per 10-15 minuti (in base al tipo di forno).
  4. Trascorso il quarto d'ora, rimuovere la pizza dal forno ed aggiungere la mozzarella, le olive verdi, le olive nere ed i pomodorini tagliati a metà.
  5. Infornare nuovamente per 5-10 minuti.
  6. Ultimare cospargendo con l'origano e servire la pizza caldissima.

Il commento di Alice - PersonalCooker

È venuta anche a voi l'acquolina in bocca? Pizza squisita, abbastanza veloce da preparare, ultramorbida e facile. E poi, è anche meno calorica rispetto alle pizze classiche: motivo in più per provarla, non credete? Fatemi sapere se vi piace scrivendo un commento su You-Tube oppure su My-personaltrainerTv.