Le Ricette di Alice www.my-personaltrainer.it/Tv/Ricette Ricette di Alice
Fine ricetta

Ingredienti Ricetta

Per l'impasto

Per dorare

Per il ripieno

Materiale Occorrente

  • Casseruola per cuocere le patate
  • Casseruola per cuocere i funghi
  • Sbuccia verdure
  • Tagliere per alimenti
  • Coltelli
  • Guanti in lattice (facoltativi)
  • Ciotola capiente
  • Canovaccio pulito
  • Cordoncino per alimenti
  • Pentola capiente per bollire il rotolo
  • Pirofila in pirex
  • Grattugia
  • Mixer ad immersione e becker
  • Spianatoia
  • Scolapasta
  • Schiacciapatate

Valori Nutrizionali

Valori nutrizionali (100 g) Il rotolo di patate e funghi è un piatto unico a base di verdure; si tratta di una preparazione adatta all'alimentazione vegetariana o ad un pasto che necessita una rapida digestione. Il rotolo di patate e funghi è sufficientemente energetico e contiene pochi grassi, una modesta razione di proteine a medio valore biologico ed un'ottima quantità di glucidi. La porzione media varia in base alla sua funzione; per un contorno è sufficiente una fetta da 30g, mentre in sostituzione al primo piatto può raggiungere tranquillamente i 200-300g per circa 250-380kcal. Volendo mangiare al posto del pane, è necessario calcolare una fetta di rotolo pari a 60-70g ogni 25-30g di pane bianco di frumento.



Valore energetico: 126 Kcal
Carboidrati: 20.90 g

Proteine: 4.80 g

Grassi: 3.10 g
  di cui saturi: 1.10 g
di cui monoinsaturi: 1.60 g
di cui polinsaturi: 0.40 g
Colesterolo: 19.00 g
Fibre: 2.00 g

Rotolo di patate e funghi

Categoria: Secondi piatti / Ricette dietetiche Light / Ricette per Vegetariani
Tempo di Preparazione 75 minuti
Note: 30 minuti per la cottura delle patate e per la cottura dei funghi; 10 minuti per la preparazione; 20 minuti di cottura in acqua; 15 minuti per la doratura in forno
Per quante persone 10 persone Costo: basso

Descrizione Ricetta

  1. Lavare, sbucciare e tagliare le patate in piccoli pezzi; dunque cuocerle in acqua bollente leggermente salata per 20-30 minuti, fino a quando saranno morbide.
  2. Nel frattempo, pulire i funghi, avendo cura di rimuovere le impurità. Mettere a rosolare uno spicchietto di aglio con un po' di olio in una piccola casseruola: aggiungere i funghi, salare e pepare a piacere e proseguire la cottura fino a quando saranno pronti. A fine cottura, aggiungere un po' di prezzemolo fresco. Vedi la ricetta dei funghi trifolati. Quando i funghi saranno pronti, versarli in un becker e ridurli in crema con l'aiuto di un mixer ad immersione.
  3. Quando le patate saranno pronte, scolarle dall'acqua e passarle nello schiacciapatate: aggiungere un uovo, un po' di pepe un po' di sale e tanta farina quanto basta per ottenete un composto morbido.

La consistenza dell'impasto…
La consistenza dell'impasto di patate, uovo e farina dev'essere simile a quella degli gnocchi classici, ma la pasta dev'essere un po' più morbida e leggermente appiccicosa. È difficile stabilire con esattezza le dosi di farina perché dipende dal tipo di patata utilizzato e dalla quantità d'acqua assorbita dalle patate durante la cottura.

  1. Stendere la pasta di patate su un canovaccio umido - che non deve odorare di detersivo - fino ad ottenere un rettangolo. Sarà più semplice stendere l'impasto con le mani ben inumidite, magari protette con dei guanti in lattice (proprio come abbiamo fatto nella preparazione degli gnocchi alla romana!).

L'idea giusta
Per evitare che il canovaccio odori di detersivo, sarà sufficiente farlo bollire in acqua e bicarbonato di sodio per una decina di minuti. Dopodiché, rimuovere il canovaccio dall'acqua e farlo bollire nuovamente in acqua semplice, senza aggiungere bicarbonato. Far asciugare il canovaccio prima dell'utilizzo.

  1. A questo punto, versare una parte di crema ai funghi direttamente sulla pasta di patate, evitando magari i bordi: aggiungere un po' di formaggio grana grattugiato ed avvolgere la pasta su se stessa, delicatamente, con l'aiuto del canovaccio. Stringere il canovaccio con le mani e chiudere le estremità con del cordoncino per alimenti (si consiglia di far riferimento al video).
  2. Mettere a bollire il rotolo (con il canovaccio) nell'acqua bollente per circa 20 minuti: a tale scopo, si consiglia di scegliere una pentola molto capiente (in alternativa, preparare due piccoli rotoli).
  3. Rimuovere il rotolo dall'acqua e lasciarlo intiepidire. Tagliarlo a fettine dallo spessore di circa 1 cm, aiutandosi con un coltello inumidito.
  4. Distribuire la rimanente crema ai funghi in una pirofila, dunque disporre ordinatamente le fettine di rotolo, evitando di sovrapporle. Versare un po' di burro fuso sopra ad ogni fettina ed ultimare con un po' di grana grattugiato.
  5. Mettere le rotelline di patate e funghi a dorare in forno per 10-15 minuti e servire subito.

Il commento di Alice - PersonalCooker

Il rotolo è pronto: lo potete preparare anche in anticipo, così se avete degli ospiti non dovete fare altro che mettere le fettine di questa bontà a dorare in forno per pochi istanti ed il gioco è fatto. Se non siete amanti dei funghi potete sostituirli con un ripieno di radicchio, zucchine o melanzane: il risultato sarà comunque favoloso!