Le Ricette di Alice www.my-personaltrainer.it/Tv/Ricette Ricette di Alice
Fine ricetta

Ingredienti Ricetta

Materiale Occorrente

  • Coltello per il pesce
  • Coltello per le verdure (pomodorini e olive)
  • Coltello per il prezzemolo
  • Colino per il limone
  • Ciotoline per preparare l'intingolo

Valori Nutrizionali

Valori nutrizionali (100 g) Il pesce al cartoccio è un secondo piatto ricco e gustoso. Vanta un apporto lipidico moderato e ottime quantità di acidi grassi monoinsaturi e polinsaturi; anche l'apporto di colesterolo è rilevante, ma riducendo gli ingredienti a base di crostacei è possibile ridurlo in maniera determinante. Nonostante la presenza dei pomodorini nel cartoccio, si consiglia di accostarvi un contorno di ortaggi abbondante e possibilmente a crudo.



Valore energetico: 178 Kcal
Carboidrati: 1.40 g

Proteine: 31.30 g

Grassi: 5.30 g
  di cui saturi: 1.30 g
di cui monoinsaturi: 2.70 g
di cui polinsaturi: 1.30 g
Colesterolo: 146.20 g
Fibre: 1.40 g

Pesce al cartoccio

Categoria: Ricette dietetiche Light / Secondi piatti
Tempo di Preparazione 30 minuti
Note: 5 minuti per la preparazione + il tempo per pulire il pesce; 25 minuti per la cottura
Per quante persone 4 persone Costo: medio

Descrizione Ricetta

La preparazione del pesce al cartoccio è estremamente rapida: ciò che risulta molto importante è pulire accuratamente il pesce prima di cuocerlo al forno.

  1. Pulire accuratamente il pesce, dunque rimuovere la testa, la coda e le lische dalla ricciola. Pulire quindi i gamberi e le seppie, che devono essere freschissimi.
  2. Tagliare la ricciola in 4 pezzi e le seppioline a falde per facilitare la cottura successiva.
  3. Preparare dunque l'intingolo: in una ciotolina, versare un paio di cucchiai di brandy (ideale per togliere il tipico odore forte del pesce), due cucchiai di vino bianco secco, un cucchiaio di olio extravergine di oliva ed il succo di mezzo limone. Mescolare per bene l'emulsione.
  4. Nel frattempo, preparare i pomodorini a pezzetti, così le olive nere a fettine (si possono lasciare anche intere).
  5. Preparare 4 rettangoli di carta alluminio o carta da forno: su ogni pezzo di carta cospargere una manciata di pane grattugiato, che servirà per assorbire il liquido di cottura del pesce.
  6. Suddividere dunque il pesce in 4 porzioni, e adagiare ogni parte in un rettangolo di carta alluminio. Salare e pepare a piacimento; aggiungere un po' di prezzemolo e qualche fogliolina di timo. Chi lo desidera può aggiungere anche un po' di peperoncino.
  7. A questo punto, cospargere il pesce con 2-3 cucchiai di emulsioni precedentemente preparata, ed ultimare con un po' di pomodorini, una manciata di olive e qualche cappero. Prima di infornare, spolverizzare il pesce con un po' di pane grattugiato (indispensabile per assorbire il liquido che si formerà durante la cottura).
  8. Avvolgere il pesce con la carta da forno, lasciando in cima un piccolo sfiato, in modo che il liquido possa in parte evaporare durante la cottura.
  9. Passare il pesce in forno caldo a 180°C per 20-25 minuti.

Il commento di Alice - PersonalCooker

Se paragonato ad altri metodo di cottura come la frittura o l'arrostitura, il cartoccio è un'ottima tecnica di cottura, ideale per gustare appieno il suo sapore del pesce ed assumere tutti i suoi nutrienti. E poi, che dire, basta guardarlo per invogliarci a mangiarlo…perché anche l'occhio vuole la sua parte.