Wingate test

Questo test viene utilizzato per misurare la potenza e la capacità anaerobica di un soggetto:

POTENZA ANAEROBICA: massima quantità di energia prodotta nell'unità di tempo dal sistema anaerobico alattacido (ATP preformata + CP)

CAPACITÀ ANAEROBICA: quantità totale di energia prodotta dal sistema anaerobico (CP + ATP + ADP + glicolisi anaerobica)

Questo test è molto valido ma allo stesso tempo piuttosto specifico in quanto prevede l'utilizzo di un cicloergometro.


MATERIALE OCCORRENTE:

  • cicloergometro professionale
  • cronometro
  • assistente
  • penna e notes
  • abbigliamento adatto

PROTOCOLLO DI ESECUZIONE:


Dopo un adeguato  riscaldamento (10-15 minuti) l'atleta inizia a pedalare il più velocemente possibile contro resistenza nulla. Entro 3 secondi dall'inizio della prova viene applicata una resistenza fissa (ad esempio 75g/kg di peso corporeo) e l'atleta continua a pedalare il più velocemente possibile per 30 secondi. Un apposito strumento rileverà e memorizzerà le variazioni della potenza e della velocità di pedalata durante la prova.

RESISTENZA: solitamente la resistenza è di 45g/Kg di peso corporeo (Fleish) o di 75g/Kg di peso corporeo (Monark). Ovviamente atleti di potenza usano generalmente resistenze maggiori mentre bambini ed anziani utilizzano resistenze inferiori.

ANALISI DEI RISULTATI:


L'analisi dei risultati del TEST DI WINGATE permette di stabilire la potenza anaerobica di picco, la potenza anaerobica media e l'indice di fatica.

POTENZA DI PICCO


La potenza anaerobica di picco PP dall'inglese Peak Performance permette di valutare la potenza e la latenza del meccanismo anaerobico alattacido. Questo dato viene elaborato registrando  i valori dei primi 5 secondi del test.

  • PP =Forza x Distanza percorsa / Tempo in minuti (5 secondi= 0.0833 minuti).

Essendo la potenza=Lavoro / Tempo= (Forza x spostamento) / tempo

Dove la distanza percorsa è data dal numero totale di pedalate per la distanza percorsa durante ogni pedalata

Per giovani adulti il picco medio di potenza relativa è dato dalla seguente tabella:



  Maschi Femmine
Percentile Watts Watts
90 822 560
80 777 527
70 757 505
60 721 480
50 689 449
40 671 432
30 656 399
20 618 376
10 570 353

 

Maud, P.J., and Schultz B.B: 1989

 

POTENZA DI PICCO RELATIVA

E' anche possibile esprimere la potenza di picco assoluta relazionandola con il peso corporeo:

  • Potenza di picco relativa= Potenza di picco assoluta (W)/Kg di peso corporeo

Per giovani adulti il picco di potenza medio è dato dalla seguente tabella

  Male Female
%Rank Watts.Kg Watts.Kg
90 10.89 9.02
80 10.39 8.83
70 10.20 8.53
60 9.80 8.14
50 9.22 7.65
40 8.92 6.96
30 8.53 6.86
20 8.24 6.57
10 7.06 5.98

 

Maud, P.J., and Schultz B.B: 1989

Fatica anaerobica (AF)


AF rappresenta la capacità totale dei sistemi anaerobici a breve termine di produrre ATP.

AF rappresenta il decadimento percentuale della potenza durante la prova ed è data dalla seguente formula:

  • AF = [(potenza anaerobica di picco - minimo valore di potenza)*100]/potenza di picco

CAPACITÀ ANAEROBICA TOTALE:


Rappresenta il lavoro totale compiuto durante la prova, è data dalla formula:

  • Lavoro= Forza x spostamento= (forza x distanza totale)