Mandorle Amare

Le mandorle amare sono il seme di Prunus amygdalus var. amara D.C, piccolo albero appartenente alla famiglia delle Rosaceae. Il sapore amaro di queste mandorle è in gran parte legato alla presenza di amigdalina (2-4%), glucoside cianogenetico che per idrolisi dà origine ad acido prussico, meglio noto come acido cianidrico. L'idrolisi avviene grazie alla presenza di un enzima, detto emulsina, presente all'interno delle stesse mandorle amare, che decompone l'amigdalina in benzaldeide, glucosio ed acido cianidrico. Lo stesso processo avviene a livello intestinale, grazie agli enzimi B-glicosidasi prodotti dalla flora intestinale, che fanno quindi delle mandorle amare un potenziale e pericoloso veleno per l'uomo. Mandorle amare

Così, l'ingestione di un numero esiguo di mandorle amare può risultare fatale: si stima che 6-10 semi siano sufficienti a provocare un avvelenamento mortale nel bambino, mentre per un adulto la dose letale si attesta intorno alle 50-60 unità. Fortunatamente, il sapore marcatamente amaro di queste mandorle, che risulta proporzionale al loro contenuto in amigdalina, ne scoraggia fortemente l'assunzione. I sintomi dell'avvelenamento da acido cianidrico comprendono mal di testa, vomito, stato confusionale, aumento della frequenza e della profondità degli atti respiratori, perdita di coscienza, convulsioni.

Alla vista, una mandorla amara si può distinguere da una mandorla dolce per la base più ampia e la minore lunghezza.

Il ricco contenuto lipidico dei semi, fa sì che dalle mandorle amare si estragga un olio utilizzato in profumeria e cosmetica (per la produzione di saponi), previa rettifica per allontanare l'acido cianidrico. Al contrario di quello di mandorle dolci, dotato di proprietà lassative (20-30 ml), l'olio di mandorle amare non trova impiego per via interna a scopo medicinale, anche se una volta rettificato può essere utilizzato in pasticceria. Analogo discorso per via esterna, dove invece trova più ampio utilizzo l'olio di mandorle dolci, con le sue proprietà lenitive, nutrienti ed antipruriginose.

Mandorle amare ed amigdalina sono prive di qualsiasi utilità medicinale, sebbene in internet spopolino articoli e gruppi a sostegno dell'attività antitumorale dell'amigdalina; si veda a tal proposito il nostro articolo di approfondimento sul rapporto tra amigdalina, mandorle amare e tumori.