Avvelenamento da funghi velenosi

Tra tutte le specie di funghi ne esistono circa un centinaio di tossiche e fortunatamente soltanto una dozzina risulta letale. L'avvelenamento da funghi può essere a:

  • LENTA INSORGENZA
  • RAPIDA INSORGENZA (a circa 3 ore dall'ingestione)

In generale, i sintomi dell'intossicazione da funghi possono colpire il sistema gastrointestinale ed il sistema nervoso, con la presenza di tremori e convulsione. La terapia per curare le intossicazioni da funghi prevede la somministrazione di antidiarroici ed antiemetici nel caso di effetti gastrointestinali, o di benzodiazepine nel caso di sintomi neurologici.

Funghi velenosi, AmanitaLe principali specie fungine coinvolte nelle intossicazioni a rapida insorgenza sono l'Amanita Muscaria od ovolo malefico e l'Amanita Panterina o tignosa bruna. Invece, un esempio di fungo molto tossico, ma con una lenta insorgenza dei sintomi, è dato dall'Amanita Phalloides o tignosa verdognola; è infatti sufficiente ingerire metà del cappello di questo fungo per avere effetti a livello gastrico e neurologico, sino alla morte. Gli effetti causati dall'Amanita Phalloides insorgono anche dopo 24-48 ore dalla sua ingestione. Questo fungo contiene un mix di sostanze tossiche che appartengono a diverse famiglie e che possiedono meccanismi d'azione differenti. Queste sostanze pericolose e letali sono:

  • AMATOSSINE: sono presenti in bassa concentrazione, possono essere riassorbite a livello intestinale ed  inibiscono la RNA polimerasi II, con conseguente inibizione della sintesi del mRNA e delle proteine;
  • FALLOTOSSINE: producono gravi danni epatici e neurologici (encefalopatia);
  • VIROTOSSINE: hanno più o meno lo stesso effetto delle precedenti.
« Tossicologia »


ARTICOLI CORRELATI

Amanita phalloides Funghi commestibili Tossicità, tossine e intossicazione da funghi Funghi velenosi su Wikipedia italiano Mushroom poisoning su Wikipedia inglese Tartufo Finferli Funghi Trifolati Funghi Champignon Funghi Porcini Fungo di Borgotaro Ganoderma lucidum in Erboristeria: Proprietà del Ganoderma lucidum Ganoderma o Reishi - fungo miracoloso? Risotto ai Funghi Vitamina D nei Funghi Funghi - Generalità, Classificazione, Raccolta Funghi Chiodini Funghi Ripieni di Riso Cotolette di Funghi - Sbrise Impanate Cestini di Patate Ripieni ai Funghi - Senza Glutine, Uova e Burro Come Pulire i Funghi Crepes di Castagne con Zucca e Funghi - Senza Uova e Gluten Free Far-Frittata con i Funghi al Forno Funghi giapponesi in Erboristeria: proprietà dei Funghi giapponesi Funghi Ripieni al Forno Minestra di Semolino con Funghi Passatelli con Sugo ai Funghi Pasta alla Boscaiola Light Polenta con Funghi e Formaggio - Antipasto Semplice e Veloce Polenta Pasticciata con Funghi e Formaggio Rotolo di Polenta con Funghi e Spinaci Salsa ai Funghi - Senza Uova - Per Pane e Tartine Scaloppine di Vitello ai Funghi Scaloppine Vegetali con i Funghi Sformato di Semolino con Funghi - Senza Uova e Senza Burro Sugo ai Funghi Tempeh con Funghi Amanita Phalloides in breve Cheesecake Salata ai Funghi – Antipasto di Pasqua Crostata di Patate e Funghi - Senza Glutine Pasta di Farro con Taleggio e Funghi Ricette con funghi champignon o chiodini o pioppini Ricette con funghi secchi Sfogliatine Salate con Funghi e Formaggio - Ricetta per Pasqua Tartufo in breve, riassunto sulle proprietà del tartufo Torta Salata Light con Funghi e Quinoa - Senza Uova E Senza Burro Risotto ai Funghi e Nocciole Calorie Funghi coltivati Pleurotes, crudi Calorie Funghi Calorie Funghi ovuli Calorie Funghi porcini Calorie Funghi prataioli Calorie Funghi prataioli, saltati in padella funghi su Wikipedia italiano Fungus su Wikipedia inglese Intossicazioni alimentari su Wikipedia italiano Foodborne illness su Wikipedia inglese