Il test di Bruce


Il test di Bruce è stato sviluppato dal DR. Robert. A. Bruce nel 1963 per diagnosticare i problemi cardiaci dei suoi pazienti.

Oggi questo test viene utilizzato in ambito sportivo per valutare la prestazione aerobica degli atleti e in ambito medico per evidenziare eventuali anormalità cardiache.

Il test di Bruce misura il massimo consumo di ossigeno (VO2max) di un soggetto. Il Vo2max rappresenta la massima potenza aerobica, cioè la massima quantità di energia sintetizzabile dal meccanismo aerobico nell'unità di tempo (vedi: Metabolismo energetico nel lavoro muscolare). Ricordo che il Vo2max può essere paragonato alla cilindrata di un motore, un alto valore di VO2max indica potenzialità teoricamente ma non necessariamente maggiori.

Il dato più importante è la percentuale del VO2max che può essere sostenuta per un determinato periodo di tempo.


MATERIALE OCCORRENTE:

  • tapis roulant professionale con incrementi combinati di velocità e pendenza
  • cronometro
  • assistente
  • abbigliamento adatto

PROTOCOLLO DI ESECUZIONE:

Step

Tempo (min)

Velocità

km/h

Pendenza

(%)

1

0

2.74

10%

2

3

4.02

12%

3

6

5.47

14%

4

9

6.76

16%

5

12

8.05

18%

6

15

8.85

20%

7

18

9.65

22%

8

21

10.46

24%

9

24

11.26

26%

10

27

12.07

28%

Eseguire un riscaldamento di almeno 10-15 minuti di corsa lenta intervallata da cambi di ritmo.

Impostare il tapis roulant ad una velocità di 2,7 Km/h e ad una pendenza di 10 gradi (10%) far salire il soggetto ed iniziare il test.

La prova è composta da determinati stage o livelli della durata di 3 minuti ciascuno, ad ogni livello vi è un incremento combinato di velocità e pendenza.


Dopo tre minuti dall'inizio della prova aumentare la velocità fino a 4 Km/h e portare la pendenza al 12% come specificato in tabella.


Dopo 6 minuti dall'inizio della prova aumentare nuovamente velocità e pendenza come riportato in tabella (V=5.5 Km/h e P=14%)


Il test termina quando il soggetto non è in grado di sopportare un ulteriore incremento di velocità e pendenza.


Compito dell'assistente è di regolare step dopo step velocità e pendenza e rilevare la durata del test.


ANALISI DEI RISULTATI

L'analisi dei risultati permette di stabilire il VO2max dell'atleta e, se riferita a test precedenti, è in grado di dare una stima dei miglioramenti o peggioramenti della prestazione.


UOMINI

Per calcolare il massimo consumo di ossigeno (VO2max) si utilizza la seguente formula

  • VO2 max = 14.8 - (1.379 × T) + (0.451 × T²) - (0.012 × T³)

dove T rappresenta la durata dell'esercizio espressa in minuti e frazioni di secondo (es se il test dura 12 minuti e 30 secondi T= 12.5)


DONNE

Per calcolare il massimo consumo di ossigeno (V02max) si utilizza la seguente formula

  • VO2 max = 4.38 × T - 3.9

dove T rappresenta la durata dell'esercizio espressa in minuti e frazioni di secondo (es se il test dura 12 minuti e 30 secondi T=12.5)


CALCOLO DIRETTO DEL VO2MAX


Per stimare il tuo VO2max inserisci la durata in minuti del tuo test e clicca sul pulsante "Calcola"



Tempo

Inserisci la durata del tuo test

minuti

     

Uomo

mls/kg/min

±3.35 mls/kg/min

Donna

mls/kg/min

±2.7 mls/kg/min


Compara il risultato ottenuto con i valori riportati in tabella per valutare il tuo stato di forma.



FEMMINE

Età

Molto scarso

Scarso

Medio

Buono

Ottimo

Eccellente

13-19

<25.0

25.0 - 30.9

31.0 - 34.9

35.0 - 38.9

39.0 - 41.9

>41.9

20-29

<23.6

23.6 - 28.9

29.0 - 32.9

33.0 - 36.9

37.0 - 41.0

>41.0

30-39

<22.8

22.8 - 26.9

27.0 - 31.4

31.5 - 35.6

35.7 - 40.0

>40.0

40-49

<21.0

21.0 - 24.4

24.5 - 28.9

29.0 - 32.8

32.9 - 36.9

>36.9

50-59

<20.2

20.2 - 22.7

22.8 - 26.9

27.0 - 31.4

31.5 - 35.7

>35.7

60+

<17.5

17.5 - 20.1

20.2 - 24.4

24.5 - 30.2

30.3 - 31.4

>31.4


 

 

MASCHI

Età

Molto scarso

Scarso

Medio

Buono

Ottimo

Eccellente

13-19

<35.0

35.0 - 38.3

38.4 - 45.1

45.2 - 50.9

51.0 - 55.9

>55.9

20-29

<33.0

33.0 - 36.4

36.5 - 42.4

42.5 - 46.4

46.5 - 52.4

>52.4

30-39

<31.5

31.5 - 35.4

35.5 - 40.9

41.0 - 44.9

45.0 - 49.4

>49.4

40-49

<30.2

30.2 - 33.5

33.6 - 38.9

39.0 - 43.7

43.8 - 48.0

>48.0

50-59

<26.1

26.1 - 30.9

31.0 - 35.7

35.8 - 40.9

41.0 - 45.3

>45.3


60+

<20.5

20.5 - 26.0

26.1 - 32.2

32.3 - 36.4

36.5 - 44.2

>44.2

The Physical Fitness Specialist Certification Manual, The Cooper Institute for Aerobics Research, Dallas TX, revised 1997 printed in Advance Fitness Assessment & Exercise Prescription, 3rd Edition, Vivian H. Heyward, 1998.p48



Ultima modifica dell'articolo: 17/04/2015