Tempo di reazione

 



Questo test serve per valutare il tempo di reazione di un soggetto. Non è molto accurato ma semplice, divertente e di facile realizzazione.

Clicca sul pulsante "Inizia e calcola il tuo tempo di reazione", posiziona il più velocemente possibile il cursore del mouse sul cerchietto selezionato dal sistema e cliccaci sopra, quindi ripeti l'operazione all'apparire di un nuovo cerchietto selezionato. Il test consiste nel cliccare sul maggior numero di cerchietti in un tempo di 30 secondi; allo scadere valuta il tuo tempo di reazione confrontando il punteggio ottenuto con i dati riportati in tabella.

 

Tempo
Punteggio


 

PUNTEGGIO OTTENUTO TEMPO DI REAZIONE
> 35 Eccellente
24 - 34 Buono
15 - 23 Scarso
< 15 Assai lento

 

MATERIALE OCCORRENTE:

tempo di reazione

  • Un pezzo di carta spessa o di cartone approssimativamente lungo 20 cm e largo 5

  • Una penna o matita

  • Un righello

  • Assistente

Ritagliare il pezzo di carta in modo da formare un rettangolo largo 5 cm e lungo 20. Cercare di riprodurre l'immagine riportata qui a fianco misurando le varie distanze con un righello e tracciando una linea in corrispondenza di esse.

Attribuire ad ogni linea un ponteggio (da 40 a 200) così come riportato in figura.

 

PROTOCOLLO DI ESECUZIONE:


L'assistente tiene in mano il pezzo di carta stringendolo per la sommità tra il pollice e l'indice.


Afferrare il pezzo di carta nel fondo con il pollice e l'indice della mano del braccio dominante. Aprire la presa distanziando le due dita dal foglio.


L'assistente lascia cadere il pezzo di carta, senza far intuire il movimento. Cercare di stringere il più velocemente possibile la presa in modo da afferrare quanto prima l'oggetto.


Registrare la linea in corrispondenza della quale è avvenuta la presa (valutare l'altezza corrispondente al margine inferiore delle due dita).


ANALISI DEI RISULTATI:


Compara il tuo risultato con i valori riportati in tabella e valuta il tuo tempo di reazione!


Velocità
(millisecondi)
Punteggio
40 Abbastanza bene
60 leggermente al di sotto della media
80 lento
100 molto lento
120 tartaruga!
140 non vorrei trovarmi in una macchina con te alla guida!
160 che droghe usi?!!
180 hei?!!
200 sveglia!


ARTICOLI CORRELATI

Ultima modifica dell'articolo: 19/10/2016

APPROFONDIMENTI E CURIOSITÀ

Dermatite polimorfa solare: che cos’è?Bambini: precauzioni al soleLentiggini ed efelidi: quali differenze?Lampade abbronzanti e tumori cutaneiMelanoma NON cutaneoOrticaria solare: che cos’è?Scottature solari: qualche consiglioOrticaria acuta: cosa fare quando si manifestaOrticaria: perché si chiama così?Orticaria: può essere provocata dall’attività fisica?Orticaria da freddo: caratteristicheOrticaria acquagenica: che cos’è?Tomografia a coerenza ottica“Voglie” in gravidanza: quali sono le cause?Quali sono le zone più dolorose da tatuare?Rimozione di un tatuaggio: fattori da considerareTatuaggi: come si rimuovono?Brachiterapia: domande frequentiStoria della brachiterapiaCorpi estranei nell’occhio: cosa fareTatuaggi all’henné e reazione allergicaLe curiose origini dell’iridologiaIridologia: che cos’è?Il caldo fa diventare aggressivi?Tatuaggi e salute della pelleQuando nasce l’usanza dei tatuaggi?La storia dello shampooCapelli fragili: qualche consiglioCosa indebolisce i capelli?Mal di testa e rapporti sessualiDiario del mal di testa: come va compilatoCefalea a grappolo: le persone più colpiteMal di testa e digiunoMal di testa e consumo di alcoliciMallo di Noce e InchiostroNoci: Altri UsiNoci: Produzione e StoccaggioTipi di NoceCelebrità con il morbo di ParkinsonDemenza a corpi di Lewy: alcune notizie storicheDemenza frontotemporale: alcune notizie storicheParkinson e atrofia multi sistemica: come distinguerli?Sinucleinopatie: che cosa sono?Atrofia multi sistemica: classificazioneSegno di BlumbergNoci in salamoiaGnocchi SpatzleGnocchi e PatateGnocco FrittoTipi di GnocchiGnocchi e StoriaMal di testa nella terza etàMal di testa e sbalzi climaticiSindrome da vomito ciclicoEmicrania addominale