Valori Nutrizionali Farina di Frumento Duro

Alimento: Farina di frumento duro

Categoria alimento: Cereali e Derivati

Valori nutrizionali per:

Valore energetico - Calorie Semola (farina di frumento duro) 314 kcal / 1313 kj

Da carboidrati 75,54% 237,20 Kcal (75,54%)

Da grassi 8,03% 25,20 Kcal (8,03%)

Da proteine 16,43% 51,60 Kcal (16,43%)

Da alcool 0% 0 Kcal (0%)

Per bruciare le calorie di Farina di Frumento Duro...

Quantità alimento

Valori riferiti a un/a

di

alto/a

per un Peso di

...praticare una delle seguenti attività fisiche

Guardare la Tv 4 ore e 35 minuti

Studiare, scrivere, leggere 2 ore e 32 minuti

Pulizie domestiche 1 ore e 50 minuti

Giardinaggio 1 ore e 8 minuti

Salire le scale con borsa della spesa 36 minuti

Camminare lento (3.2 km/h) 1 ore e 50 minuti

Camminare velocità media (4.8 km/h) 1 ore e 23 minuti

Camminare veloce (6.4 km/h) 50 minuti

Correre lentamente (8km/h) 34 minuti

Correre velocità media (12km/h) 22 minuti

Correre velocemente (16km/h) 17 minuti

Ciclismo (sforzo medio) 34 minuti

Calcio (competitivo) 27 minuti

Tennis (singolo) 34 minuti

Nuoto (stile libero) 32 minuti

Valori nutrizionali - Composizione Chimica

Composizione chimica valore per 100g RDA (%)
Parte edibile 100% -
Acqua 12,50g -
Carboidrati disponibili 63,20g -
Carboidrati complessi 54,50g -
Zuccheri solubili 3,20g -
Proteine 12,90g -
Grassi (Lipidi) 2,80g -
Saturi totali -
Monoinsaturi totali -
Polinsaturi totali -
Colesterolo 0 -
Fibra totale -
Fibra solubile -
Fibra insolubile -
Alcol (g) 0 -
Sodio ND -
Potassio ND -
Ferro ND -
Calcio ND -
Fosforo ND -
Magnesio 120mg
 28.57% RDA
Zinco 0,07mg
 0.64% RDA
Rame 0,06mg
 6% RDA
Selenio 2,30µg
 4.18% RDA
Tiamina (Vit. B1) ND -
Riboflavina (Vit. B2) ND -
Niacina (Vit. B3 o PP) ND -
Vitamina A retinolo eq. ND -
Vitamina C 0mg
 0% RDA
Vitamina E ND -
Vitamina B6 ND -
Vitamina B12 ND -
Manganese ND -

Valori nutrizionali - Composizione in amminoacidi

Composizione chimica valore per 100g g/100g Proteine
Proteine (%): 12,90%
Acido aspartico ND ND
Acido glutamico ND ND
Alanina ND ND
Aminoacido limitante ND ND
Arginina ND ND
Cistina ND ND
Fenilalanina ND ND
Glicina ND ND
Indice chimico ND ND
Isoleucina ND ND
Istidina ND ND
Leucina ND ND
Lisina ND ND
Metionina ND ND
Prolina ND ND
Serina ND ND
Tirosina ND ND
Treonina ND ND
Triptofano ND ND
Valina ND ND

[Espandi tutto]

Valori nutrizionali - Composizione in acidi grassi

Composizione chimica valore per 100g
Lipidi totali 2,80
Saturi totali ND
C12 0 ND
C14 0 ND
C14 1 ND
C15 0 ND
C16 0 ND
C16 1 ND
C17 0 ND
C17 1 ND
C18 0 ND
C18 1 ND
C18 2 ND
C18 3 ND
C20 0 ND
C20 1 ND
C20 2 ND
C20 3 ND
C20 4 ND
C20 5 ND
C22 0 ND
C22 1 ND
C22 6 ND
C4 0 c10 0 0g
Monoinsaturi totali ND
Nitrati ND
Nitriti ND
Polinsaturi totali ND

[Espandi tutto]

Valori nutrizionali - Altri componenti

  • Acido fitico (g): ND

Bibliografia: Tabelle di composizione degli alimenti INRAN - Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione

Proprietà nutrizionali

Il frumento è il cereale maggiormente utilizzato vista l'enorme varietà dei suoi derivati. Al frumento spetta anche il primato del cereale più coltivato al mondo, grazie alla sua adattabilità alle diverse condizioni ambientali e climatiche.

La farina è la forma in cui il frumento si presenta con maggior facilità. Sin dai tempi degli egizi veniva effettuata la macinazione a pietra di questo cereale, tanto che la parola farina deriva dal termine romano far, che significa farro, un altro cereale impiegato a quei tempi per la produzione della farina. Oggi gran parte della farina è ottenuta mediante un procedimento che sottopone il chicco ad alte temperature con conseguente perdita di vitamine e sapore.

La macinazione tradizionale, a pietra, conserva intatte le proprietà del frumento, conferendo alla farina proprietà rimineralizzanti, rinfrescanti e antinfiammatorie. 

Premesso che l'abburattamento altro non è che cioè la divisione dei diversi elementi di cui è composto il chicco la legge italiana  definisce:

  • con la dicitura"00" la farina che ha subìto abburattamento del 50%
  • arina "0" quella abburattata al 72%,
  • farina "1" quella all'80%
  • farina "2" quella il cui grado di abburattamento è de11'85%.
  • La farina integrale invece ha subìto solo un primo processo di macinazione, senza ulteriori buratti.

Ultima modifica dell'articolo: 31/05/2016