Valori Nutrizionali Cipolline Bollite

Alimento: Cipolline, cotte

Categoria alimento: Verdure e Ortaggi

Valori nutrizionali per:

Valore energetico - Calorie Cipolline cotte 101 kcal / 423 kj

Da carboidrati 83,86% 84,70 Kcal (83,86%)

Da grassi 2,67% 2,70 Kcal (2,67%)

Da proteine 13,47% 13,60 Kcal (13,47%)

Da alcool 0% 0 Kcal (0%)

Per bruciare le calorie di Cipolline Bollite...

Quantità alimento

Valori riferiti a un/a

di

alto/a

per un Peso di

...praticare una delle seguenti attività fisiche

Guardare la Tv 1 ore e 28 minuti

Studiare, scrivere, leggere 49 minuti

Pulizie domestiche 35 minuti

Giardinaggio 22 minuti

Salire le scale con borsa della spesa 11 minuti

Camminare lento (3.2 km/h) 35 minuti

Camminare velocità media (4.8 km/h) 26 minuti

Camminare veloce (6.4 km/h) 16 minuti

Correre lentamente (8km/h) 11 minuti

Correre velocità media (12km/h) 7 minuti

Correre velocemente (16km/h) 5 minuti

Ciclismo (sforzo medio) 11 minuti

Calcio (competitivo) 8 minuti

Tennis (singolo) 11 minuti

Nuoto (stile libero) 10 minuti

Valori nutrizionali - Composizione Chimica

Composizione chimica valore per 100g RDA (%)
Parte edibile 100% -
Acqua 68,80g -
Carboidrati disponibili 22,60g -
Carboidrati complessi 0 -
Zuccheri solubili 22,60g -
Proteine 3,40g -
Grassi (Lipidi) 0,30g -
Saturi totali -
Monoinsaturi totali -
Polinsaturi totali -
Colesterolo 0 -
Fibra totale 1,80g -
Fibra solubile 0,59g -
Fibra insolubile 1,20g -
Alcol (g) 0 -
Sodio ND -
Potassio ND -
Ferro ND -
Calcio ND -
Fosforo ND -
Magnesio ND -
Zinco ND -
Rame ND -
Selenio ND -
Tiamina (Vit. B1) ND -
Riboflavina (Vit. B2) ND -
Niacina (Vit. B3 o PP) ND -
Vitamina A retinolo eq. ND -
Vitamina C ND -
Vitamina E ND -
Vitamina B6 ND -
Vitamina B12 ND -
Manganese ND -

Valori nutrizionali - Composizione in amminoacidi

Composizione chimica valore per 100g g/100g Proteine
Proteine (%): 3,40%
Acido aspartico ND ND
Acido glutamico ND ND
Alanina ND ND
Aminoacido limitante ND ND
Arginina ND ND
Cistina ND ND
Fenilalanina ND ND
Glicina ND ND
Indice chimico ND ND
Isoleucina ND ND
Istidina ND ND
Leucina ND ND
Lisina ND ND
Metionina ND ND
Prolina ND ND
Serina ND ND
Tirosina ND ND
Treonina ND ND
Triptofano ND ND
Valina ND ND

[Espandi tutto]

Valori nutrizionali - Composizione in acidi grassi

Composizione chimica valore per 100g
Lipidi totali 0,30
Saturi totali ND
C12 0 ND
C14 0 ND
C14 1 ND
C15 0 ND
C16 0 ND
C16 1 ND
C17 0 ND
C17 1 ND
C18 0 ND
C18 1 ND
C18 2 ND
C18 3 ND
C20 0 ND
C20 1 ND
C20 2 ND
C20 3 ND
C20 4 ND
C20 5 ND
C22 0 ND
C22 1 ND
C22 6 ND
C4 0 c10 0 0g
Monoinsaturi totali ND
Nitrati ND
Nitriti ND
Polinsaturi totali ND

[Espandi tutto]

Valori nutrizionali - Altri componenti

  • Acido fitico (g): ND

Bibliografia: Tabelle di composizione degli alimenti INRAN - Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione

Proprietà nutrizionali

Il bulbo della cipolla oltre ad essere ricco di sali minerali (soprattutto fosforo e magnesio) e vitamine (A, B1, B2, PP, C e E) è ricco di princìpi attivi che gli conferiscono numerose proprietà benefiche e terapeutiche.

Per esempio la gliconina stimola il pancreas a produrre insulina, aspetto particolarmente importante nei soggetti diabetici.

Il fosforo è utile per il sistema nervoso ed osseo.

I solfuri di allile stimolano la diuresi e di conseguenza, diminuiscono il rischio di ipertensione.

Lo iodio è essenziale per la corretta funzionalità tiroidea e aiuta a combattere la cellulite.

Abbinata al miele può essere utilizzata sfruttando le sue proprietà  espettoranti e battericide contro stipsi, tosse, bronchiti e raffreddori.

Ha proprietà ipocolesterolizzanti e ipotriglicerimizzanti. Dato che molte delle sue proprietà benefiche si perdono con la cottura andrebbe consumata prefreribilmente  cruda.

E' utile per combattere vermi e fermentazioni intestinali. In campo cosmetico viene utilizzata per stimolare la crescita dei capelli e per purificare ed ammorbidere la pelle, anche in caso di foruncoli e acne.

L'uso della cipolla cotta, sia per scopi cosmetici che fitoterapici, è vivamente sconsigliato alle puerpere e ai malati di fegato, a chi soffre di iperacidità e di ulcera gastroduodenale persistente.



Ultima modifica dell'articolo: 17/07/2017