Pechino 2008: sport per sport

Pugilato: la noble art mette in palio 11 titoli, divisi per categorie di peso, dai pugili sotto i 48 kg a quelli sopra i 91. A scendere sul quadrato della Worker's Indoor Arena di Pechino (13.000 spettatori) sono 28 pugili per ciascuna categoria eccetto le due maggiori, massimi e supermassimi. I Campionati del Mondo assegnano 8 pass per categoria e per completare il quadro dei partecipanti si ricorre a tornei di qualificazione continentali.
Scherma: la più tradizionale fucina di medaglie azzurre assegna 10 medaglie d'oro. In questa edizione c'è una nuova rotazione delle armi nelle gare a squadre: infatti, per una decisione abbastanza discutibile del CIO, tutte le armi assegnano un titolo individuale ma non tutte quello a squadre. Così a questo giro escono il fioretto a squadre maschile e la spada a squadre femminile. E' davvero curioso vedere fuori dalle Olimpiadi la tradizionalissima gara del fioretto maschile a squadre. Comunque si gareggia alla Fencing Hall, capace di 6.000 spettatori e per ottenere il pass nelle armi in cui c'è anche la gara a squadre fa fede il ranking mondiale della relativa arma, con le prime nazioni che possono portare a Pechino tre schermidori e fare la suddetta prova a squadre. Le altre nazioni possono schierare i propri atleti nelle gare individuali a seconda della posizione nel ranking mondiale. Per le gare dove si tira solo a livello individuale vanno a  Pechino i migliori delle classifiche mondiali e altri atleti usciti da un torneo di qualificazione olimpica.
Softball: il baseball al femminile vede contendersi le medaglie in un torneo a otto nazioni, selezionate a Mondiali e tornei di qualificazione continentali. Il campo di gara è il Fengtai Softball Field che può ospitare 10.000 persone.
Sport Equestri: per cavalli e cavalieri non ci sarà Pechino ma Hong Kong. È infatti all'Hongkong Equestrian Venues (20.000 spettatori) della Regione Speciale cinese che si assegnano le sei medaglie d'oro in palio in questo sport, perché una legge vieta l'importazione di animali in Cina, permessa invece ad Hong Kong che ha ampie autonomie. Per andare ad Hong Kong bisogna passare attraverso le selezioni che sono in questo caso Mondiali e Campionati Continentali
TaekwondoTaekwondo: questa arte marziale distribuisce 8 titoli equamente divisi tra uomini e donne. Il campo di gara è l'University of Science and Technology Beijing Gymnasium (8.000 spettatori), lo stesso del judo. Anche qui per ottenere il lasciapassare bisogna qualificarsi ai tornei Mondiali e continentali che fanno da selezione
Tennis: quattro titoli, tra singolari e doppi, per i campioni del tennis che in passato spesso hanno un po' snobbato i cinque cerchi. I campi di gara sono all'Olympic Green Tennis Centre, con il campo centrale capace di 10.000 spettatori. Per la qualificazione fa fede il ranking mondiale, con i primi 48 ammessi sia tra gli uomini che tra le donne, ma con un limite di 4 atleti per ogni paese. Altri posti saranno poi assegnati dalla Federazione internazionale anche tenendo conto dei paesi di provenienza.
Tennistavolo: altri quattro titoli, come nel tennis, per questo sport amatissimo in Cina. Qui si gareggia al Peking University Gymnasium davanti a 8.000 spettatori. Ogni nazione può schierare un massimo di tre uomini e tre donne, selezionati attraverso le classifiche internazionali e una serie di tornei di qualificazione
Tiro a segno: 11 titoli olimpici in palio per il tiro a segno, uno degli sport meno sotto i riflettori ai Giochi. Si spara al BJ Shooting Range CTF (5.000 spettatori) e per ottenere il pass è necessario vincere una tappa di Coppa del Mondo o piazzarsi bene ai vari Campionati continentali
Tiro a volo: gli specialisti dei piattelli si spartiscono 5 titoli, 2 per le donne e 3 per gli uomini. Il campo di gara è sempre il BJ Shooting Range, ma le prove si svolgono ovviamente in esterna al contrario del tiro a segno. Per le qualificazioni si passa attraverso i risultati di Coppa del Mondo, Mondiali ed Europei che consegnano i pass ai migliori di ogni specialità
Tiro con l'arco: gli arcieri si giocano i titoli della gara individuale e di quella a squadre, sia al maschile che al femminile. Per gareggiare all'Olympic Green Archery Field (5.000 spettatori) fanno fede i risultati dei Mondiali con le prime otto nazioni classificate che portano il massimo di tre atleti, mentre per arrivare al completamento dei 64 partecipanti previsti si ripescano i migliori della gara individuale ai Mondiali, oltre a tornei di qualificazione continentali e mondiali.
Triathlon: entrato nell'arengo olimpico a Sidney 2000, il triathlon assegna un oro per gli uomini e uno per le donne. Ricordiamo che questo sport prevede una prova di nuovo in mare aperto, quindi una di ciclismo e una di corsa, tutte una dietro l'altra. Sono in lizza 55 uomini e 55 donne, con un massimo di 3 per nazione, selezionati ai Mondiali, ai Campionati continentali e attraverso le classifiche internazionali. Campo di gara è il Changping Triathlon Corse (10.000 spettatori)
Tuffi: 8 titoli equamente divisi tra uomini e donne. Si svolgono le gare dai 3 metri, dai 10 e i tuffi sincronizzati, nei quali due atleti della stessa nazione si tuffano nello stesso istante. Per qualificarsi fanno da selezione i Mondiali e la Coppa del Mondo. Sede delle gare è lo splendido National Aquatic Centre, il Water Cube
Vela: al Qingdao International Marina si assegnano 11 medaglie d'oro nelle varie classi. Ogni nazione può iscrivere una sola imbarcazione in ciascuna classe. La selezione viene effettuata agli ultimi due Mondiali prima dei Giochi, con le prime imbarcazioni classificate in ciascuna edizione che ottengono il pass.

 

« 1 2 3  


ARTICOLI CORRELATI

Azzurri verso Pechino: calcioAzzurri verso Pechino: pallavolo femminileAzzurri verso Pechino: Paolo BettiniAzzurri verso Pechino: Vanessa FerrariDa Pechino 2008 a Londra 2012Du Toit e Pistorius, porte aperte per i GiochiFederica Pellegrini oro a Pechino 2008Il sogno infranto di Oscar PistoriusLe speranze azzurre sport per sportOlimpiadi di Pechino 2008: -200 al viaOlimpiadi Pechino 2008, un evento da 1,5 miliardi di euroPechino 2008 - Un mondo, un sogno -Pechino 2008 Howe, Magnini, Ferrari, pallavolo: quanti flop dai big azzurriPechino 2008, accensione della Fiamma OlimpicaPechino 2008, cerimonie: per l’Italia sì, no, forse…Pechino 2008, diritti umani e inquinamentoPechino 2008, la fiaccola sull'everestPechino 2008: è successo anche questoPechino 2008: è successo anche questo - Quarta PartePechino 2008: è successo anche questo - Seconda PartePechino 2008: è successo anche questo - Terza PartePechino 2008: è tornato il Dream Team americanoPechino 2008: a pieno ritmo verso PechinoPechino 2008: alla scoperta del Villaggio OlimpicoPechino 2008: Andrew HowePechino 2008: Antonio Rossi e gli atleti della canoaPechino 2008: Azzurri dal Presidente NapolitanoPechino 2008: Filippo MagniniPechino 2008: il mondo chiede le "Olimpiadi verdi"Pechino 2008: Italia oro nella marciaPechino 2008: Italia, un buon bilancio con qualche ombraPechino 2008: L’ONU invoca la Tregua OlimpicaPechino 2008: la cerimonia di aperturaPechino 2008: la Cina fa man bassa di medaglie d’oroPechino 2008: la Cina sotto esamePechino 2008: la fiaccola avanza tra le protestePechino 2008: la grande occasionePechino 2008: le news di aprilePechino 2008: le news di FebbraioPechino 2008: le news di GiugnoPechino 2008: le news di luglioPechino 2008: le news di MaggioPechino 2008: le news di marzoPechino 2008: Matteo Tagliariol oro nella spadaPechino 2008: medagliere medagliePechino 2008: Michael Phelps sulle tracce di SpitzPechino 2008: niente Fiamma Olimpica a TaiwanPechino 2008: niente Olimpiadi per i TibetaniPechino 2008: quanta curiosità per il Nido d’UccelloPechino 2008: risultati atleticaOlimpiadi di Pechino su Wikipedia italiano2008 Summer Olympics su Wikipedia inglese

 

Link esterni: Sito ufficiale olimpiadi di Pechino 2008


Ultima modifica dell'articolo: 24/12/2015