Le speranze azzurre sport per sport

Bilancio finale della spedizione azzurra

Atletica leggera -Andrew Howe è tra le stelle della nuova generazione nell'atletica mondiale e punta all'oro del salto in lungo. Dalla strada arrivano carte importanti con Alex Schwazer, Ivano Brugnetti e Elisa Rigando nella marcia e Stefano Baldini, splendido vincitore di Atene, nella maratona. Da podio è anche la saltatrice in alto Antonietta Di Martino, mentre Giuseppe Gibilisco nel salto con l'asta è una mina vagante arrivando da un periodo molto travagliato.

 

Badminton - Per la prima volta l'Italia sarà rappresentata in questo sport grazie ad Agnese Allegrini. Nessuna possibilità di medaglia, ma già esserci è una piccola vittoria.

 

speranze di medaglia per gli azzurriBaseball - L'Italia non ha superato le qualificazioni.

 

Beach volley - Si è qualificata solo la coppia maschile, Eugenio Amore e Riccardo Lione, che non ha grandi speranze di medaglia.

 

Calcio - La selezione guidata da Pierluigi Casiraghi deve difendere (e possibilmente migliorare) la medaglia di bronzo di Atene. La squadra femminile invece non si è qualificata.

 

Canoa-Kayak - Sull'onda di un decennio di grandi successi la canoa azzurra si presenta con una squadra davvero agguerrita: Andrea Benetti ed Erik Masoero possono dire la loro per una medaglia nel doppio dello slalom e Daniele Molmenti nel singolo. Nella velocità spiccano i veterani Josefa Idem e Antonio Rossi: la Idem punta all'ennesima medaglia nel K1 e può far bene anche nel quartetto. Rossi tenta la scalata al podio con il K4, mentre la coppia Facchin - Scaduto ha ottime credenziali sul K2 500 e 1000 e il giovanissimo Michele Zerial può essere una sorpresa nel K1 500

 

Canottaggio - Uno dei nostri sport più tradizionali può rinforzare il forziere soprattutto con il 4 senza pesi leggeri, il 4 di coppia, il doppio pesi leggeri e il 4 senza. Tra le donne la più accreditata è la specialista del singolo Gabriella Bascelli

 

Ciclismo - Su strada presentiamo i due campioni del mondo delle gare in linea, Paolo Bettini (che è anche olimpionico uscente) e Marta Bastianelli, con due squadre fortissime. Ci sono possibilità di vittoria in entrambe. Su pista la bicampionessa del mondo Vera Carrara è tra le favoritissime della corsa a punti e Roberto Chiappa può far valere la sua esperienza proponendosi per un posto sul podio nel keirin e soprattutto nella velocità

 

Ginnastica - La nostra stella è Vanessa Ferrari: la 18enne bresciana non è andata bene ai recenti europei ma punta all'oro del concorso completo e ad altre medaglie nei singoli attrezzi, corpo libero in primis. Tra gli uomini Igor Cassina difende il titolo di Atene alla sbarra, ma da allora ha inanellato più delusioni che vittorie. Possono far bene Matteo Morandi agli anelli e Carlotta Giovannini, una delle migliori interpreti del volteggio. Anche dalla ginnastica ritmica, che nelle ultime stagioni ha raccolto ottimi successi, ci si attende qualcosa di importante: il podio a squadre è alla portata delle nostre ragazze.

 

Hockey - L'Italia non ha superato le qualificazioni

 

Judo - Nelle ultime edizioni dal tatami sono sempre arrivate medaglie: stavolta i più quotati sono Giuseppe Maddaloni (oro a Sidney), Roberto Meloni, Ylenia Scapin (bronzo a Atlanta e Sidney) e Lucia Morico (bronzo ad Atene)

 

Lotta - Andiamo a Pechino con due buoni atleti nella greco romana: il medagliato europeo Andrea Minguzzi e Daigoro Timoncini, 5° ai Mondiali

 

Nuoto - Ben 34 atleti qualificati in piscina in caccia di un bottino importante. Tra le donne Federica Pellegrini parte tra le favorite nei 200 e nei 400 stile libero e Alessia Filippi è una carta importante soprattutto per 400 misti e 800 stile libero. Tra gli uomini la stella è Filippo Magnini, campione del mondo in carica dei 100 stile libero. Possono nuotare per le medaglie anche Facci e Bossini nella rana, Boggiatto nei misti, Colbertaldo nei 400 e 1500 stile libero, Marin nei 400 misti ed il grande Rosolino nei 200 stile libero. Si spera, con buona ragione, anche nelle staffette 4x100 e 4x200 maschili. Nel fondo, che debutta ai Giochi, si aspetta una bella prova di Valerio Cleri.

 

Nuoto sincronizzato - Si è qualificato il doppio, ma il podio è abbastanza lontano

 

Pallacanestro- Sia la squadra femminile che quella maschile (argento a Atene) non hanno superato le qualificazioni

 

Pallamano - L'Italia non ha qualificato a Pechino né la squadra maschile né quella femminile

 

Pallanuoto - Sia gli uomini che le donne hanno centrato la qualificazione con buona sicurezza. Entrambe le squadre hanno concrete possibilità di andare a medaglia

 

Pallavolo - La squadra femminile arriva a Pechino con i favori del pronostico, quella maschile invece si è qualificata a fatica e non sembra a livello delle più forti.

 

Pentathlon moderno - I tempi d'oro degli anni ottanta sono abbastanza lontani per i pentatleti azzurri. Claudia Corsini dà comunque buone garanzie per un piazzamento di alto livello, vicino o magari dentro alla zona medaglie

 

Pesi - La giovanissima Genny Pagliaro, 20 anni, può essere una sorpresa nella categoria dei 48 kg, tra gli uomini poche chance

 

Pugilato - Andiamo a Pechino con sei atleti. Roberto Cammarelle e Domenico Valentino sono i più esperti e quotati, ma anche Picardi e Russo possono farsi valere. La speranza è che almeno uno salga sul podio.

 

Scherma - E' storicamente uno degli sport forti per il nostro medagliere ed anche stavolta ci presentiamo con uno squadrone. Nel fioretto femminile si può fare man bassa con Vezzali, Trillini e Granbassi tra individuale e squadra. Anche la sciabola grazie a Gioia Marzocca può arriderci. Anche tra gli uomini abbiamo squadre molto forti in tutte le armi: nella sciabola Aldo Montano cerca il bis di Atene spalleggiato dall'emergente Tagliarol, mentre Alfredo Rota è il caposquadra per la spada e nel fioretto si punta soprattutto su Salvatore Sanzo e su Andrea Baldini. In tutte le gare quindi ci sono possibilità di medaglia

 

Softball - La squadra italiana non si è qualificata

 

Sport equestri - Ci sono possibilità di far bene nel concorso completo a squadre, ma la zona medaglie sembra molto difficile

 

Taekwondo- Tre atleti qualificati con Leonardo Basile che ha delle discrete carte

 

Tennis - Pochissime speranze di salire sul podio, ma ci si può consolare con il record di nove atleti che hanno staccato il biglietto per Pechino, con ben sei presenze femminili. La nostra atleta migliore è comunque Francesca Schiavone, numero 18 al mondo al momento delle selezioni

 

Tennistavolo - Nonostante il rinforzo di una ragazza cinese naturalizzata per matrimonio, la nostra rappresentativa non ha velleità da podio

 

Tiro a segno - Valentina Tunisini deve cercare di ripetere la sorpresa di Atene, quando fu d'argento, nella carabina,  De Nicolo e Fait sono i più forti tra gli uomini, rispettivamente nella carabina e nella pistola

 

Tiro a volo- Possiamo schierare una squadra esperta e di grande valore: Benelli è campione uscente nello skeet, dove anche Chiara Cainero e Ennio Falco sono attesi, Erminio Frasca è tra i favoriti della fossa olimpica, insieme a Deborah Gelisio e Giovanni Pellielo. Nel double trap ci sono buone speranze per D'Aniello

 

Tiro con l'arco - Marco Galiazzo dopo il grande exploit d'oro ad Atene cerca una difficile conferma. Complessivamente l'Italia è abbastanza quotata e può puntare alla zona podio anche nella gara a squadre. Tra le donne la moldava naturalizzata Valeva è una buona outsider

 

Triathlon - Quattro qualificati, due uomini e due donne, con Nadia Cortassa che è la più quotata per una, comunque difficile, scalata al podio

 

Tuffi - La figlia d'arte Tania Cagnotto sogna di trasformare le medaglie mondiali degli ultimi anni in medaglie olimpiche. Il podio dal trampolino è il suo obiettivo. Per il resto della squadra più possibilità di discreti piazzamenti che di medaglie

 

Vela - La speranza maggiore è quella della titolatissima Alessandra Sensini. La grossetana va per il quarto podio olimpico nella classe RS:X. Ruolo da outsider per la classe 470 (Zandonà, Trani), Tornado (Bianchi, Marcolini) e 49er (Piero e Gianfranco Sibello)




ARTICOLI CORRELATI

Azzurri verso Pechino: calcioAzzurri verso Pechino: pallavolo femminileAzzurri verso Pechino: Paolo BettiniAzzurri verso Pechino: Vanessa FerrariDa Pechino 2008 a Londra 2012Du Toit e Pistorius, porte aperte per i GiochiFederica Pellegrini oro a Pechino 2008Il sogno infranto di Oscar PistoriusOlimpiadi di Pechino 2008: -200 al viaOlimpiadi Pechino 2008, un evento da 1,5 miliardi di euroPechino 2008 - Un mondo, un sogno -Pechino 2008 Howe, Magnini, Ferrari, pallavolo: quanti flop dai big azzurriPechino 2008, accensione della Fiamma OlimpicaPechino 2008, cerimonie: per l’Italia sì, no, forse…Pechino 2008, diritti umani e inquinamentoPechino 2008, la fiaccola sull'everestPechino 2008: è successo anche questoPechino 2008: è successo anche questo - Quarta PartePechino 2008: è successo anche questo - Seconda PartePechino 2008: è successo anche questo - Terza PartePechino 2008: è tornato il Dream Team americanoPechino 2008: a pieno ritmo verso PechinoPechino 2008: alla scoperta del Villaggio OlimpicoPechino 2008: Andrew HowePechino 2008: Antonio Rossi e gli atleti della canoaPechino 2008: Azzurri dal Presidente NapolitanoPechino 2008: Filippo MagniniPechino 2008: il mondo chiede le "Olimpiadi verdi"Pechino 2008: Italia oro nella marciaPechino 2008: Italia, un buon bilancio con qualche ombraPechino 2008: L’ONU invoca la Tregua OlimpicaPechino 2008: la cerimonia di aperturaPechino 2008: la Cina fa man bassa di medaglie d’oroPechino 2008: la Cina sotto esamePechino 2008: la fiaccola avanza tra le protestePechino 2008: la grande occasionePechino 2008: le news di aprilePechino 2008: le news di FebbraioPechino 2008: le news di GiugnoPechino 2008: le news di luglioPechino 2008: le news di MaggioPechino 2008: le news di marzoPechino 2008: Matteo Tagliariol oro nella spadaPechino 2008: medagliere medagliePechino 2008: Michael Phelps sulle tracce di SpitzPechino 2008: niente Fiamma Olimpica a TaiwanPechino 2008: niente Olimpiadi per i TibetaniPechino 2008: quanta curiosità per il Nido d’UccelloPechino 2008: risultati atleticaPechino 2008: sfida tra gli uomini più veloci del mondoOlimpiadi di Pechino su Wikipedia italiano2008 Summer Olympics su Wikipedia inglese

Link esterni: Sito ufficiale olimpiadi di Pechino 2008

Ultima modifica dell'articolo: 24/12/2015