Azzurri verso Pechino: pallavolo femminile

La delusione delle Azzurre

Se fino a qualche anno fa le nostre pallavoliste erano note soprattutto per l'indiscussa avvenenza, dal 2002 ad oggi Piccinini e compagne hanno fatto tanta di quella strada da mettere in ombra anche i colleghi uomini. La svolta per la nazionale azzurra arrivò ai Mondiali in Germania del 2002, vinti a sorpresa in un crescendo di entusiasmi culminato con una finale da cardiopalmo contro gli Stati Uniti. pallavolo femminileIn quel settembre l'Italia si accorse di avere delle grandi atlete e non solo delle belle ragazze: i nomi più ricorrenti allora erano quelli di Elisa Togut, di Simona Rinieri. A distanza di 5 anni molto è cambiato, la guida tecnica è passata da Marco Bonitta a Massimo Barbolini e adesso ci si entusiasma per le schiacciate della cubana di nascita e italiana per matrimonio Tai Aguero, di Simona Gioli, per i palleggi della capitana Eleonora Lo Bianco e i recuperi della piccola Paola Cardullo (libero di 1 metro e 62).
La marcia di avvicinamento alle Olimpiadi di Pechino è stata un vero cammino trionfale per le ragazze di Barbolini. Prima, in settembre, il Campionato Europeo in Belgio, vinto senza perdere una partita e rifilando un 3-0 in semifinale ed in finale a Russia e Serbia. Da lì il passaggio in Giappone per la Coppa del Mondo con i primi tre pass olimpici in palio. Nella terra del Sol Levante le azzurre hanno fatto piazza pulita di tutte le avversarie, con dimostrazioni di superiorità tecnica indiscutibile. Negli 11 incontri disputati in Coppa del Mondo, infatti, le ragazze di Barbolini hanno conquistato altrettante vittorie e 10 di queste sono arrivate col punteggio di 3-0. Più chiaro di così!
La storia olimpica della nazionale di pallavolo femminile è piuttosto recente, con la prima partecipazione che risale a Sidney 2000 e poi un quarto di finale raggiunto nel 2004 ad Atene. Stavolta si andrà ai Giochi con il ruolo di squadra da battere dopo quanto visto in Coppa del Mondo, un peso che la nostra nazionale dovrà dimostrare di saper reggere. Un peso che sembra accrescersi di fronte al declino della nazionale maschile di pallavolo, passata dagli anni d'oro di Lucchetta, Bernardi, Giani & c. ad un periodo di grossa crisi che lascia gran parte del nostro movimento in mano alle possibilità delle ragazze.




ARTICOLI CORRELATI

Azzurri verso Pechino: calcioAzzurri verso Pechino: Paolo BettiniAzzurri verso Pechino: Vanessa FerrariDa Pechino 2008 a Londra 2012Du Toit e Pistorius, porte aperte per i GiochiFederica Pellegrini oro a Pechino 2008Il sogno infranto di Oscar PistoriusLe speranze azzurre sport per sportOlimpiadi di Pechino 2008: -200 al viaOlimpiadi Pechino 2008, un evento da 1,5 miliardi di euroPechino 2008 - Un mondo, un sogno -Pechino 2008 Howe, Magnini, Ferrari, pallavolo: quanti flop dai big azzurriPechino 2008, accensione della Fiamma OlimpicaPechino 2008, cerimonie: per l’Italia sì, no, forse…Pechino 2008, diritti umani e inquinamentoPechino 2008, la fiaccola sull'everestPechino 2008: è successo anche questoPechino 2008: è successo anche questo - Quarta PartePechino 2008: è successo anche questo - Seconda PartePechino 2008: è successo anche questo - Terza PartePechino 2008: è tornato il Dream Team americanoPechino 2008: a pieno ritmo verso PechinoPechino 2008: alla scoperta del Villaggio OlimpicoPechino 2008: Andrew HowePechino 2008: Antonio Rossi e gli atleti della canoaPechino 2008: Azzurri dal Presidente NapolitanoPechino 2008: Filippo MagniniPechino 2008: il mondo chiede le "Olimpiadi verdi"Pechino 2008: Italia oro nella marciaPechino 2008: Italia, un buon bilancio con qualche ombraPechino 2008: L’ONU invoca la Tregua OlimpicaPechino 2008: la cerimonia di aperturaPechino 2008: la Cina fa man bassa di medaglie d’oroPechino 2008: la Cina sotto esamePechino 2008: la fiaccola avanza tra le protestePechino 2008: la grande occasionePechino 2008: le news di aprilePechino 2008: le news di FebbraioPechino 2008: le news di GiugnoPechino 2008: le news di luglioPechino 2008: le news di MaggioPechino 2008: le news di marzoPechino 2008: Matteo Tagliariol oro nella spadaPechino 2008: medagliere medagliePechino 2008: Michael Phelps sulle tracce di SpitzPechino 2008: niente Fiamma Olimpica a TaiwanPechino 2008: niente Olimpiadi per i TibetaniPechino 2008: quanta curiosità per il Nido d’UccelloPechino 2008: risultati atleticaPechino 2008: sfida tra gli uomini più veloci del mondoOlimpiadi di Pechino su Wikipedia italiano2008 Summer Olympics su Wikipedia inglese

Link esterni: Sito ufficiale olimpiadi di Pechino 2008

Ultima modifica dell'articolo: 24/12/2015