Olimpiadi di Pechino 2008: -200 al via

Siamo ancora lontani dal countdown degli ultimi giorni prima dell'inizio dei Giochi, ma per un evento tanto grande già passare dal traguardo intermedio dei 200 giorni dall'inaugurazione (scattati il 21 gennaio) è un momento importante per fare il punto sulle tappe che ci accompagneranno verso la cerimonia di apertura dell'8 agosto. Sarà un crescendo rossiniano sia dal punto di vista sportivo, con le qualificazioni dei vari sport che vivranno le ultime fasi decisive, che per quello organizzativo, con l'apertura dei vari siti olimpici, il viaggio della Fiamma, la scoperta dei simboli che tradizionalmente restano legati ai Giochi come la canzone ufficiale, il braciere, l'ultimo tedoforo...
Olimpiadi di Pechino 2008: -200 al viaIl 31 gennaio sarà aperto il Cubo del nuoto, la piscina futuristica che, al pari dello Stadio nazionale Nido d'Uccello, è l'opera olimpica di Pechino che più ha calamitato l'attenzione internazionale. E' una struttura costata 100 milioni di dollari, squadrata e dalle pareti trasparenti che si illumineranno con sorprendenti giochi di luci. Per testare questo impianto dove si distribuiranno ben 42 medaglie d'oro tra nuoto, tuffi e sincronizzato, sono già in programma tre eventi di "Good Luck Beijing", la serie di gare che servono a valutare le strutture ed oliare l'organizzazione. Tre eventi, uno per ciascuna disciplina che si disputa nel Watercube, che si aprono con l'Open di Cina proprio il 31 gennaio, mentre in aprile si effettuerà qui la selezione finale per il nuoto sincronizzato, con le migliori squadre che avranno il pass olimpico.
In febbraio sarà terminato il Terminal 3 dell'aeroporto di Pechino: con una superficie di 1 km2 sarà il più grande del mondo. Il 29 febbraio ci sarà l'apertura di una prima parte, un mese più tardi quella totale che porterà il tetto dei passeggeri annuali a ben 43 milioni. Sempre in febbraio, dal 17 ad Imperia, ci sarà il torneo di qualificazione olimpica di pallanuoto femminile cui anche l'Italia si appella per centrare una delle ultime 3 carte per Pechino.
Marzo sarà il mese della Fiamma Olimpica: il 24 il fuoco sacro di sbarcherà in Cina dopo la tradizionale accensione nella piana di Olimpia e il volo transcontinentale. In marzo Africa, America e Australia sceglieranno le proprie rappresentanti per il torneo di calcio, mentre a fine mese i ranking di scherma e ciclismo su pista daranno i pass per i Giochi agli atleti meglio piazzati.
Dal 1° la Fiamma inizierà il suo lungo viaggio nei cinque continenti, che la porterà anche sul tetto del Mondo, l'Everest. Saranno onorate dalla Fiamma anche Istanbul, Londra, San Francisco, Buenos Aires, Bombay, Canberra, Seul, visitando città moderne e antichissime. In totale il viaggio sarà di 137.000 km, il più lungo nella storia, e terminerà alla vigilia della cerimonia d'apertura, quando la Fiamma tornerà a Pechino. Aprile sarà anche un mese ricchissimo di eventi di "Good Luck Pechino" che faranno entrare la capitale cinese già nel clima agonistico dei Giochi, e si concluderà con un grande spettacolo per festeggiare i 100 giorni all'inizio dei Giochi. In questa occasione sarà anche svelata la canzone tema dei Giochi.
In maggio la Fiamma tornerà in Cina dopo aver visitato il mondo e inizierà il suo periplo del gigante asiatico. Proprio in questo mese è prevista la scalata all'Everest, ma il giorno sarà scelto solo all'ultimo momento per avere delle condizioni climatiche favorevoli, elemento fondamentale per un'impresa così impegnativa. In maggio ci sarà anche il debutto agonistico del Nido d'Uccello con l'Omnium di Cina che vedrà impegnato anche il campione Olimpico e Mondiale dei 110 ostacoli, il cinese Xiang Liu. L'Italia del volley maschile si giocherà tra fine maggio e inizio giugno, l'ultimissima possibilità di strappare una sudatissima qualificazione ai Giochi in un torneo su base mondiale che assegnerà l'ultimo posto disponibile.
Giugno saluterà la fine delle competizioni di "Good luck Beijing" con le prove di fondo del nuoto che saranno valide anche come qualificazione olimpica. Ma il mese sarà segnato soprattutto dalle attività culturali: il 23 si aprirà infatti il Festival culturale olimpico che andrà avanti fino all'inizio dei Giochi. Sarà una grande manifestazione per scoprire la città, le sue tradizioni, il suo fascino, e che si prevede possa portare a Pechino un milione di visitatori. Sul fronte sportivo giugno sarà un mese intenso: a Lucerna dal 20 al 22 si assegneranno gli ultimi posti per il canottaggio, ed anche il basket femminile darà gli ultimi verdetti con un torneo che si disputerà a Madrid.
I ritmi del countdown si faranno serrati con l'estate: mentre la Fiamma proseguirà il suo viaggio in tutte le regioni cinesi, a Pechino sarà aperto il Villaggio Olimpico (27 luglio) e si comincerà a vivere l'aria dell'evento agonistico con l'arrivo delle varie delegazioni, ma anche quella la suggestione delle cerimonie attraverso le sessioni di prova che si succederanno allo Stadio Nazionale. Tra gli ultimi atleti che staccheranno il biglietto per Pechino ci saranno i cestisti, che disputeranno un torneo di selezione in Grecia dal 14 al 20 luglio e a cui purtroppo non parteciperà l'Italia, già definitivamente eliminata dai Giochi. Anche il beach volley darà in questi giorni gli ultimi verdetti e il 23 luglio dovranno essere complete e definitive le liste di atleti partecipanti ai Giochi. Allora tutto sarà davvero pronto per vivere il grande evento dall'8 al 24 agosto.



Link esterni: Sito ufficiale olimpiadi di Pechino 2008


ARTICOLI CORRELATI

Azzurri verso Pechino: calcio Azzurri verso Pechino: pallavolo femminile Azzurri verso Pechino: Paolo Bettini Azzurri verso Pechino: Vanessa Ferrari Da Pechino 2008 a Londra 2012 Du Toit e Pistorius, porte aperte per i Giochi Federica Pellegrini oro a Pechino 2008 Il sogno infranto di Oscar Pistorius Le speranze azzurre sport per sport Olimpiadi Pechino 2008, un evento da 1,5 miliardi di euro Pechino 2008 - Un mondo, un sogno - Pechino 2008 Howe, Magnini, Ferrari, pallavolo: quanti flop dai big azzurri Pechino 2008, accensione della Fiamma Olimpica Pechino 2008, cerimonie: per l’Italia sì, no, forse… Pechino 2008, diritti umani e inquinamento Pechino 2008, la fiaccola sull'everest Pechino 2008: è successo anche questo Pechino 2008: è successo anche questo - Quarta Parte Pechino 2008: è successo anche questo - Seconda Parte Pechino 2008: è successo anche questo - Terza Parte Pechino 2008: è tornato il Dream Team americano Pechino 2008: a pieno ritmo verso Pechino Pechino 2008: alla scoperta del Villaggio Olimpico Pechino 2008: Andrew Howe Pechino 2008: Antonio Rossi e gli atleti della canoa Pechino 2008: Azzurri dal Presidente Napolitano Pechino 2008: Filippo Magnini Pechino 2008: il mondo chiede le "Olimpiadi verdi" Pechino 2008: Italia oro nella marcia Pechino 2008: Italia, un buon bilancio con qualche ombra Pechino 2008: L’ONU invoca la Tregua Olimpica Pechino 2008: la cerimonia di apertura Pechino 2008: la Cina fa man bassa di medaglie d’oro Pechino 2008: la Cina sotto esame Pechino 2008: la fiaccola avanza tra le proteste Pechino 2008: la grande occasione Pechino 2008: le news di aprile Pechino 2008: le news di Febbraio Pechino 2008: le news di Giugno Pechino 2008: le news di luglio Pechino 2008: le news di Maggio Pechino 2008: le news di marzo Pechino 2008: Matteo Tagliariol oro nella spada Pechino 2008: medagliere medaglie Pechino 2008: Michael Phelps sulle tracce di Spitz Pechino 2008: niente Fiamma Olimpica a Taiwan Pechino 2008: niente Olimpiadi per i Tibetani Pechino 2008: quanta curiosità per il Nido d’Uccello Pechino 2008: risultati atletica Pechino 2008: sfida tra gli uomini più veloci del mondo Pechino 2008: sport per sport Olimpiadi di Pechino su Wikipedia italiano 2008 Summer Olympics su Wikipedia inglese
Ultima modifica dell'articolo: 24/12/2015