Pechino 2008: Rossi senza medaglie, ma la canoa c'è

Il portabandiera azzurro Antonio Rossi non è riuscito nell'impresa di conquistare l'ennesima medaglia alla soglia dei 40 anni, ma se è mancato l'acuto del capitano e uomo immagine, il movimento della canoa ha comunque risposto presente alla chiamata delle Olimpiadi. Ben cinque barche portate in finale, con un mix di atleti esperti e giovani che fa ben sperare anche per il futuro. E' un movimento in crescita, quindi, quello della canoa, che sulla spinta dei grandi successi delle ultime tre Olimpiadi si sta ritagliando uno spazio significativo nel panorama sportivo azzurro. Purtroppo ad Antonio Rossi è mancato pochissimo per agguantare la medaglia per la quinta Olimpiade consecutiva, ma questo niente toglie alla carriera di un campione che tanto ha fatto per il suo sport. L'avventura di Rossi nel K4, insieme a Benedini, Ricchetti e Piemonte, era iniziata bene, con un convincente secondo posto in batteria, che aveva aperto direttamente le porte della finale senza dover ricorrere agli insidiosi ripescaggi. All'atto conclusivo gli azzurri sono partiti lentamente, hanno impiegato qualche colpo di troppo a prendere il ritmo gara, ma una volta innestata la progressione si sono messi in caccia delle altre imbarcazioni, fermandosi nella rimonta al 4° posto dietro a Bielorussia, Slovacchia e Germania. Peccato, ma a sorpresa Rossi ha rilanciato annunciando che intende restare in canoa ancora per almeno un'altra stagione. Per una medaglia mancata ne sono arrivate altre due: una l'ha portata Josefa Idem, l'eterna campionessa nata in Germania ma azzurra dal 1990, quando si è sposata prendendo casa a Ravenna. Josefa ha fatto qualcosa di storico, ha fermato il tempo con una gara memorabile ad ormai 44 anni. La Idem ha costruito la sua medaglia con lo spirito e la determinazione di una ragazza che ha ancora tutto da conquistare, lei che è nell'arengo olimpico da Los Angeles '84 ed ha una collezione di medaglie da far invidia a chiunque. Invece ha saputo rimettersi in gioco ancora una volta disputando una gara da brividi. All'inizio l'ungherese Kovacs ha preso il comando con un certo margine, ma non ha retto il ritmo e la Idem è risalita prepotentemente. Nelle ultime pagaiate è stato testa a testa tra l'azzurra e l'ucraina Osypenko, tutto risolto al fotofinish che ha diviso le due atlete da quattro millesimi di secondo con l'oro all'ucraina. Quattro millesimi che devono aver fatto venire voglia alla campionessa di lasciare aperto uno spiraglio: anche lei, nonostante i 44 anni, ha detto di voler continuare per un'altra stagione, e poi, chissà, a quel punto potrebbe venire anche la voglia di arrivare fino a Londra 2012.

Questi i due campionissimi, le due stelle, ma dietro hanno entusiasmato anche Andrea Facchin e Antonio Scaduto, autori di una gara all'ultima pagaiata nel K2 1000, la stessa gara dove Rossi costruì tanti trionfi in passato. I due azzurri sono passati tra gli ultimi a metà gara, ma qui hanno innestato il turbo compiendo un recupero sensazionale che li ha portati sul podio alle spalle di Germania e Danimarca. Facchin e Scaduto, entrambi 30enni, padovano il primo, siciliano di Augusta il secondo, ci hanno riprovato sulla distanza più breve, il K2 500, la loro preferita, ma le fatiche della prima gara si sono fatte sentire e i due azzurri non sono andati al di là di un misero 9° posto. Pazienza, il loro bilancio personale, e quello della canoa azzurra, è comunque eccellente.




ARTICOLI CORRELATI

Azzurri verso Pechino: calcioAzzurri verso Pechino: pallavolo femminileAzzurri verso Pechino: Paolo BettiniAzzurri verso Pechino: Vanessa FerrariDa Pechino 2008 a Londra 2012Du Toit e Pistorius, porte aperte per i GiochiFederica Pellegrini oro a Pechino 2008Il sogno infranto di Oscar PistoriusLe speranze azzurre sport per sportOlimpiadi di Pechino 2008: -200 al viaOlimpiadi Pechino 2008, un evento da 1,5 miliardi di euroPechino 2008 - Un mondo, un sogno -Pechino 2008 Howe, Magnini, Ferrari, pallavolo: quanti flop dai big azzurriPechino 2008, accensione della Fiamma OlimpicaPechino 2008, cerimonie: per l’Italia sì, no, forse…Pechino 2008, diritti umani e inquinamentoPechino 2008, la fiaccola sull'everestPechino 2008: è successo anche questoPechino 2008: è successo anche questo - Quarta PartePechino 2008: è successo anche questo - Seconda PartePechino 2008: è successo anche questo - Terza PartePechino 2008: è tornato il Dream Team americanoPechino 2008: a pieno ritmo verso PechinoPechino 2008: alla scoperta del Villaggio OlimpicoPechino 2008: Andrew HowePechino 2008: Azzurri dal Presidente NapolitanoPechino 2008: Filippo MagniniPechino 2008: il mondo chiede le "Olimpiadi verdi"Pechino 2008: Italia oro nella marciaPechino 2008: Italia, un buon bilancio con qualche ombraPechino 2008: L’ONU invoca la Tregua OlimpicaPechino 2008: la cerimonia di aperturaPechino 2008: la Cina fa man bassa di medaglie d’oroPechino 2008: la Cina sotto esamePechino 2008: la fiaccola avanza tra le protestePechino 2008: la grande occasionePechino 2008: le news di aprilePechino 2008: le news di FebbraioPechino 2008: le news di GiugnoPechino 2008: le news di luglioPechino 2008: le news di MaggioPechino 2008: le news di marzoPechino 2008: Matteo Tagliariol oro nella spadaPechino 2008: medagliere medagliePechino 2008: Michael Phelps sulle tracce di SpitzPechino 2008: niente Fiamma Olimpica a TaiwanPechino 2008: niente Olimpiadi per i TibetaniPechino 2008: quanta curiosità per il Nido d’UccelloPechino 2008: risultati atleticaPechino 2008: sfida tra gli uomini più veloci del mondoOlimpiadi di Pechino su Wikipedia italiano2008 Summer Olympics su Wikipedia inglese

Link esterni: Sito ufficiale olimpiadi di Pechino 2008

Ultima modifica dell'articolo: 24/12/2015