L'accensione della Fiamma Olimpica

Uno dei momenti di maggior suggestione nel percorso di avvicinamento ai Giochi è sempre l'accensione della Fiamma nella piana di Olimpia. Un rito che si ripete ogni volta qualche mese prima dell'inizio dei Giochi e dal quale si comincia a respirare la vera atmosfera olimpica. Stavolta per la verità, con la repressione cinese in Tibet e tutto quello che ne è conseguito, con anche qualche timido accenno al boicottaggio, la cerimonia dell'accensione della Fiamma è stata sovrastata dagli eventi. Fiamma OlimpicaDifatti tre manifestanti sono riusciti a superare il rigidissimo (o forse non troppo) sistema di sicurezza e uno di essi è giunto con una bandiera nera a pochi passi dal Presidente del Comitato Organizzatore di Pechino 2008, Liu Qi, che stava pronunciando il suo discorso ufficiale. Qui l'uomo è stato bloccato e portato via, mentre il presidente cinese proseguiva imperterrito il suo intervento. Più tardi l'organizzazione per la liberta di stampa Reporter senza frontiere ha rivendicato l'azione dimostrativa di tre suoi membri.
Nonostante questo, anche prevedibile, contrattempo, la cerimonia ha avuto fortuna: il cielo grigio si è aperto permettendo al sole di accendere la Fiamma attraverso lo specchio concavo. Il rito, infatti, che avviene ad Olimpia, dove sono nati e si sono celebrati nell'antichità i Giochi, prevede che le sacerdotesse (in realtà attrici) pongano la fiaccola all'interno di uno specchio parabolico concavo in grado di concentrare i raggi del sole. Da qui la fiaccola raggiunge quindi, attraverso mezzi diversi, il luogo ove si celebreranno le Olimpiadi, dove al culmine della cerimonia inaugurale verrà con essa acceso il braciere che arderà per tutta la durata dei Giochi.
La Fiamma dalla sua accensione in terra greca il 24 marzo, viaggerà per tutto il mondo, con momenti carichi di suggestione e significato. Prima l'approdo a Pechino il 31 marzo, poi l'inizio del viaggio vero e proprio che toccherà tutti i continenti ed il ritorno in Cina per un lungo viaggio che si concluderà alla vigilia dei Giochi.
La Fiamma olimpica non è nata assieme ai Giochi moderni, ma solo nel 1928, entrando poi a farne parte stabilmente, con i rituali che conosciamo oggi, dal 1936 a Berlino, con l'atleta tedesco Fritz Schilgen che, come ultimo tedoforo, ebbe l'onore di accendere il primo braciere olimpico della storia. Da allora sono stati molti i momenti significativi di questa parte della vita della Fiamma Olimpica: nel 1964 a Tokyo ad accendere il braciere fu un certo Yoshinori Sakai, il primo bambino nato a Hiroshima nel 1945 dopo lo scoppio della bomba atomica. A Barcellona '92 invece il braciere fu acceso da un arciere delle Paraolimpiadi, i Giochi per disabili, che scaglio la Fiamma verso il braciere con il proprio arco, mentre ad Atlanta fu Cassius Clay, debilitato dal Parkinson.

 

Il percorso della fiamma Olimpica Niente Fiamma Olimpica a Taiwan Accensione della Fiamma Olimpica La fiaccola avanza tra le proteste La Fiaccola sul tetto del mondo


Link esterni: Sito ufficiale olimpiadi di Pechino 2008


ARTICOLI CORRELATI

Azzurri verso Pechino: calcio Azzurri verso Pechino: pallavolo femminile Azzurri verso Pechino: Paolo Bettini Azzurri verso Pechino: Vanessa Ferrari Da Pechino 2008 a Londra 2012 Du Toit e Pistorius, porte aperte per i Giochi Federica Pellegrini oro a Pechino 2008 Il sogno infranto di Oscar Pistorius Le speranze azzurre sport per sport Olimpiadi di Pechino 2008: -200 al via Olimpiadi Pechino 2008, un evento da 1,5 miliardi di euro Pechino 2008 - Un mondo, un sogno - Pechino 2008 Howe, Magnini, Ferrari, pallavolo: quanti flop dai big azzurri Pechino 2008, cerimonie: per l’Italia sì, no, forse… Pechino 2008, diritti umani e inquinamento Pechino 2008, la fiaccola sull'everest Pechino 2008: è successo anche questo Pechino 2008: è successo anche questo - Quarta Parte Pechino 2008: è successo anche questo - Seconda Parte Pechino 2008: è successo anche questo - Terza Parte Pechino 2008: è tornato il Dream Team americano Pechino 2008: a pieno ritmo verso Pechino Pechino 2008: alla scoperta del Villaggio Olimpico Pechino 2008: Andrew Howe Pechino 2008: Antonio Rossi e gli atleti della canoa Pechino 2008: Azzurri dal Presidente Napolitano Pechino 2008: Filippo Magnini Pechino 2008: il mondo chiede le "Olimpiadi verdi" Pechino 2008: Italia oro nella marcia Pechino 2008: Italia, un buon bilancio con qualche ombra Pechino 2008: L’ONU invoca la Tregua Olimpica Pechino 2008: la cerimonia di apertura Pechino 2008: la Cina fa man bassa di medaglie d’oro Pechino 2008: la Cina sotto esame Pechino 2008: la fiaccola avanza tra le proteste Pechino 2008: la grande occasione Pechino 2008: le news di aprile Pechino 2008: le news di Febbraio Pechino 2008: le news di Giugno Pechino 2008: le news di luglio Pechino 2008: le news di Maggio Pechino 2008: le news di marzo Pechino 2008: Matteo Tagliariol oro nella spada Pechino 2008: medagliere medaglie Pechino 2008: Michael Phelps sulle tracce di Spitz Pechino 2008: niente Fiamma Olimpica a Taiwan Pechino 2008: niente Olimpiadi per i Tibetani Pechino 2008: quanta curiosità per il Nido d’Uccello Pechino 2008: risultati atletica Pechino 2008: sfida tra gli uomini più veloci del mondo Pechino 2008: sport per sport Olimpiadi di Pechino su Wikipedia italiano 2008 Summer Olympics su Wikipedia inglese
Ultima modifica dell'articolo: 24/12/2015