Olimpiadi Berlino 1936

« prima parte

Germania-Stati Uniti

Nonostante le imprese di Owens, gli Stati Uniti sono battuti piuttosto nettamente nel medagliere finale. La Germania conquista ben 88 medaglie di cui 33 d'oro, mentre gli ori americani sono "solo" 24. I tedeschi fanno man bassa in ogni sport, ma nell'atletica e nel nuoto, gli sport simbolo, non riescono a sfondare. L'atletica li vede vittoriosi solo nei lanci, mentre nel nuoto è ancora un affare privato tra Giappone e USA, con il solo ungherese Czik, che vince i 100 stile libero. Almeno al maschile, perché al femminile il nuoto è quasi tutto per l'olandese Hendrika Mastenbroeck, con 3 ori. Per la Germania comunque c'è da rifarsi con un netto dominio nella ginnastica e nell'equitazione.

Calcio e scherma

Una novità e una conferma. Sono questi gli sport che regalano maggiori soddisfazioni all'Italia. Per il calcio la squadra non è quella campione del mondo in carica, ma è composta come le altre, da studenti-calciatori, per aggirare i limiti del CIO sul professionismo. Eroe della spedizione è il friulano Annibale Frossi, ala dell'Ambrosiana-Inter, che segna la bellezza di 7 gol. Gli azzurri fanno fuori nell'ordine gli Stati Uniti per 1-0 poi sommergono di gol (8-0) il Giappone, quindi in semifinale superano la Norvegia ai supplementari per 2-1. La finale è con l'Austria che ha raggiunto il traguardo anche grazie alla squalifica del Perù. I peruviani infatti stanno battendo gli austriaci quando un'invasione di campo costringe alla sospensione della gara. I giudici decidono poi per la ripetizione del match, ma il rifiuto dei peruviani porta alla loro squalifica e al passaggio degli austriaci. La finale si risolve ancora ai supplementari, ed è ancora Frossi a siglare il gol decisivo che regala il primo oro all'Italia nel calcio. Non è una novità, ma una piacevole consuetudine, invece, il grande successo della scherma. A Berlino tra l'altro si vede un ragazzino appena 17enne che farà parlare molto di sé: è Edoardo Mangiarotti, che con lo squadrone della spada domina e conquista il primo di tanti ori olimpici. La gara individuale della spada poi è una partita interna: oro a Franco Riccardi, argento a Saverio Ragno, bronzo a Giancarlo Cornaggia Medici. Fioretto e sciabola regalano tanti altri successi: oro e bronzo a Giulio Gaudini e Bocchino nel fioretto, argento a Gustavo Marzi nella sciabola per le gare individuali, mentre a squadre il fioretto va all'oro, la sciabola all'argento. Dall'atletica oltre ai successi già citati arriva anche il bronzo di Oberwerger nel lancio del disco. Delude un po' invece il ciclismo dove l'unica medaglia arriva dall'inseguimento a squadre che però perde il titolo conquistato 4 volte di fila e scende al secondo posto. In compenso si affacciano nel medagliere azzurro sport nuovi: la vela, ad esempio, dove nella classe 8 metri l'Italia conquista l'oro, o dal pentathlon moderno dove Abba è 3°. Ultime medaglie da ricordare quelle del pugilato, oro nei gallo con Ulderico Sergo, argento con Motta nei mosca, e del canottaggio con 2 argenti nell'8 e nel 2 con. Totale 22 medaglie, meno rispetto a Los Angeles, tante comunque, considerando l'assenza tedesca in California. Per i Giochi è l'ultima esibizione davanti al barone De Coubertin, che spirerà l'anno successivo, e l'ultima anche prima della tragedia della seconda guerra mondiale. Per riparlare di Olimpiadi passeranno 12 anni.


MEDAGLIERE OLIMPIADI

   ORO ARGENTO BRONZO TOTALE
1.   Germania   33 26 30 89
2.   Stati Uniti   24 20 12 56
3.   Ungheria   10 1 5 16
4.   ITALIA  8 9 5 22
5.   Finlandia   7 6 6 19
5.   Francia   7 6 6 19
7.   Svezia   6 5 9 20
8.   Giappone  6 4 8 18
9.   Olanda   6 4 7 17
10.   Gran Bretagna   4 7 3 14
11.   Austria   4 6 3 13
12.   Cecoslovacchia  3 5 0 8
13.   Argentina  2 2 3 7
13.   Estonia  2 2 3 7
15.   Egitto   2 1 2 5
16.   Svizzera   1 9 5 15
17.   Canada  1 3 5 9
18.   Norvegia   1 3 2 6
19.   Turchia   1 0 1 2
20.   Nuova Zelanda  1 0 0 1
20.   India   1 0 0 1
22.   Polonia   0 3 3 6
23.   Danimarca  0 2 3 5
24.   Lettonia   0 1 1 2
25.   Romania   0 1 0 1
25.   Sud Africa  0 1 0 1
25.   Jugoslavia  0 1 0 1
28.   Messico   0 0 3 3
29.   Belgio   0 0 2 2
30.   Australia  0 0 1 1
30.   Portogallo  0 0 1 1
30.   Filippine  0 0 1 1


ARTICOLI CORRELATI

Olimpiadi di Londra 2012 - Cronaca degli Episodi salientiOlimpiadi invernali: Chamonix 1924 - Saint Moritz 1928 - Lake Placid 1932 - Garmisch 1936Olimpiadi invernali: Saint Moritz 1948 - Oslo 1952 - Cortina 1956Olimpiadi invernali: Sapporo 1972 - Innsbruck 1976 - Lake Placid 1980Olimpiadi invernali: Sarajevo 1984 - Calgary 1988Olimpiadi invernali: Squaw Valley 1960 - Innsbruck 1964 - Grenoble 1968Olimpiadi 1924 di ParigiOlimpiadi Amsterdam 1928Olimpiadi Amsterdam 1928 - Medagliere -Olimpiadi Anversa 1920Olimpiadi Atene 1896Olimpiadi Atene 2004Olimpiadi Atene 2004 - Medagliere -Olimpiadi Atene 2004 - sfida tra giganti -Olimpiadi Atene 2004: l'invasione cineseOlimpiadi Atlanta 1996Olimpiadi Atlanta 1996 - MedagliereOlimpiadi Barcellona 1992Olimpiadi Barcellona 1992 - Medagliere -Olimpiadi Berlino 1936Olimpiadi Citta del Messico 1968Olimpiadi Citta del Messico 1968 - Medagliere -Olimpiadi Helsinki 1952Olimpiadi Helsinki 1952 - Medagliere -Olimpiadi invernali: Albertville 1992Olimpiadi invernali: Lillehammer 1994Olimpiadi invernali: Nagano 1998Olimpiadi invernali: Salt Lake City 2002Olimpiadi invernali: Torino 2006Olimpiadi invernali: Vancouver 2010Olimpiadi Londra 1908Olimpiadi Londra 1948Olimpiadi Londra 1948 - MedagliereOlimpiadi Londra 2012 - Bolt e i fulmini giamaicaniOlimpiadi Londra 2012 - Eroi italiani e Medagliere finaleOlimpiadi Londra 2012 - Sogni e incubi olimpiciOlimpiadi Los Angeles 1932Olimpiadi Los Angeles 1932 - Medagliere -Olimpiadi Los Angeles 1984Olimpiadi Los Angeles 1984 - Medagliere -Olimpiadi Melbourne 1956Olimpiadi Melbourne 1956 - MedagliereOlimpiadi Monaco 1972Olimpiadi Monaco 1972 - MedagliereOlimpiadi Montreal 1976Olimpiadi Montreal 1976 - Medagliere -Olimpiadi Mosca 1980Olimpiadi Mosca 1980 - Medagliere -Olimpiadi Parigi 1900Olimpiadi Parigi 1924Olimpiadi su Wikipedia italianoOlympic Games su Wikipedia ingleseMedagliere su Wikipedia italianoOlympic medal su Wikipedia inglese