Il palleggio

DINAMICA GLOBALE DI ESECUZIONE DEL PALLEGGIO


Dalla posizione di attesa, le mani vengono portate aperte sopra la testa, leggermente in avanti e con i polsi flessi ed intraruotati, allo scopo di formare una semisfera adatta alla forma della palla. I gomiti sono semipiegati.
Al contatto con la palla, tutte le articolazioni vanno in estensione per respingerla.

Il palleggiatore deve essere in grado di eseguire:

  1. l'alzata veloce;
  2. l'alzata mezza al centro;
  3. l'alzata tesa in zona 2;
  4. l'alzata alta in zona 2;
  5. l'alzata tesa in zona 4.
  6. l'alzata alta in zona 4.

A seconda della distanza che la palla dovrà percorrere, dobbiamo imprimere una maggiore o minore intensità di movimento al palleggio sulla base del tipo di alzata che si vuole effettuare, in modo direttamente proporzionale al piegamento degli arti.

Soltanto migliorando la capacità tecnica di esecuzione del palleggio è possibile migliorare la traiettoria in uscita della palla. Per fare ciò dobbiamo esercitarsi a centrare, attraverso il palleggio, un bersaglio più o meno lontano con parabole di diversa altezza.

 

 

PUNTI CHIAVE PER LA MIGLIORE RIUSCITA DEL PALLEGGIO


(Fonte: Vieira - Ferguson - VOLLEYBALL - Manuale di istruzione di base per allenatori e giocatori - Casa editrice: CALZETTI MARIUCCI)

 

Preparazione

1 Spostarsi verso la palla
2 Assumere la posizione
3 spalle dritte verso il bersaglio
4 gambe leggermente divaricate
5 piegar leggermente gambe, braccia e fianchi
6 tenere le mani a 15 cm circa sopra la testa
7 tenere le mani davanti alla fronte
8 guardare attraverso la finestra formata dalle mani
9 seguire la palla verso il bersaglio

Esecuzione

1-toccare la palla nella parte più bassa                              
2-toccare la palla con le punte delle dita (polpastrelli) e i pollici
3-Allungare le gambe e le braccia verso il bersaglio
4-trasferire il peso verso il bersaglio
5-orientare la palla all'altezza desiderata
6-Orientare la palla verso l'altra linea laterale o verso la mano dello
schiacciatore

Prosecuzione

1-distendere completamente le braccia
2-le mani sono orientate verso il bersaglio
3-muovere i fianchi verso il bersaglio
4-trasferire il peso verso il bersaglio
5-spostarsi in direzione dell'alzata


« pallavolo »

A cura di: Lorenzo Boscariol

Bibliografia



Ultima modifica dell'articolo: 24/12/2015

APPROFONDIMENTI E CURIOSITÀ