I Farmaci Antiestrogeni Meno Noti - Utilizzo nel Doping

Prima di leggere l'articolo sul - I Farmaci Antiestrogeni Meno Noti - Utilizzo nel Doping - accertati di essere a conoscenza degli effetti collaterali e delle ripercussioni legali derivanti dall'utilizzo degli steroidi anabolizzanti (regolamentate dalla legge in materia antidoping 14 dicembre 2000, n. 376 e successivi aggiornamenti, e dalla legge in materia di disciplina degli stupefacenti D.P.R. 9 ottobre 1990, n. 309 e successivi aggiornamenti)


A cura di Ivan Mercolini


Dato che in questo sito trattiamo specificatamente argomenti connessi al Personal Training, quindi al fitness e al body building maschile e femminile, ritengo interessante riportare esempi di utilizzo di alcuni dei farmaci menzionati nei precedenti articoli all'interno della cultura fisica (includendo sia BB che estetica del corpo).
AntiestrogeniGli esempi sono tratti dalla raccolta di esperienze aneddotiche nel settore e si riportano solo quelli con maggiore coerenza in termini di rischio/beneficio.
Si ricorda che la ricerca in questo campo è molto povera, poichè l'utilizzo di AAS, così come di antiestrogeni SERM o AI, per migliorare la prestazione fisica o estetica E' VIETATO pressoché in ogni parte del mondo civile. Pertanto i risultati che si ricavano sono frutto di esperienze non controllate e quindi non assoluti.
Le tabelle che seguono sono a disposizione di medici e laureandi per lo studio pratico e teorico dei farmaci antiestrogeni. Non vanno usate per un uso improprio e fai da te di farmaci, in quanto sarebbe estremamente insalutare e vietato dalla legislazione vigente. Se pensate di avere bisogno di SERM o di AI per curare disturbi legati ad eccessi di estrogeni sierici, rivolgetevi al medico e non al mercato nero per non incorrere in sanzioni penali e in conseguenze insalubri.
Ciò ri-premesso vediamo qualche esempio.

Primo ciclo di esempio

L'esempio che segue ha come obiettivo l'aumento della massa muscolare nel settore del body building agonistico. I dosaggi infatti sono troppo alti per giustificarne la presenza nel settore della fotomoda, settore dove raramente si riscontra l'utilizzo di SERMs o AIs.
Questo primo esempio porta ad un aumento di almeno 3 Kg di massa magra in un utilizzatore non abituale o inserito nel circuito del doping da meno di due anni. Naturalmente è necessaria la compresenza di un'alimentazione adeguatamente iperproteica e di un allenamento sufficientemente sovraccaricante.
Si commenta come sia l'uso del Winstrol iniettabile - in piccolo grado -, sia l'uso del Faslodex blocchino o quanto meno riducano significativamente gli effetti progestinici del Deca Durabolin, sostenendo la produzione endogena di testosterone ed evitando effetti femminilizzanti sui tessuti.
Ripeto che, non essendoci studi controllati sull'uso di farmaci AAS come doping, è difficile per un ricercatore predire con chiarezza i risultati.
I dosaggi del winstrol iniettabile sono divisi in due/tre iniezioni a distanza di due/tre gg.
I numeri a fianco indicano le settimane del ciclo....

  1. Winstrol 50 mg
    Decadurabolin 50 mg
  2. Winstrol 100 mg
    Decadurabolin 100 mg
  3. Winstrol 150 mg
    Decadurabolin 200 mg
  4. Winstrol 200 mg
  5. Decadurabolin 300 mg
    Faslodex 250 mg
  6. Winstrol 150 mg
    Decadurabolin 400 mg
  7. Winstrol 100 mg
    Decadurabolin 300 mg
  8. Winstrol 50 mg
    Decadurabolin 200 mg
  9. Winstrol 50 mg
    Decadurabolin 100 mg
    Faslodex 250 mg

Secondo ciclo di esempio

Questo secondo esempio mostra la sinergia tra Mesterolone e Testosterone. Infatti il primo si lega all'aromatasi e alla SHGB aumentando il testosterone libero (pertanto occorre meno testosterone per ottenere massimi effetti) e il secondo aumenta i recettori del testosterone stesso.
Il risultato è una massa muscolare dura, con poca acqua ed una significativa perdita di grasso. Guadagni nell'ordine di 2-3 Kg sono attesi.
Naturalmente, data l'androgenicità dei prodotti, è un problema per i soggetti predisposti all'alopecia e/o all'ipertrofia prostatica.

  1. Testosterone cipionato 100 mg
    Proviron 25 mg/die
  2. Testosterone cipionato 200 mg
    Proviron 50 mg/die
  3. Testosterone cipionato 200 mg
    Proviron 75 mg/die
  4. Testosterone cipionato 200 mg
    Proviron 75 mg/die
  5. Testosterone cipionato 300 mg
    Proviron 75 mg/die
  6. Testosterone cipionato 200 mg
    Proviron 50 mg/die
  7. Testosterone cipionato 100 mg
    Proviron 50 mg/die
    Fareston 60 mg/die
  8. Testosterone cipionato 100 mg
    Proviron 25 mg/die
    Fareston 30 mg/die
  9. Fareston 30 mg/die

Terzo ciclo di esempio

L'esempio che segue vede l'uso dell'Aromasin al fine di ottenere aumenti muscolari con un aspetto duro e asciutto.

  1. Equipoise 100 mg
    Primobolan depot 100 mg
  2. Equipoise 100 mg
    Primobolan depot 200 mg
  3. Equipoise 200 mg
    Primobolan depot 200 mg
  4. Equipoise 300 mg
    Primobolan depot 200 mg
  5. Equipoise 400 mg
    Primobolan depot 200 mg
    Aromasin 25 mg/die
  6. Equipoise 300 mg
    Primobolan depot 200 mg
    Aromasin 25 mg/die
  7. Equipoise 200 mg
    Primobolan depot 100 mg
    Aromasin 25 mg/die
  8. Equipoise 100 mg
    Primobolan depot 100 mg
    Aromasin 25 mg/die

Quarto ciclo di esempio

Come quarto e ultimo caso, riporto un altro esempio di uso di faslodex su un ciclo che riporta di nuovo significativi aumenti, pur mantenendo un'ottima definizione (naturalmente poi occorre valutare anche l'allenamento, la dieta, e l'anzianità dell'atleta nell'uso di AAS).

  1. Dynabolon 100 mg
    Winstrol 100 mg
  2. Dynabolon 100 mg
    Winstrol 200 mg
  3. Dynabolon 200 mg
    Winstrol 200 mg
    Faslodex 250 mg
  4. Dynabolon 300 mg
    Winstrol 200 mg
  5. Dynabolon 200 mg
    Winstrol 200 mg
  6. Dynabolon 100 mg
    Winstrol 200 mg
  7. Dynabolon 100 mg
    Winstrol 100 mg
    Faslodex 250 mg
    Arimidex 0,5 mg/die
  8. Winstrol 100 mg
    Arimidex 0,5 mg/die

In sintesi

Ora... vediamo di fare una sintesi. Intanto anticipo qualche vostra legittima domanda: che effetti collaterali aspettarsi dai cicli riportati come esempio? In linea teorica nulla di particolarmente grave, se il soggetto è sano e non presenta problemi pre-esistenti agli organi emuntori. Ci si possono aspettare valori sballati negli enzimi epatici nei cicli che prevedono Winstrol, ma non clinicamente rilevanti. Tutt'al più si può mantenere pulito il fegato bevendo molto e utilizzando legalon.
Dipende poi da quanto tempo il soggetto effettua cicli di farmaci. Infatti l'espressione dei sides dipende, più che dal dosaggio, dalla durata dei trattamenti. Abbiamo visto come l'abbassare frequentemente gli estrogeni a livelli sotto fisiologici possa portare effetti collaterali come traumi da stress, artrosi, incapacità a mantenere un'erezione, ecc. ecc.. Pertanto più a lungo si usano gli AAS e gli antiestrogeni e più probabile è l'espressione di uno o più effetti collaterali a livelli patologici. E questo è vero anche qualora si abbia la prudenza di effettuare delle pause di due/tre mesi fra un ciclo e l'altro.

Ivan mercolini

Ivan Mercolini
- autore dell'articolo -

Infine va detto che poiché non vi sono studi controllati circa l'uso di antiestrogeni come doping o per obiettivi estetici, è difficile predire con certezza benefici ed effetti collaterali sull'uso di tali sostanze. Le informazioni nascono dalle esperienze degli atleti, e con un po' di logica capirete che questi hanno interesse a nascondere eventuali sides o a rivelare di aver abusato con i dosaggi.
Ad ogni modo, l'aspetto doping era solo una parte di ciò che volevo toccare con questa mia lezione.
Ciò che mi premeva sottolineare, e che spero sia stato recepito, è che:

  1. Vi sono numerosi altri antiestrogeni oltre ai classici Nolvadex e Clomid.
  2. Tali antiestrogeni spesso sono poco noti pur avendo importanti proprietà cliniche. Essi sono divisibili in SERM (modulatori selettivi dei recettori di estrogeni) e in AI (inibitori aromatasi).
  3. Comunemente sono usati in oncologia per il trattamento dei tumori al seno, ma possono esser usati con successo anche nell'uomo per il trattamento di alcune forme di impotenza, ipogonadismo, ritenzione idrica, ipertensione e ginecomastia, quando queste sono dovute ad un'eccessiva e patologica presenza di estradiolo sierico o di prolattina (si veda bromocriptina) o comunque quando si richieda un'elevazione delle gonadotropine.
  4. Tali farmaci sono usati illecitamente (e con rischi per la salute) nel settore del body building e dell'estetica maschile e femminile per bloccare l'aromatizzazione di AAS aromatizzanti, per ripristinare l'asse HPTA dopo un ciclo di AAS, e per ottenere un aspetto duro e asciutto in previsione di una gara o di un servizio fotografico.
  5. Quando usati nell'uomo per lungo tempo, l'abbassamento frequente degli estrogeni sotto la soglia fisiologica porta a diverse patologie tra cui artrosi, traumi articolari e fragilità ossea, perdita del "sex drive" (per dirla all'inglese), immunosoppressione, riduzione dell'HDL ecc.. Per tali ragioni è severamente vietato l'uso al di fuori dell'ambito terapeutico e sotto prescrizione e visione medica.

Va detto che così come il botulino, che è un veleno micidiale, si usa abitualmente in medicina estetica, nulla impedisce ai legislatori, in futuro, di prevedere anche l'utilizzo di AAS e antiestrogeni/antiprogestinici in medicina estetica. Attualmente, comunque, la legge non prevede questa applicazione e i dottori (specializzati in medicina estetica o dello sport) che operano in tal senso, lo fanno "sotto banco", pertanto illegalmente.
Mi permetto una breve parentesi visto che ormai sono in chiusura: ho scritto questo lavoro un po' per giorno, di sera e nei weekends di inizio Gennaio 2015, quando in Francia si è verificato il vile pluri omicidio alla redazione di Charlie Hebdo.


Ebbene, oltre a trasmettere le mie sentite condoglianze alle famiglie delle vittime, mi tolgo lo sfizio di uno sfogo:
- Da uomo di Scienza sono veramente stanco di TUTTE le religioni. Come Mao, le ritengo l'oppio dei popoli. E questo non è un parlare da ateo, tutt'altro, dato che sono credente in DIO. Ma il Dio che io mi immagino, il mio modello di Dio, non stride con le scoperte scientifiche degli ultimi secoli, né con la più semplice filosofia. Se ad un modello di Dio e di spirito volete credere, questo non può essere immaginifico, fantastico, e puerile da stridere finanche con le più elementari nozioni di scienza. Questi modelli immaginifici, che persistono nei secoli, sono tali perché voluti dalle organizzazioni religiose che altro non sono che società di potere, le quali esistono solo per esercitare ambizioni temporali, non avendo - per fortuna - alcun potere sul mondo imponderabile.
Siate soli e semplici, liberi da ogni etichetta e da ogni religione, solo così potrete far cadere lentamente le barriere di divisione fra i popoli. Ma finché si continuerà a dar retta a teologie che sono sul livello delle favole di Andersen, e a credere che anziani vestiti come pandori di marca, abbiano potere sullo Spirito, beh, non si riuscirà mai a liberarsi di secolari cristalizzazioni del pensiero e di conseguenza si resterà succubi di anzianotti con ridicole pretese di essere tramite tra il mondo dello spirito e quello materiale.
Scusate se ho scandalizzato qualcuno. Prendetelo come mio parere personale e nulla più, liberi di continuare a vivere e a credere come meglio desiderate.
Chiusa parentesi.


Concludo scrivendo che:

  1. Questo elaborato è stilato da IVAN MERCOLINI e affidato a My-PersonalTrainer.it: è vietata la riproduzione senza il consenso dell'autore.
  2. Chi intende seguire i miei aggiornamenti pubblici può farlo cliccando l'apposito bottone sulla mia pagina Facebook
  3. L'elenco delle mie lezioni su My-PersonalTrainer.it è indicato nel pedice del mio profilo in questo stesso sito. In community trovate anche numerosi miei interventi di sicuro interesse.
  4. Quest'opera è da me donata a tutti voi gratuitamente affinché arrichisca il Vs. bagaglio culturale. Fatene un uso maturo degno di chi ve lo ha donato.
  5. Come consueto dedico questo lavoro alla mia compagna e sposa VIOLA, il cui profondo e tenero affetto mi è di grande aiuto e linfa per continuare a migliorarmi sempre.

Un forte abbraccio a tutti voi, miei allievi e allieve virtuali.

 

IVAN MERCOLINI

BodyBuilding & Fitness Instructor, Personal Trainer Body For Life System, Model Trainer

PESARO-RIMINI
Tel. 339.7383778
mailto: ivan@mercolini.com
WEB: www.facebook.com/ivan.mercolini
WEB 2: http://community.my-personaltrainer.it/Professionisti/Personal_Trainer/Ivan_Mercolini


« 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11

Tali indicazioni hanno esclusivamente scopo informativo e NON intendono in alcun modo sostituirsi al parere di un medico o favorire l'utilizzo di steroidi anabolizzanti, né tanto meno promuovere specifici prodotti commerciali, eventualmente indicati a puro scopo informativo. Il ricorso agli steroidi anabolizzanti al di fuori dell'ambito medico è una pratica pericolosa ed aberrante dalla quale ci discostiamo CONDANNANDOLA E SCORAGGIANDOLA nella maniera più assoluta. Si veda a tal proposito la lista degli effetti collaterali generici relativi agli steroidi anabolizzanti o quanto pubblicato in calce all'articolo.
L'eventuale posologia e le modalità di utilizzo indicate per quanto concerne l'uso in ambito sportivo od estetico, NON hanno valenza di consiglio specifico; intendono bensì fornire un'informazione di carattere generale in linea con quanto diffuso dalle pubblicazioni scientifiche in materia (vedi bibliografia od altri testi sul doping), per limitare fenomeni di abuso, fermo restando che non esiste una posologia od una combinazione di farmaci sicura e priva di effetti collaterali. Per queste ragioni l'autore declina ogni responsabilità per danni, pretese o perdite, dirette o indirette, derivanti dall'utilizzo di tali informazioni.


BIBLIOGRAFIA PRINCIPALE (con all'interno riferimenti bibliografici a pubblicazioni mediche internazionali): William Llewellyn's ANABOLICS 2007


Alcuni dei più comuni effetti collaterali a cui potresti andare incontro utilizzando Steroidi Anabolizzanti...

Acne da Steroidi
Caso clinico: acne severa conglobata indotta da steroidi anabolizzanti androgeni.

A) Il paziente al tempo della sua immagine corporea ideale; il 21enne bodybuilder ha avuto una storia di abuso di steroidi anabolizzanti androgeni.B) Acne conglobata severa; le lesioni includono papule, pustole, ascessi e ulcerazioni profonde. C) Paziente dopo sei settimane di terapia antibiotica antisettica (si notino gli esiti cicatriziali permanenti). Fonte: Lancet


Ginecomastia da AnabolizzantiLa ginecomastia, termine medico indicante l'abnorme crescita di tessuto mammario nell'uomo (immagine a lato), è un altro effetto collaterale macroscopico degli steroidi anabolizzanti. Se non affrontata tempestivamente con una terapia farmacologica opportuna, tale condizione risulta pressoché irreversibile; l'unica valida soluzione è rappresentata da un intervento chirurgico specifico.

Nei soggetti geneticamente predisposti, l'alopecia androgenetica ("caduta dei capelli) e l'eccessiva crescita della peluria corporea rappresentano ulteriori effetti macroscopici indesiderati di queste sostanze.

Tra gli altri effetti collaterali degli steroidi anabolizzanti, si ricordano: ipertensione, infertilità temporanea negli uomini, atrofia (rimpicciolimento) dei testicoli, ipertricosi e virilismo (nella donna, crescita dei peli e dei caratteri sessuali maschili), alterazioni mestruali, gravi anomalie dello sviluppo fetale (se assunti durante la gravidanza), blocco della crescita (se assunti durante l'adolescenza), disfunzioni epatiche, aumento del rischio cardiovascolare, aumento dell'aggressività e degli sfoghi di rabbia fino a veri propri quadri di psicosi e dipendenza fisica in caso di utilizzo prolungato (pensieri ed atteggiamenti omicidi durante l'assunzione, pensieri ed atteggiamenti suicidiari durante l'astinenza). La dipendenza psico-fisica nei confronti di tali sostanze fa sì che, anche iniziando un ciclo di assunzione a bassi dosaggi per limitare possibili effetti collaterali, l'utilizzatore - per quanto informato e "coscienzioso" - potrebbe cadere in un circolo vizioso per cui, al crescere delle dosi e dei tempi di assunzione, gli effetti collaterali diverrebbero sempre più gravi ed evidenti fino a sfociare nei casi limite, per questo solo apparentemente "esagerati", evidenziati nelle foto.





Ultima modifica dell'articolo: 16/05/2016