Trasferimento intratubarico dei gameti

TRASFERIMENTO INTRATUBARICO DEI GAMETI (GIFT dall'inglese Gametes Intra Fallopian Transfer). Gli ovociti vengono prelevati dai follicoli, tramite laparoscopia, aspirandoli in piccoli cateteri. Una volta prelevate, le cellule uovo sono selezionate in base al grado di maturità e trasferite in una cannula contenente una certa quantità di liquido seminale. Al suo interno uovo e spermatozoi rimangono tuttavia separati da sottili bolle d'aria, che ne impediscono il contatto. Questo sottilissimo tubicino viene quindi portato all'interno della tuba per rilasciarne il contenuto e dare così la possibilità ad ovocita e spermatozoi di incontrarsi nella sede naturale di fecondazione. Le salpingi (tube di Falloppio), infatti, non sono semplici condotti di collegamento tra ovaio ed utero, ma canali capaci di favorire il movimento dell'embrione ivi fecondato e fornirgli tutte le sostanze nutritizie di cui necessita.

Anche in questo caso, il numero di ovociti inseriti dipende dall'età della donna; generalmente sono tre se più giovane di 36 anni e quattro quando tale età è superata. Se possibile, il contenuto del piccolo catetere viene distribuito nelle due tube, altrimenti nell'unica disponibile per la fecondazione.

L'intervento umano è quindi estremamente limitato rispetto alle altre tecniche e la fecondazione avviene in gran parte secondo le leggi previste dalla natura. Per questo motivo il trasferimento intratubarico dei gameti è stato accolto positivamente dalla legge italiana e dal mondo cattolico.

Affinché tale metodo sia valido è comunque necessaria una certa qualità degli spermatozoi, che, pur se meno numerosi e mobili rispetto alla norma, hanno comunque maggiori possibilità di fecondare l'uovo. La GIFT è infatti indicata quando la sterilità è il frutto di un ostacolo nel normale trasporto degli spermatozoi dalla cervice fino al punto intratubarico dove avviene la fecondazione, ad esempio a causa dell'ostilità del muco cervicale o della presenza di anticorpi anti spermatozoo. Per questo motivo le sue indicazioni sono sovrapponibili a quelle dell'inseminazione artificiale.


« 1 2 3 4 5 6 7 8 9 »


Ultima modifica dell'articolo: 29/07/2016