Raccolta delle Urine - Regole Pratiche

Istruzioni per la raccolta delle urine per Urinocoltura

Nel caso il campione biologico sia destinato a procedure di urinocoltura, la preventiva igiene delle mani e dei genitali esterni ricopre un ruolo ancor più importante. Vediamo quindi nel dettaglio le procedure da seguire per una corretta igiene intima nella fase che precede il prelievo.

 

Sesso femminile

  1. Lavare le mani con acqua e sapone, ed asciugarsi.
  2. Tenendo leggermente divaricate le grandi labbra, lavare accuratamente con acqua e sapone l'orifizio dell'uretra (il punto dove fuoriesce l'urina) e la zona circostante*, sciacquarsi con acqua ed asciugarsi con un panno pulito o con un fazzolettino pulito; per evitare che le perdite vaginali possano contaminare le urine, si consiglia di pulire con cura internamente la vagina, eventualmente collocando un batuffolo di cotone nell'apertura vaginale.
  3. Con una mano allargare leggermente le grandi labbra della vagina, quindi emettere la prima parte delle urine nel WC senza raccoglierla, in modo da svuotare all'incirca la metà del contenuto della vescica
  4. Raccogliere direttamente nel recipiente sterile la seconda parte, senza smettere di urinare ed evitando di toccarlo internamente con le mani
  5. Richiudere accuratamente il contenitore in modo che l'urina non fuoriesca durante il trasporto. Evitare di toccare internamente i tappo.

* nel caso ci si trovi impossibilitati ad usare acqua corrente, è buona regolare riccorere alle apposite salviettine detergenti imbevute di liquido rinfrescante, utilizzandole per pulire adeguatamente i genitali dall'avanti all'indietro, utilizzando un fazzolettino nuovo per ogni passaggio, ripetere la manovra almeno 3 volte e procedere con il punto 3

 

Sesso maschile

  1. Lavare le mani con acqua e sapone ed asciugarsi.
  2. Retrarre il prepuzio in modo da liberare la punta del glande, tenendola scoperta; lavare accuratamente con acqua e sapone l'orifizio dell'uretra (il punto dove fuoriesce l'urina) e la zona circostante*. Asciugare i genitali con un panno pulito o con un fazzolettino pulito
  3. Tenendo retratto il prepuzio, emettere la prima parte delle urine nel WC senza raccoglierla, in modo da svuotare all'incirca la metà del contenuto della vescica
  4. Raccogliere direttamente nel recipiente sterile la seconda parte, senza smettere di urinare ed evitando di toccarlo internamente con le mani
  5. Richiudere accuratamente il contenitore in modo che l'urina non fuoriesca durante il trasporto. Evitare di toccare internamente i tappo.

* nel caso ci si trovi impossibilitati ad usare acqua corrente, è buona regolare riccorere alle apposite salviettine detergenti imbevute di liquido rinfrescante, utilizzandole per pulire adeguatamente la punta del glande, utilizzando un fazzolettino nuovo per ogni passaggio, ripetere la manovra almeno 3 volte e procedere con il punto 3

 

NOTA BENE: non toccare il contenitore o il tappo con le mani nelle parti interne; terapie antibiotiche e chemioterapiche possono influire sull'esito dell'esame e vanno sospese per almeno 5 giorni e/o segnalate in accettazione.


« 1 2 3