Paucisintomatico

L'aggettivo paucisintomatico viene utilizzato per indicare la scarsità di sintomi con cui si manifesta una determinata malattia o condizione anomala. Non a caso pauci, in latino, significa pochi; possiamo pertanto usare indistintamente come sinonimi i termini paucisaccaridi/oligosaccaridi ed oligosintomatico/paucisintomatico.

PaucisintomaticoSi dice che una malattia decorre in maniera paucisintomatica quando non produce sintomi di rilievo, al punto da passare del tutto inosservata o da essere tutt'al più attribuita ad un lieve malessere passeggero o al peso degli anni. La paucisintomaticità è tipica dello stadio iniziale di molte malattie e come tale rappresenta un grosso limite alla cura ed al trattamento delle stesse; sappiamo infatti che la diagnosi precoce è importantissima per rallentare od ostacolare la progressione di moltissime patologie, inclusi i tumori. Nonostante il processo morboso si manifesti in maniera paucisintomatica, infatti, molto spesso è possibile diagnosticarlo precocemente, anche se è evidente che un individuo che si sente tutto sommato bene ed in salute difficilmente si rivolgerà al medico per indagare problemi di salute di poco conto. Su queste considerazioni si basano i cosiddetti screening, procedure cliniche che non hanno lo scopo di diagnosticare, ma semplicemente di identificare un sottogruppo a rischio per una determinata patologia. Per la diagnosi definitiva, gli individui risultati "positivi" ad un test di screening devono sottoporsi ad un ulteriore accertamento, che - qualora risultasse positivo - permette l'adozione di un trattamento precoce, massimizzando le chance terapeutiche.



ARTICOLI CORRELATI

Ultima modifica dell'articolo: 24/12/2015

APPROFONDIMENTI E CURIOSITÀ

Dermatite polimorfa solare: che cos’è?Bambini: precauzioni al soleLentiggini ed efelidi: quali differenze?Lampade abbronzanti e tumori cutaneiMelanoma NON cutaneoOrticaria solare: che cos’è?Scottature solari: qualche consiglioOrticaria acuta: cosa fare quando si manifestaOrticaria: perché si chiama così?Orticaria: può essere provocata dall’attività fisica?Orticaria da freddo: caratteristicheOrticaria acquagenica: che cos’è?Tomografia a coerenza ottica“Voglie” in gravidanza: quali sono le cause?Quali sono le zone più dolorose da tatuare?Rimozione di un tatuaggio: fattori da considerareTatuaggi: come si rimuovono?Brachiterapia: domande frequentiStoria della brachiterapiaCorpi estranei nell’occhio: cosa fareTatuaggi all’henné e reazione allergicaLe curiose origini dell’iridologiaIridologia: che cos’è?Il caldo fa diventare aggressivi?Tatuaggi e salute della pelleQuando nasce l’usanza dei tatuaggi?La storia dello shampooCapelli fragili: qualche consiglioCosa indebolisce i capelli?Mal di testa e rapporti sessualiDiario del mal di testa: come va compilatoCefalea a grappolo: le persone più colpiteMal di testa e digiunoMal di testa e consumo di alcoliciMallo di Noce e InchiostroNoci: Altri UsiNoci: Produzione e StoccaggioTipi di NoceCelebrità con il morbo di ParkinsonDemenza a corpi di Lewy: alcune notizie storicheDemenza frontotemporale: alcune notizie storicheParkinson e atrofia multi sistemica: come distinguerli?Sinucleinopatie: che cosa sono?Atrofia multi sistemica: classificazioneSegno di BlumbergNoci in salamoiaGnocchi SpatzleGnocchi e PatateGnocco FrittoTipi di GnocchiGnocchi e StoriaMal di testa nella terza etàMal di testa e sbalzi climaticiSindrome da vomito ciclicoEmicrania addominaleOdori e rumori: causano mal di testa?Mal di testa da aereo: come si manifestaMal di testa da aereo: causeIl computer causa mal di testa?Mal di testa da gelato: come evitarlo