Mixedema

Generalità

Il mixedema è una forma particolare di edema sottocutaneo, che insorge a seguito dell'accumulo di mucopolisaccaridi nel derma.
La causa principale di mixedema è l'ipotiroidismo grave, ossia la condizione per cui la tiroide è incapace di sintetizzare una quantità di ormoni tiroidei adeguata alle esigenze dell'organismo umano.

Mixedema
Immagine da wikipedia.org

La presenza di mixedema si caratterizza per diversi sintomi e segni, tra cui: esoftalmo, gonfiore alle gambe, ispessimento della pelle, stanchezza ricorrente, pelle secca, alterazioni dell'umore, crampi muscolari, calo del desiderio sessuale, ipertensione, bradicardia ecc.
Il mancato trattamento del mixedema può avere spiacevoli conseguenze, che vanno dall'ipotermia e dal rallentamento della respirazione, fino alla mancanza di risposta e al coma (coma mixedematoso).
Per una diagnosi di mixedema sono fondamentali l'esame obiettivo, l'anamnesi, le analisi del sangue e alcuni specifici test di laboratorio.
Una diagnosi accurata permette di individuare le precise cause scatenanti. La conoscenza della cause è essenziale per la pianificazione del trattamento più adeguato.
La prognosi dipende dalle curabilità delle cause e dalla tempestività della diagnosi.

Cos'è il mixedema?

Il mixedema è un edema con sede sottocutanea, tipico dell'ipotiroidismo grave e di alcune forme di ipertiroidismo, che insorge per effetto di un accumulo di mucopolisaccaridi nel derma.

ALTRI USI DEL TERMINE MIXEDEMA

In ambito medico, il termine mixedema rappresenta anche un sinonimo di ipotiroidismo grave.
Ciò lo si deve all'alta frequenza di comparsa del mixedema, nelle persone affette da ipotiroidismo severo.

ORIGINE DEL NOME

La parola “mixedema” deriva dall'unione di due termini greci, che sono: “myxa” (μύξα) e “oidema” (οἴδημα). Il termine “myxa” vuol dire “muco” o “sostanza viscida”, mentre il termine “oidema” significa “gonfiore”. Quindi, il significato letterale di “mixedema” è “gonfiore da muco” o “gonfiore mucoso”.

EPIDEMIOLOGIA

Tra le persone con ipotiroidismo, il mixedema è più frequente in coloro che non seguono un'adeguata terapia, nelle donne e nelle persone anziane.

Cause

La principale causa di mixedema è l'ipotiroidismo.
Tuttavia, il mixedema può comparire anche per effetto di alcune forme di ipertiroidismo, come per esempio il cosiddetto morbo di Graves.


Secondo alcune indagini statistiche, circa 5 persone su 100 con morbo di Graves (quindi il 5%) sviluppano mixedema.

COS'È L'IPOTIROIDISMO?

I medici parlano di ipotiroidismo, quando la ghiandola tiroide è incapace di sintetizzare una quantità di ormoni tiroidei adeguata alle esigenze dell'intero organismo. In altre parole, chi soffre di ipotiroidismo ha una tiroide poco produttiva.
Esistono almeno 4 forme diverse di ipotiroidismo: l'ipotiroidismo primitivo, l'ipotiroidismo secondario, l'ipotiroidismo terziario e l'ipotiroidismo iatrogeno.

  • Ipotiroidismo primitivo. Significa che l'ipotiroidismo deriva da una disfunzione specifica della tiroide. Le principali cause di ipotiroidismo primitivo sono: le malattie autoimmuni della tiroide (es: tiroidite di Hashimoto), la carenza di iodio successiva a una dieta povera di questo minerale e la rimozione parziale o totale della ghiandola tiroidea (per esempio, per la cura di un tumore della tiroide).
  • Ipotiroidismo secondario. Sono secondari tutti gli ipotiroidismi successivi a un malfunzionamento dell'ipofisi e del sistema ormonale ipofisario (TSH)
    A causare un malfunzionamento dell'ipofisi possono essere neoplasie ipofisarie (adenomi ipofisari) oppure lesioni a carico della struttura ipofisaria (lesioni post-traumatiche, post-aneurisma, post-radioterapia ecc).Ipofisi e feedback
  • Ipotiroidismo terziario. Sono terziari tutti gli ipertiroidismi successivi a un cattivo funzionamento dell'ipotalamo e del sistema ormonale ipotalamico (TRH).
    A provocare un cattivo funzionamento dell'ipotalamo possono essere neoplasie ipotalamiche oppure lesioni a carico della struttura ipotalamica.
  • Ipotiroidismo iatrogeno. È l'ipotiroidismo dovuto a un errato trattamento medico. In genere l'ipotiroidismo iatrogeno insorge a causa di dosi eccessive di farmaci antitiroidei, somministrati per la cura dell'ipertiroidismo.

COS'È L'IPERTIROIDISMO? 

Nonostante l'ipertiroidismo sia una causa remota di mixedema, è bene ripassare brevemente cos'è.
I medici parlano di ipertiroidismo quando la ghiandola tiroide produce una quantità di ormoni tiroidei superiore alle esigenze dell'organismo. In altre parole, chi soffre di ipertiroidismo possiede una tiroide che sintetizza più ormoni tiroidei di quelli che, in realtà, servirebbero.
Come per l'ipotiroidismo, esistono almeno 4 forme diverse di ipertiroidismo: l'ipertiroidismo primitivo, l'ipertiroidismo secondario, l'ipertiroidismo terziario e l'ipertiroidismo iatrogeno.

  • Ipertiroidismo primitivo. Significa che l'ipertiroidismo dipende da una disfunzione specifica della tiroide. Un esempio di ipertiroidismo primitivo è il morbo di Graves, noto anche come malattia di Basedow.
  • Ipertiroidismo secondario. Sono secondari gli ipertiroidismi che insorgono a seguito di una iperproduzione di TSH, da parte dell'ipofisi. In genere, l'iperproduzione di TSH da parte dell'ipofisi è una conseguenza tipica dei tumori ipofisari.
  • Ipertiroidismo terziario. Sono terziari gli ipertiroidismi dipendenti da un'iperproduzione di TRH , da parte dell'ipotalamo.
  • Ipertiroidismo iatrogeno. È l'ipertiroidismo dovuto un errato trattamento medico. In genere, l'ipertiroidismo iatrogeno compare a causa di dosi eccessive di ormoni tiroidei, somministrati per la cura dell'ipotiroidismo.

FATTORI DI RISCHIO DEL MIXEDEMA

Tra i fattori di rischio del mixedema, rientrano: una storia clinica di ipotiroidismo, l'appartenenza al sesso femminile, l'età avanzata, la rimozione chirurgica della tiroide e la presenza di malattie autoimmuni.

Sintomi, segni e complicazioni

Il caratteristico segno clinico del mixedema è il gonfiore laddove ha avuto luogo l'accumulo di mucopolisaccaridi.
Le sedi anatomiche in cui è più frequente la comparsa di mixedema sono la porzione anteriore delle gambe e gli occhi.
Il mixedema con sede nella parte anteriore delle gambe porta alla comparsa di una condizione che i medici chiamano mixedema pretibiale.
Il mixedema con sede negli occhi, invece, determina una condizione nota come esoftalmo.


Cos'è l'esoftalmo?
L'esoftalmo è la protrusione patologica di uno o entrambi i globi oculari verso l'esterno delle relative orbite.
La presenza di esoftalmo è generalmente associata a malattie di tipo endocrino.

IPOTIROIDISMO E MIXEDEMA

Un individuo con ipotiroidismo severo e mixedema manifesta diversi sintomi e segni, tra cui:

  • Ispessimento della pelle;
  • Stanchezza ricorrente;
  • Aumento di peso;
  • Alterazioni dell'umore;
  • Pelle secca;
  • Capelli fragili;
  • Diradamento dei capelli;
  • Alterazioni della regolarità sessuale (nella donna);
  • Calo del desiderio sessuale;
  • Crampi muscolari;
  • Dolore alle ossa e ai muscoli;
  • Ipertensione;
  • Bradicardia;
  • Rallentamento della parola.

COMPLICAZIONI

Il mancato trattamento del mixedema e di ciò che lo causa (in genere l'ipotiroidismo) può comportare l'insorgenza di diverse complicanze – tra cui respirazione rallentata , dolore al petto, bassa temperatura corporea, ipoglicemia o mancanza di risposta – fino a indurre il coma (coma mixedematoso).
Il coma mixedematoso rappresenta una grave perdita delle funzioni cerebrali e richiede l'intervento immediato dei medici, in quanto la vita della persona interessata è in serio pericolo.


Epidemiologia del coma mixedematoso

Fortunatamente il coma mixedematoso è una complicanza rara.
In genere, colpisce i pazienti gravemente ipotiroidei più anziani e i pazienti gravemente ipotiroidei di sesso femminile.
In aggiunta al mancato trattamento dell'ipotiroidismo, tra i fattori di rischio del coma mixedematoso rientrano: la stagione invernale, le infezioni, l'ictus, l'ipotermia, l'assunzione di determinati farmaci (es: sedativi, narcotici, anestetici ecc), l'insufficienza cardiaca e gli episodi di emorragia gastrointestinale.

Diagnosi

Per una diagnosi di mixedema, i medici ricorrono generalmente a un accurato esame obiettivo, un'attenta anamnesi, esami di laboratorio e analisi del sangue.

ESAMI DI LABORATORIO E ANALISI DEL SANGUE

Gli esami di laboratorio e le analisi del sangue servono alla misurazione degli ormoni tiroidei e di tutti quei parametri che, in presenza di mixedema, sono alterati in maniera caratteristica (es: alti livelli di colesterolo).

IMPORTANZA DI UNA DIAGNOSI ACCURATA DELLE CAUSE

Un aspetto molto importante della diagnosi di mixedema è l'individuazione precisa della causa scatenante e delle caratteristiche di quest'ultima. Per esempio, in caso di ipotiroidismo grave, è molto importante capire da dove ha origine quest'ultimo (se dipende da una malattia autoimmune, se è un ipotiroidismo secondario, se è un ipotiroidismo terziario ecc).

Terapia

La cura del mixedema richiede un adeguato trattamento della sua causa scatenante (terapia causale) e, quando possibile, una terapia sintomatica contro il gonfiore.

TRATTAMENTO DEL MIXEDEMA DOVUTO A IPOTIROIDISMO

Se la causa di mixedema è l'ipotiroidismo, il trattamento consiste nella cura di ciò che riduce la funzione della tiroide, laddove ce n'è la possibilità, e nella somministrazione di ormoni tiroidei sintetici (es: levotiroxina), allo scopo di rimediare alla ridotta funzionalità della ghiandola tiroidea.
La somministrazione di ormoni tiroide sintetici è un esempio di terapia ormonale sostitutiva.
Le terapie ormonali sostitutive devono essere appropriate alle esigenze del paziente, in quanto:

  • Un'eccessiva assunzioni di ormoni tiroidei sintetici può portare all'ipotiroidismo

mentre:

  • Una dose insufficiente di ormoni tiroidei sintetici può non avere i benefici sperati e lasciare che il mixedema persista.

Per conoscere nei dettagli il trattamento dell'ipotiroidismo, i lettori possono consultare l'articolo presente qui.

RIMEDI CONTRO IL GONFIORE DA EDEMA PRETIBIALE

In caso di mixedema pretibiale, un utile rimedio per accelerare la scomparsa del gonfiore – che dipende comunque in prima istanza dalla terapia causale – è far uso di calze compressive.

Prognosi

La prognosi in caso di mixedema dipende almeno da due fattori:

  • La possibilità di cura delle cause scatenanti: più un fattore scatenante è curabile e più ci sono speranze di curare il mixedema;

e

  • La tempestività della diagnosi e dell'avvio della terapia: una diagnosi tardiva e un conseguente trattamento tardivo del mixedema possono essere letali per il paziente.


Ultima modifica dell'articolo: 29/12/2016