HPV e Tumore del Collo dell'Utero

A cura di Eugenio Ciuccetti, Ostetrico

Generalità

Sinteticamente definito e conosciuto come HPV, il Virus del Papilloma Umano rappresenta l'agente eziologico più importante per quanto riguarda il cancro del collo dell'utero. Ossia una delle forme di cancro più diffuse tra le donne a livello mondiale dopo quello alla mammella.

HPV tumore uteroL'infezione da papillomavirus, d'altra parte, rappresenta oggi la più frequente malattia a trasmissione sessuale negli USA, con una prevalenza stimata dal 70 all'80% della popolazione.

Virus HPV

Si tratta di un piccolo virus a DNA, caratterizzato da un particolare tropismo per le cellule dell'epitelio squamoso, in cui penetra attraverso delle micro-abrasioni, fino a raggiungerne il nucleo. Qui è in grado di alterare il normale ciclo cellulare e causare processi proliferativi. Successivamente il virus è in grado di trasmettersi e diffondersi ad altre persone attraverso la desquamazione degli strati più differenziati e superficiali di cute e mucose.

Contagio

Per approfondire: Infezioni da HPV - Contagio, Frequenza, Rischi


L'infezione da papillomavirus ha di fatto inizio con un contatto sessuale a livello genitale. Va tenuto presente a questo proposito che l'infezione può anche essere trasmessa a livello dell'asta peniena, dell'inguine o del perineo. Aree quindi non ricoperte dal profilattico.

Tra i principali fattori di rischio per l'infezione da HPV ricordiamo la giovane età, il numero dei partner sessuali, rapporti sessuali frequenti, sesso anale, abitudini sessuali promiscue del partner.

Malattie da HPV

Per approfondire: Malattie da Papilloma virus


In tutto il mondo l'HPV costituisce il principale responsabile dei cosiddetti condilomi: noti anche come creste di gallo. La maggior parte delle infezioni sono tuttavia asintomatiche. Un'infezione genitale da HPV può addirittura persistere per tutta la vita senza manifestarsi mai.

HPV e Tumore del Collo dell'Utero

Un'infezione latente (contratta anni prima) può venire riattivata in caso di calo delle proprie difese immunitarie. Va precisato comunque che meno dell'1% delle donne con infezione da HPV sviluppa poi effettivamente il cancro. Ciò evidenzia il ruolo di altri importanti cofattori come il fumo, l'uso di contraccettivi orali, la presenza di altre malattie sessualmente trasmesse e persino la gravidanza.

Al momento sono stati identificati oltre 100 tipi di HPV: più del 90% delle lesioni condilomatose genitali sono associate ai tipi di HPV 6 e 11. I sottotipi di HPV caratterizzati dal rischio oncogenico più elevato sono invece il 13, 16, 18, 31, 33, 35, 39, 45, 51, 52, 56, 58, 59, 68.

Prevenzione

Fondamentale è naturalmente l'opera di screening e prevenzione che in questo ambito si basa innanzitutto sul cosiddetto Pap-test e sulla Colposcopia. Ogni donna dovrebbe sottoporsi al Pap-test una volta ogni 3 anni a partire dal momento in cui inizia ad avere rapporti sessuali.

L'obiettivo è quello di individuare il più precocemente possibile eventuali lesioni pre-neoplastiche a livello del collo dell'utero e intervenire di conseguenza in modo adeguato.

Le cosiddette lesioni di basso grado - come quelle da HPV o CIN-1 (displasia lieve che interessa solo lo strato basale dell'epitelio) - regrediscono spesso spontaneamente entro due anni e raramente portano al cancro. Le lesioni di alto grado - come CIN-2 e CIN-3 (ossia displasia media e grave che interessano rispettivamente due strati dell'epitelio o l'epitelio intero) - comportano invece un rischio più elevato di evolvere nel cancro. Ciò avviene quando la lesione, o neoplasia, supera la membrana basale che separa l'epitelio dal connettivo circostante e diventa invasivo.

Trattamento

Come detto la maggior parte delle infezioni da HPV resta asintomatica e regredisce spontaneamente. Spesso quindi un atteggiamento di attesa e controllo risulta il più indicato.

Solo in alcuni casi è invece necessario un vero e proprio intervento terapeutico. In caso di lesioni precancerose dell'epitelio, ad esempio, si può ricorrere alla conizzazione o alla laserterapia mentre l'elettrocoagulazione o la crioterapia sono efficaci per la rimozione dei condilomi.

Vaccinazione

Per approfondire: Vaccino HPV


Ulteriori studi sono in corso per valutare la reale efficacia del trattamento su maggiori fasce d'età (soprattutto tra i 13 e i 18 anni), quindi su ragazze sessualmente già attive.

Il vaccino anti-HPV infatti non ha un effetto terapeutico ed è indicato esclusivamente per la prevenzione dei tipi virali con cui la donna non è ancora venuta in contatto.

L'introduzione del vaccino quindi non deve essere erroneamente interpretata come un superamento del pap-test e dei tradizionali controlli ginecologici cui ogni donna dovrebbe invece sottoporsi con regolarità.

Questo va sottolineato soprattutto a fronte di alcuni allarmanti dati recenti, come quelli forniti da un'indagine dell'Istituto di ricerca Tomorrow Swg per GSK, secondo cui solo il 54% delle donne italiane, comprese tra i 15 e i 54 anni, farebbe controlli ginecologici periodici e appena il 43% eseguirebbe con cadenza regolare lo stesso pap-test.



ARTICOLI CORRELATI

HPV - Malattie da PapillomavirusTest HPV - HPV DNA TestQuando sottoporsi al pap-test e all'HPV testVaccinazione Papilloma virus - Vaccino HPVHPV - Papilloma virusSintomi HPV - Sintomi PapillomavirusInfezioni da HPV - Contagio, Frequenza, RischiPapilloma Virus HPV: Conosci il Nemico?Infezioni da papilloma virus (HPV)Pap-test e HPV testVaccino anti-HPVGardasil - Foglietto IllustrativoGardasil 9 - Foglietto IllustrativoInfezioni in gravidanza: Herpes, Varicella, Papilloma, HIVSintomi Epidermodisplasia VerruciformeCervarix - Vaccino papillomavirus umanoGardasil - Vaccino papillomavirus umanoGardasil 9 - Vaccino HPV 9-valenteSilgard - vaccino papillomavirusPapillomavirus su Wikipedia italianoHuman papillomavirus su Wikipedia ingleseCervice o collo dell'uteroConizzazioneFarmaci per la cura del Cancro al Collo dell'uteroTumore al Collo dell'UteroSintomi Cancro al collo dell'uteroSintomi Carcinoma della cervice uterinaCancro al collo dell'utero su Wikipedia italianoCervical cancer su Wikipedia ingleseMuco cervicaleIncompetenza cervicale, Cervice BreveCappuccio CervicaleApparato Genitale FemminileCerviciteAlterazione del muco cervicale - Cause e SintomiCervice su Wikipedia italianoCervix su Wikipedia inglesePolipi UteriniRaschiamentoIsteroscopiaUteroDopo il RaschiamentoIsterosalpingografiaFarmaci per la cura dell'EndometriosiMetriteUtero retroverso, retroflesso o retroversoflessoEndometriosiFarmaci per la cura dei Polipi UteriniIsterectomiaProlasso UterinoSonoisterografiaTumore dell'endometrioUtero BicorneUtero didelfo - Doppio uteroUtero SettoAdenomiosiUtero su Wikipedia italianoUterus su Wikipedia inglese