Herpes labiale

Come dice il nome stesso l'herpes labiale (herpes labialis) è una malattia infettiva che si manifesta generalmente sulle labbra. Questo particolare tipo di herpes è causato da un ceppo virale chiamato herpes simplex (solitamente di tipo uno). Talvolta l'infezione da herpes labiale può causare la comparsa di manifestazioni anche su guance e palato.

I sintomi della malattia sono caratteristici ed accomunati dalla comparsa di fastidiose e dolorose vescichette che spesso portano ad atteggiamenti socialmente poco compatibili a causa del forte stimolo a grattare l'aria interessata.

Herpes labialeLa comparsa delle tipiche e sgradevolissime bollicine intorno alle labbra è preceduta da una sensazione di calore e tensione, chiaramente percepibile da chi è già stato colpito dalla malattia. Il riconoscimento precoce di questi sintomi consente al soggetto di intervenire precocemente limitando l'eruzione attraverso l'applicazione di apposite pomate a base di zinco e/o eparina.


Se non si interviene nel giro di poche ore, nella zona dove si è avvertita la sensazione di formicolio iniziano a svilupparsi alcune vescichette fastidiose e spesso dolorose ripiene di liquido. Queste bollicine, veri e propri serbatoi di virus, tendono ad asciugarsi e cristallizzare spontaneamente nel giro di una settimana.

Durante tutto questo periodo il rischio di infettare un'altra persona tramite contatto diretto (bacio, rapporto sessuale) aumenta notevolmente. In particolare il massimo rischio di contagio si ha quando le vescichette si aprono lasciando fuoriuscire gli herpes virus (intorno al quarto quinto giorno).

L'herpes labiale non va confuso con le afte, piccole bollicine non contagiose che compaiono nella bocca o nella lingua a causa di altre problematiche (stress, intolleranze alimentari, abuso di alcuni farmaci, ferite causate dall'accidentale masticazione della mucosa)

Cause

L'infezione da herpes labiale coincide normalmente con forti stress che possono coinvolgere il corpo o la mente. In questi periodi si è maggiormente esposti non solo all'herpes labiale ma anche a molte altre malattie come la febbre o un banale raffreddore. Lo stress, qualunque sia la sua natura, va infatti ad indebolire le difese immunitarie dell'organismo.

Una volta colpiti dall'herpes labiale i virus responsabili della malattia vanno a nascondersi nelle terminazioni nervose dove possono rimanere silenti (senza dare manifestazioni) per tutto il resto della vita.

Purtroppo capita spesso che l'infezione torni a manifestarsi in conseguenza di un lavoro molto intenso (sia fisico che mentale), di una indigestione, di un'eccessiva esposizione alla luce solare, come conseguenza di altre malattie o dell'assunzione prolungata di alcuni farmaci. Anche alterazioni ormonali legate alla gravidanza o al ciclo mestruale possono favorire l'azione degli herpes virus.

Herpes simplexLa diffusione del virus ad altri parti dell'organismo come gli occhi o i genitali è piuttosto difficile ma possibile. Tanto per fare un esempio esistono pochissime possibilità che l'infezione da herpes labialis si trasmetta all'area genitale durante una doccia utilizzando l'acqua come veicolo di trasmissione.

Per lo stesso motivo è difficile trasmettere ad altre persone l'infezione attraverso l'utilizzo comune di oggetti contaminati come lenzuola o asciugamani. Trattandosi comunque di possibili veicoli di infezione è bene fare attenzione anche al rispetto di queste norme igieniche elementari.




Cure

Curare l'herpes

Farmaci per curare l'herpes labiale

<< 1 2 3 4 5 6 7 8 9 >>