Farmaci di Fascia H

Definizione e Dispensazione

I farmaci di fascia H sono quei farmaci il cui utilizzo - ad eccezione di casi particolari - dev'essere limitato all'ospedale o a strutture analoghe.
Farmaci di Fascia HTuttavia, in alcuni casi, certi farmaci di fascia H impiegati nel trattamento di patologie gravi e/o rare, possono essere dispensati dalla farmacia ospedaliera o dalla ASL di competenza, per essere utilizzati in ambito extra ospedaliero, secondo le disposizioni delle Regioni e delle Provincie Autonome.
L'attuale classificazione dei medicinali - effettuata in funzione del regime di fornitura e rimborsabilità - identifica nei farmaci di fascia H l'insieme di tutti quei farmaci il cui costo è a carico del Sistema Sanitario Nazionale (SSN), a condizione che siano utilizzati esclusivamente in ospedale o in strutture ad esso assimilabili.
Pertanto, di norma, questi farmaci non potrebbero essere venduti nelle semplici farmacie aperte al pubblico, se non in particolari casi definiti dalla normativa vigente.
Per esser più precisi, i farmaci di fascia H possono essere suddivisi nei seguenti gruppi:

  • Farmaci di fascia H classificati come OSP: in base al DLgs 219/06, art. 92, sono classificati come OSP tutti quei farmaci "utilizzabili solo ed esclusivamente in ambito ospedaliero che per le caratteristiche farmacologiche, per innovatività, per modalità di somministrazione o per altri motivi di tutela della salute pubblica, non possono essere utilizzati in condizioni di sufficiente sicurezza al di fuori di strutture ospedaliere".
  • Farmaci di fascia H classificati come RR (cioè dispensabili con ricetta medica ripetibile), RNR (cioè dispensabili con ricetta medica non ripetibile), RRL e RNRL (cioè dispensabili con ricetta medica limitativa, rispettivamente, ripetibile e non ripetibile. In questo caso, il medicinale in questione può essere prescritto solo da centri ospedalieri o da specialisti), RMS (cioè dispensabili con ricetta medica speciale), oppure come USPL (ossia, medicinali soggetti a prescrizione medica limitativa utilizzabili esclusivamente da specialisti identificati, secondo le disposizioni delle Regioni o delle Province Autonome).

Ricapitolando, sulla base di quest'ultima classificazione, i farmaci di fascia H non classificati come OSP dal DLgs 219/06, art. 92, possono essere dispensati - a pagamento e senza rimborso da parte del SSN - all'interno delle farmacie territoriali aperte al pubblico, naturalmente, previa presentazione dell'apposita ricetta medica prevista dall'attuale legislazione.

Quali sono i farmaci di fascia H?

I medicinali appartenenti alla classe dei farmaci di fascia H sono numerosi e in continua evoluzione.
Tutti i farmaci di fascia H sono elencati - in ordine alfabetico per principio attivo o per nome commerciale - all'interno di apposite tabelle redatte dall'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA); clicca qui per visionarle.
Tali tabelle vengono costantemente aggiornate e riportano diversi dati riguardanti ciascun farmaco, quali il principio attivo in esso contenuto, il dosaggio, il prezzo al pubblico e il numero di Autorizzazione all'Immissione in Commercio (AIC).



Ultima modifica dell'articolo: 13/08/2016