Farmaci di Fascia A

Definizione

Con la dicitura "farmaci di fascia A" si vuole indicare l'insieme di tutti quei medicinali il cui prezzo può essere rimborsato dal Sistema Sanitario Nazionale (o SSN).
Farmaci di Fascia APertanto, questi medicinali, previa presentazione dell'apposita ricetta medica, possono essere dispensati - interamente o parzialmente, a seconda dei casi - a carico dello Stato.

Dispensazione

Come accennato, i farmaci di fascia A possono essere dispensati a carico del sistema sanitario nazionale solo ed esclusivamente dietro presentazione dell'apposita ricetta medica.
Fino a poco tempo fa, i medici prescrivevano i suddetti farmaci sulla cosiddetta "ricetta rossa", oggi (Agosto 2016) completamente rimpiazzata dalla ben nota e discussa ricetta elettronica in quasi tutte le regioni d'Italia.
I farmaci di fascia A sono quindi gratuiti, anche se - in funzione delle normative vigenti in ciascuna regione - in alcuni casi può essere previsto il pagamento di un ticket, che deve essere effettuato dallo stesso paziente.
Ad esempio, nel caso in cui il medico prescriva un determinato principio attivo di cui sono disponibili sia la specialità medicinale "di marca", sia il farmaco generico, il paziente può decidere se acquistare il farmaco generico totalmente rimborsato dal SSN, oppure se acquistare il farmaco "di marca" pagando la differenza di prezzo (ticket).

Quali sono i farmaci di fascia A?

Alla categoria dei farmaci di fascia A appartengono tutti quei medicinali considerati essenziali, oltre a quelli deputati al trattamento di patologie croniche, come, ad esempio, alcuni tipi di antibiotici oppure alcuni farmaci impiegati nel trattamento delle patologie cardiovascolari.
Tutti i farmaci di fascia A sono riportati e ordinati in ordine alfabetico per principio attivo all'interno di tabelle che vengono redatte e costantemente aggiornate dall'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA); clicca qui per visionarle.



Ultima modifica dell'articolo: 13/08/2016