Benefici dell'esercizio acquatico in gravidanza

A cura di : saluteinmovimento.com


« introduzione


Effetti e vantaggi per la madre: a livello fisico, l'acqua calda è un modo efficace per recuperare le energie, calmare la tensione e trovare sollievo dal peso in più che sopporta, in particolare nell'ultimo periodo. Inoltre l'acqua pulisce la pelle, stimola la circolazione, concilia il sonno e vivifica corpo e anima. I massaggi effettuati nell'acqua sono piacevoli ed hanno pure effetti terapeutici.
Tutto il sistema cardiocircolatorio viene rinvigorito, la circolazione e la respirazione migliorate, i muscoli diventano elastici e le articolazioni flessibili.
La ginnastica in acqua è la preparazione ideale per coloro che desiderano partorire nell'acqua. E' un ottimo metodo per sentirsi leggere ed armoniose, forti e vitali. La salute e la forma vengono migliorate senza sforzo, dal momento che l'acqua agisce in modo dolce ed efficace; anche il gioco, in questo particolare contesto, risulta utile e piacevole.
Sotto l'aspetto psicologico e sotto il profilo mentale ed esistenziale l'acqua, per mezzo della meditazione, del rilassamento e della visualizzazione, aiuta la madre ad entrare velocemente in contatto con i propri sentimenti, a sentirsi energica e ad assumere un atteggiamento consapevole e positivo nei confronti del suo corpo e del bambino.
In particolare l'acqua può aiutare la futura madre a sentirsi piena di energie e ad assumere un atteggiamento positivo rispetto al suo corpo ed al bambino. Le tecniche di rilassamento, visualizzazione e meditazione sono facilitate se si è immersi nell'acqua

 

Effetti e vantaggi per il bambino: "fisicamente' nell'acqua i muscoli si rilassano, le tensioni si allentano e la circolazione viene stimolata; una migliore circolazione porta ad una migliore attività metabolica e ad un miglior apporto di sostanze nutritive a tutto l'organismo. Nella madre la respirazione è in genere più lenta e profonda e, visto che il peso del corpo si riduce, si risparmiano energie che possono essere adoperate per il bambino; si accresce il senso di pace e di serenità della madre e del bambino, anche grazie alla maggiore lentezza ed armoniosità del movimento in acqua.
Il rallentamento del processo respiratorio della madre viene avvertito dal feto sotto forma di variazioni pressorie dell'utero. E' probabile che in questo contrarsi e dilatarsi delle pareti interne del corpo il bambino avverta una sensazione molto simile a quella avvertita dagli animali acquatici per effetto delle onde e dei movimenti superficiali degli oceani. Si sottolinea che le onde del mare si infrangono sulla riva con una frequenza media per minuto molto vicina alla frequenza respiratoria della gestante!!
Durante la gravidanza la madre offre il modello di funzionamento mentale al bambino. Un atteggiamento positivo, indotto dall'acqua, è di sicuro beneficio per il nascituro. Inoltre, per la sua capacità di isolare dalle percezioni esterne, può essere considerato un ambiente ottimo per stimolare lo sviluppo dei processi cognitivi e di apprendimento del bambino.


CONTINUA: Esercizio fisico in gravidanza, alcuni consigli »


Ultima modifica dell'articolo: 24/12/2015