Calcoli Vie Biliari: Cause e Sintomi

Cause e Fattori di Rischio

Come abbiamo visto la bile prodotta dal fegato contiene in maniera equilibrata diversi componenti; può tuttavia accadere che tale equilibrio si spezzi favorendo la precipitazione del colesterolo e/o dei pigmenti biliari in essa contenuti.

I calcoli della colecisti possono formarsi per un difetto congenito del fegato che produce una bile troppo ricca di colesterolo e povera di sali biliari, oppure a causa di una cistifellea che tende a concentrarla troppo. Esistono inoltre dei fattori concomitanti minori che possono favorirne la precipitazione.

Accanto a tutte queste predisposizioni di origine genetica, ne esistono altre che vengono acquisite dall'individuo a causa di uno stile di vita non proprio equilibrato:

  • RAPIDO DIMAGRIMENTO: un'eccessiva restrizione calorica o il digiuno prolungato facilitano la formazione di calcoli rallentando la motilità della colecisti e prolungando la permanenza della bile al suo interno
  • OBESITÀ: l'obeso tende a secernere più colesterolo e meno sali biliari ed ad avere una minore svuotamento della cistifellea. Per questo motivo lo sviluppo di calcoli nella colecisti, si verifica da tre a quattro volte più frequentemente nelle persone obese rispetto a quelle normopeso.
  • SESSO FEMMINILE, GRAVIDANZA (soprattutto terzo trimestre), PILLOLA ANTICONCEZIONALE, TERAPIE ESTROGENICHE SOSTITUTIVE: in risposta all'incremento della concentrazione degli estrogeni cresce anche la secrezione di colesterolo, che facilita la formazione di calcoli
  • DIETA iper-calorica o troppo ricca di grassi: non è ancora stato dimostrato che una dieta ricca di grassi favorisca la formazione di calcoli; casomai si è visto il contrario, con un'incidenza maggiore di calcoli della colecisti in pazienti mal alimentati. Per lo stesso motivo non esistono accorgimenti dietetici particolari in grado di prevenire la formazione di calcoli. In linea generale si consiglia comunque di usare il buon senso, seguendo un'alimentazione sana ed equilibrata.

    Per approfondire: Alimentazione e Calcoli Biliari

Ulteriori fattori di rischio:

  • alcune rare malattie infiammatorie dell'intestino, come la colite ulcerosa ed il morbo di Crohn;
  • la familiarità della patologia (il rischio di calcoli alla cistifellea è più elevato nei figli di soggetti portatori della stessa malattia);
  • il diabete;
  • ipercolesterolemia, iperlipidemia (anche se a proposito esistono tra i medici pareri discordanti);
  • elevati livelli di trigliceridi nel sangue;
  • razza: i nativi Americani e gli Scandinavi sono geneticamente più soggetti alla colelitiasi;
  • età superiore ai 40 anni: l'età avanzata è associata ad una maggiore litogenicità della bile;
  • periodi di ipo-nutrizione per via orale;
  • alto numero di gravidanze: il rischio aumenta dall'8% in donne che hanno avuto una sola gravidanza al 18% in donne con più di tre gravidanza
  • anemie emolitiche, anemia falciforme: in tal caso il rischio di calcoli biliari è elevato anche in bambini o in soggetti giovani

RICORDA CHE: fino al 10-15% della popolazione è portatrice di calcoli della colecisti ma solo il 20-40% sviluppa i sintomi tipici della malattia.

La prevalenza della litiasi biliare aumenta con l'età e passa dal 5% intorno ai 30 anni a più del 25% negli over-60.

Sintomi e Complicanze

Per approfondire: Sintomi Calcoli Cistifellea


I calcoli della colecisti sono un disturbo piuttosto diffuso. Come spesso capita per molte patologie, anche i calcoli della cistifellea possono non dare segni della loro presenza (calcoli asintomatici). Altre volte però possono generare dei disturbi seri che richiedono l'intervento del medico e nei casi più seri del chirurgo.

Calcoli cistifellea colecisti fegato

I sintomi dei calcoli della colecisti, qualora esistano, sono riconducibili soprattutto alla colica biliare. In passato diversi ricercatori hanno tentato di collegare la presenza di questi sassolini con disturbi vaghi come nausea, dolori addominali o bocca amara. Tuttavia nessuno studio ha confermato l'esistenza di una relazione diretta tra questi sintomi aspecifici e la presenza di calcoli "al fegato".

Ciò non toglie, ovviamente, che alcuni pazienti colpiti da calcolosi alla cistifellea possano lamentare difficoltà digestive ed avvertire sintomi come pesantezza postprandiale, nausea, vomito e dolore viscerale.

Nella maggior parte dei casi la calcolosi biliare è dunque asintomatica: non causa disturbi particolari e, se non ha già dato problemi in passato, le probabilità che provochi una colica biliare sono molto basse. Parlando in termini puramente statistici circa il 60-80% dei portatori di calcoli alla cistifellea è asintomatico; di questi ogni anno anno il 3% diventerà sintomatico (20-40% in 10 anni). Un altro 5-18% richiederà invece una colecistectomia d'urgenza per complicanze legate alla presenza di calcoli.


« 1 2 3 4 5 6 7 »


ARTICOLI CORRELATI

Calcoli Vie BiliariFarmaci per la cura dei Calcoli della cistifelleaDieta e Calcoli alla ColecistiAlimentazione e Calcoli BiliariColedocoRimedi per i Calcoli BiliariCalcoli biliari - Video: Cause, Sintomi, CureCalcoli biliari - ErboristeriaCalcoli colecisti cistifelleaColica biliare - Cause e SintomiDeursil - Foglietto IllustrativoSintomi Calcoli al FegatoSintomi Calcoli cistifelleaSoluzione Schoum - Foglietto IllustrativoSoluzione Schoum Forte - Foglietto IllustrativoVie biliariCalcoli delle vie biliari su Wikipedia italianoGallstone su Wikipedia ingleseColecistiteColecistectomiaDieta e Alimentazione dopo ColecistectomiaColangite SclerosanteCirrosi Biliare PrimitivaColangiteFarmaci per la cura della ColecistiteFarmaci per la cura della ColangiteCalcolosi colecisti fegatoCistifellea o colecistiColecistopatia - ErboristeriaColestasiColestasi - Farmaci per la Cura della ColestasiSintomi Colangite sclerosanteSintomi Colecisti AlitiasicaSintomi ColecistiteColecisti cistifellea su Wikipedia italianoGallbladder su Wikipedia ingleseCalcolosi, calcoliCalcoli renaliRimedi per i Calcoli RenaliDieta calcoli renaliTonsilloliti - I Calcoli alle TonsilleCalcoli renali - Video: Cause e Fattori di RischioCalcoli renali - ErboristeriaCalcoli renali: cura e trattamentoCalcolosi salivare - ErboristeriaOssalati, ossalato di calcio, calcoli di ossalatoSintomi calcoli renaliSintomi Calcoli TonsillariSintomi Calcolosi salivareSintomi Calcoli Renali (In Breve)Calcoli su Wikipedia italianoCalculus su Wikipedia inglese
Ultima modifica dell'articolo: 14/10/2016