Borborigmi

Cosa sono i Borborigmi?

I borborigmi sono rumori prodotti dall'attività gastrica ed intestinale, simili a gorgoglii e percepiti con frequenza variabile da un po' tutte le persone.

Perché Compaiono?

Da un punto di vista fisiologico, l'origine dei borborigmi è attribuita alla progressione dei gas all'interno del lume intestinale, associata ai processi digestivi da un lato ed al digiuno dall'altro. BorborigmiSecrezioni digestive e movimenti peristaltici aumentano infatti anche in condizioni di digiuno, allo scopo di preparare l'apparato digerente all'immediato arrivo di cibo; la medesima risposta è generata anche da stimoli affini, come la vista ed il profumo delle pietanze, il rumore delle posate, dei piatti, della cottura e persino il pensiero stesso del cibo.

L'origine dei borborigmi può essere gastrica o intestinale (piccolo intestino) e come si può facilmente intuire l'assenza di materiale digerito all'interno dei visceri tende ad amplificarne l'intensità sonora.

Possibili Cause Patologiche

Come anticipato, la causa dei borborigmi può essere assolutamente fisiologica oppure - in caso di aumentata frequenza ed intensità - accompagnarsi a condizioni morbose come sindrome dell'intestino irritabile, celiachia, emorragie ed ostruzioni intestinali. In tutte queste situazioni, i borborigmi sono tipicamente associati ad altri sintomi gastrointestinali, come gonfiori, crampi addominali, diarrea e meteorismo.

L'esaltata percezione dei borborigmi dopo un pasto può essere legata anche all'ingestione di cibi verso cui si è intolleranti (ad esempio il latte) o altrimenti in grado di promuovere la genesi di gas intestinali (leguminose, alimenti ricchi di zuccheri, pasti troppo abbondanti e variegati).

In ultima analisi, forti borborigmi possono essere dovuti anche all'assunzione di farmaci particolari che interferiscono con l'assorbimento dei nutrienti; è il caso, ad esempio, dell'acarbosio utilizzato in presenza di diabete od obesità.



ARTICOLI CORRELATI