Labbra: i filler riassorbibili a base di acido ialuronico

Per contrastare la perdita di volume e idratazione delle labbra, responsabile di una serie di inestetismi, è possibile ricorrere all'utilizzo di fillers riempitivi riassorbibili, in grado di correggere o migliorare l'aspetto della mucosa labiale.


In medicina estetica, il termine "filler" definisce una metodica mini-invasiva che consiste nell'iniezione localizzata, a livello di tessuti molli, di una o più sostanze di varia natura allo scopo di trattare alcuni inestetismi ed ottenere un miglioramento clinico-estetico.


Le moderne tecniche di medicina estetica garantiscono trattamenti pressoché indolore, particolarmente efficaci nel ringiovanire e valorizzare le labbra.Filler per Labbra - Acido Ialuronico

Il mondo dei fillers per le labbra è in continua evoluzione: la sostanza attualmente più utilizzata e sicura è l'acido ialuronico. Questo componente, oltre ad essere molto efficace, asseconda molto bene la sperimentazione di tecnologie produttive sempre più avanzate, sviluppate con rigore farmaceutico per ottenere polimeri sicuri ed efficaci.

Acido ialuronico in breve

L'acido ialuronico è un glicosaminoglicano naturalmente prodotto dal nostro organismo, presente in tutti i tessuti connettivi umani (compreso l'intero spessore della pelle) e nella cartilagine. La sua funzione essenziale è quella di mantenere l'idratazione e l'elasticità cutanea, conferendo contemporaneamente protezione ai tessuti (assieme a collagene e fibre elastiche).
Da qualche anno, le moderne tecnologie consentono di riprodurre sinteticamente questa sostanza, la quale risulta totalmente biocompatibile e per questo adatta alle applicazioni in medicina estetica. Precedentemente veniva estratta dalle creste di gallo.
L'acido ialuronico viene iniettato in piccole dosi nei primi strati della zona da trattare, con una siringa dotata di ago sottile; qui, produce i seguenti effetti: migliora complessivamente la qualità dei tessuti, riempie le rughe, idrata il derma e stimola i fibroblasti a produrre collagene ed elastina.

Invecchiamento ed acido ialuronico

L'acido ialuronico è un componente dei nostri tessuti, soggetto a depauperamento con l'avanzare dell'età:

  • il metabolismo rallenta, come il turnover cellulare (meccanismo di rinnovamento dei costituenti funzionali e strutturali di cellule e tessuti); in particolare, a livello cutaneo, diminuisce l'attività dei fibroblasti
  • diminuisce la produzione di collagene e di elastina nello strato più profondo della pelle (a cui conferiscono sostegno);
  • la struttura di collagene ed elastina viene perturbata e per questo diviene meno compatta
  • nell'insieme, la pelle risulta più sottile e compaiono le rughe.

Si può quindi ricorrere ad un filler per migliorare alcuni inestetismi delle labbra e del loro contorno:

  • Mancanza congenita di volume
  • Perdita di volume causata dall'invecchiamento, per eliminare rughe e pieghette
  • Asimmetrie
  • Per ottenere labbra più definite e morbide.

Tipi di filler per labbra a base di acido ialuronico

L'acido ialuronico utilizzato in medicina estetica è sintetizzato con rigore farmaceutico in laboratorio, con l'ausilio di tecniche biotecnologiche. Il prodotto di sintesi finale è un gel viscoso, incolore e sterile: le molecole di ialuronato costituiscono legami intermolecolari caratterizzando la matrice del prodotto iniettabile (il numero di legami che si vengono a formare tra le molecole determina la qualità e la durata del filler). In genere, i fillers di acido ialuronico, essendo biocompatibili, non richiedono alcun test preliminare per evidenziare potenziali reazioni allergiche.
Esistono due varietà di acido ialuronico:

  • Acido ialuronico Hylaform, di origine aviaria (estratto dalle creste dei galli), sempre meno utilizzato;
  • Acido ialuronico NASHA (Non-Animal Stabilized Hyaluronic Acid), di origine batterica (non contengono estratti animali, sono sintetizzati in laboratorio da colture di Streptococcus equi).

I fillers per labbra a base di acido ialuronico NASHA sono attualmente i più innovativi ed efficienti: la loro stabilizzazione permette la costituzione di una rete molecolare tridimensionale che prolunga i tempi di riassorbimento (e consente di sottoporsi ad un numero inferiore di sedute).
Per l'applicazione dei fillers per le labbra sono stati sviluppati appositamente due tipi di acido ialuronico stabilizzato:

  • Filler lip volume
    • Costituisce il filler "classico", concepito per essere iniettato nella mucosa labiale allo scopo di conferirle volume.
    • Viene utilizzato soprattutto in caso di assottigliamento e perdita di definizione.
    • Il filler si presenta come altamente plasmabile e dalla morbida consistenza: una volta iniettato, va a costituire un "sostegno" molecolare elastico e flessibile, in grado di assecondare i movimenti dei muscoli facciali.
    • L'applicazione abbinata a lidocaina (blando anestetico all'interno del filler stesso) rende meno traumatico (doloroso) il trattamento.
    • Conferisce pienezza alle labbra assecondando il loro disegno naturale (effetto plumping): il volume che conferisce alle labbra è dinamico, non artificiale.
    • Durata effetto: sei mesi circa.
  • Refresh lip
    • Trattamento non riempitivo, ma curativo: nel loro insieme, vengono stimolati i meccanismi della pelle che la mantengono sana ed idratata nel tempo.
    • Ha un effetto "skinbooster": l'acido ialuronico contenuto nel filler è ad alta concentrazione, a lento rilascio, e si presenta come una soluzione viscosa. Tale effetto consente di bilanciare l'idratazione in profondità e prevenire l'invecchiamento.
    • Anche questo filler contiene una piccola quantità di lidocaina (azione anestetica).
    • L'applicazione avviene per iniezione ed il risultato è molto naturale: non agisce modificando le dimensioni e la forma delle labbra, ma le rende lisce, luminose e toniche.

L'iniezione dei filler per labbra volume e refresh può essere ripetuta ogni 5/8 mesi.
Costo approssimativo di ciascuna seduta: 500 euro


Recentemente è stato introdotto nel campo dei trattamenti estetici un ulteriore tipologia di filler per le labbra svuotate a causa dell'invecchiamento, troppo sottili o asimmetriche: Emervel lip.
Questo filler riempitivo è costituito da un gel a base di acido ialuronico "cross-linkato" (versione reticolata), che si presenta come la forma più morbida e plasmabile, molto confortevole; contiene un piccolo quantitativo di lidocaina che contribuisce alla riduzione del dolore e gonfiore post-trattamento.

Come si esegue

Ogni trattamento viene realizzato con tecnica di infiltrazione presso un ambulatorio medico autorizzato; in genere la durata del trattamento varia dai 15 ai 30 minuti, mentre la permanenza presso la struttura clinica è di circa 2 ore.

Viene applicata una pomata anestetica mezz'ora prima del trattamento: durante l'iniezione, il paziente potrebbe altrimenti avvertire una sensazione di fastidio o dolore alla sensibile zona delle labbra.
Il filler a base di acido ialuronico viene iniettato dove risulta necessario conferire volume e tono, fino al raggiungimento della correzione desiderata (con circa 2 -5 punturine). A seguito di ogni iniezione, il medico massaggia la parte trattata prima di proseguire con ulteriori applicazioni.




Vantaggi

I fillers per labbra a base di acido ialuronico sono meno invasivi e meno costosi degli interventi di chirurgia plastica e di chirurgia estetica e presentano i seguenti vantaggi:

  • rimodellano le labbra in maniera graduale;
  • conferiscono un aspetto molto naturale;
  • invasività degli interventi limitata;
  • non c'è preparazione pre-chirurgica, né anestesia;
  • non rimangono cicatrici e i tempi di recupero sono veloci;
  • sono economici (il costo dipende dal tipo di filler utilizzato e dall'inestetismo trattato: in media possono variare dai 250 ai 500 euro a seduta).

Fillers per labbra a base di acido ialuronico: risultati

L'acido ialuronico, una volta iniettato nella mucosa labiale, richiama le molecole di acqua producendo un ingombro tridimensionale e ristabilendo il volume e l'apparenza tipici di labbra giovani e carnose. A seguito dell'applicazione del filler a livello della mucosa labiale, il prodotto viene metabolizzato e conseguentemente riassorbito dall'organismo con tempi variabili a seconda dell'inestetismo trattato e del tipo di preparato utilizzato.
I filler per labbra a base di acido ialuronico sono sicuri per l'organismo: si riassorbono senza lasciare segni evidenti.

Post trattamento

A seduta conclusa il medico applica una crema antibiotica e, in caso di rossore e/o gonfiore, può consigliare di far ricorso ad un po' di ghiaccio da apporre sulla zona trattata, per le prime ore dopo l'applicazione del filler labiale.
In caso di filler a rapido assorbimento gli effetti avversi sono limitati:

  • Dopo l'iniezione dell'acido ialuronico, a livello della mucosa labiale trattata può comparire un leggero arrossamento e gonfiore, che tendono a risolversi in 24-48 ore.
  • In casi limite, potrebbero comparire piccoli lividi in corrispondenza dei fori di penetrazione dell'ago con cui è stato applicato il filler.

Nello specifico caso di impianto di gel a base di acido ialuronico per il trattamento di inestetismi delle labbra, è consigliabile evitare di fumare e di consumare bevande e/o cibi caldi per alcune ore.

Controindicazioni

In medicina estetica, il filler per labbra a base di acido ialuronico è controindicato nei seguenti casi: