Rimedi per l'Ulcera Peptica

Per ulcera peptica si intende una patologia grave dello stomaco e del duodeno. Meno frequentemente, può interessare l'esofago e l'intestino tenue superiore (2% dei casi).
Rimedi Ulcera PepticaSi tratta di una lesione erosiva che interessa la mucosa e la sottomucosa gastro-duodenale; talvolta raggiunge e supera anche la mucosa muscolare e la tonaca muscolare.
Dal punto di vista eziologico, l'ulcera peptica si sviluppa in seguito all'esposizione della mucosa ai succhi gastrici (acido cloridrico e pepsina)m non adeguatamente ostacolati dal muco protettivo.
In pratica, la comparsa dell'ulcera è causata dallo squilibrio tra i fattori aggressivi e quelli protettivi, che agiscono sulla mucosa gastro-duodenale.
In occidente, circa una persona su dieci ha sofferto, soffre o soffrirà di ulcera allo stomaco o al duodeno. Gli uomini (soprattutto di mezza età) sono colpiti tre volte più delle donne, in particolare nel duodeno (eccezion fatta per il Giappone); talvolta, l'ulcera si presenta sia a livello gastrico che duodenale. E' possibile che gli ormoni estrogeni svolgano un ruolo protettivo nelle donne fertili.
L'insorgenza dell'ulcera ha una base comportamentale molto ampia; esiste anche una predisposizione genetica (gruppo sanguigno 0). Negli ultimi anni l'incidenza sembra calare significativamente.


Il materiale pubblicato ha lo scopo di permettere il rapido accesso a consigli, suggerimenti e rimedi di carattere generale che medici e libri di testo sono soliti dispensare per il trattamento dell'Ulcera Peptica; tali indicazioni non devono in alcun modo sostituirsi al parere del medico curante o di altri specialisti sanitari del settore che hanno in cura il paziente.

Cosa Fare

Cosa NON Fare

  • Condurre uno stile di vita scorretto, senza rispettare i criteri di prevenzione.
  • Ignorare la sintomatologia iniziale.
  • Non rivolgersi al medico per una diagnosi certa e per escludere altre malattie o complicanze.
  • Trascurare la terapia specifica:
    • Non seguire la terapia farmacologica.
    • Non sottoporsi a intervento chirurgico se ritenuto essenziale dal medico.
  • Seguire una dieta inadatta.
  • Fumare.
  • Abusare con gli alcolici.
  • Esporsi a contaminanti ambientali potenzialmente nocivi per lo stomaco.
  • Seguire uno stile di vita stressante.
  • Utilizzare farmaci gastro lesivi, soprattutto a stomaco vuoto e senza l'impiego di gastro protettori.

Cosa Mangiare

La dieta dev'essere strutturata in maniera apposita, per evitare che l'ulcera possa aggravarsi. I principi fondamentali sono tre:

  • Non distendere eccessivamente lo stomaco e/o il duodeno.
  • Limitare la produzione di succhi gastrici.
  • Garantire una digestione efficiente ed efficace, evitando lunghe permanenze nello stomaco.

A tal scopo si consiglia di:

NB: Esistono varie forme di malnutrizione legate all'ulcera, alla terapia farmacologica e alle relative complicanze. Alcune sono: anemia sideropenica, anemia perniciosa, riduzione dell'assorbimento del calcio e compromissione dell'assorbimento generale.

Cosa NON Mangiare

Cure e Rimedi Naturali

Cure Farmacologiche

Prevenzione

  • Non fumare.
  • Non abusare di alcolici, soprattutto a stomaco vuoto.
  • Seguire una dieta corretta.
  • Evitare i cibi predisponenti.
  • Limitare l'uso di certi farmaci (antinfiammatori FANS, cortisonici, antibiotici ecc) o perlomeno assumerli a stomaco pieno.
  • Ridurre al minimo i livelli di stress nervoso.
  • Possibilmente, non esporsi a contaminanti ambientali (vapori, esalazioni ecc) chimici e dannosi.
  • Evitare la possibilità di contagio di Helicobacter pylori, anche se recenti studi lasciano ipotizzare che questo batterio sia presente nella mucosa di tutti ma diventi patogeno solo per pochi.
  • Rivolgersi al medico con la manifestazione dei primi sintomi. In questo modo è possibile bloccare l'ulcera nelle fasi iniziali, riducendo la gravità (quando è ancora una semplice erosione della mucosa superficiale), la terapia e la possibilità di complicazioni.

Trattamenti Medici

  • Chirurgia: viene adottata quando le ulcere sono resistenti alla terapia farmacologica e comportamentale, quando vi è il sospetto di una forma tumorale e nel caso in cui le complicazioni siano gravi. Consiste in:
    • Recisione dei rami gastrici del nervo vago, con l'obbiettivo di ridurre la secrezione gastrica.
    • Gastrectomia: resezione di una parte di stomaco.

ARTICOLI CORRELATI

Caffè, caffeina, gastrite ed ulcera gastricaFarmaci per curare l'UlceraGastroprotettoriUlceraUlcera PerforanteEsomeprazoloFarmaci gastrolesiviUlcera duodenaleUlcera duodenale- Video: Cause, Sintomi, CureUlcera gastricaUlcera gastrica - Cause, Sintomi, Cure e PrevenzioneAntagonisti dei recettori H2 dell'istaminaAntra - Foglietto IllustrativoANTRA ® OmeprazoloBIOMAG ® CimetidinaCitoprotettori antiulceraCytotec - Foglietto IllustrativoFisiologia dell'ambiente gastrico ed ulcera pepticaGastrogel - Foglietto IllustrativoInibitori della Pompa Protonica (IPP)Lansoprazolo - Farmaco Generico - Foglietto IllustrativoLANSOPRAZOLO EG ® - LansoprazoloLansox - Foglietto IllustrativoLANSOX ® - LansoprazoloLimpidex - Foglietto IllustrativoLosec - Foglietto IllustrativoLucen - Foglietto IllustrativoLUCEN ® - EsomeprazoloMaalox Reflusso - Foglietto IllustrativoMepral - Foglietto IllustrativoNANSEN ® - OmeprazoloNexium - Foglietto IllustrativoNexium Control - Foglietto IllustrativoNEXIUM ® - EsomeprazoloOmeprazen - Foglietto IllustrativoPantorc - Foglietto IllustrativoPANTORC ® - PantoprazoloPariet - Foglietto IllustrativoPARIET ® - RabeprazoloPeptazol - Foglietto IllustrativoPEPTAZOL ® - PantoprazoloProtec - Foglietto IllustrativoRiopan - Foglietto IllustrativoRIOPAN ® - MagaldratoSintomi Ulcera duodenaleSintomi Ulcera gastricaSintomi Ulcera pepticaTAGAMET ® CimetidinaTerapia ulcera pepticaUlcera - ErboristeriaUlcera su Wikipedia italianoUlcer su Wikipedia inglese
Ultima modifica dell'articolo: 30/09/2016