Rimedi per l'Herpes Nasale

L'herpes nasale è un disturbo di origine infettiva provocato dal virus Herpes simplex di tipo 1, lo stesso responsabile dell'herpes labiale e talvolta di quello genitale.
Herpes NasaleL'herpes nasale colpisce la pelle e le mucose del naso. Si manifesta con la formazione di vesciche sierose che, una volta rotte o riassorbite, diventano delle croste fragili e sanguinanti.
I sintomi che preavvisano la comparsa dell'herpes nasale sono: prurito, calore, tensione e gonfiore, localizzati nella zona in cui da lì a poco compariranno le vescicole.
L'herpes nasale è una malattia cronica e rimane latente fino al momento delle acuzie. L'agente infettivo, infatti, non può essere debellato e si ripropone, moltiplicandosi, quando le difese naturali vengono compromesse (ad es. a causa di stress mentale, fisico generale e localizzato).
L'herpes nasale si accompagna spesso a quello labiale; più raramente all'herpes oculare.


Il materiale pubblicato ha lo scopo di permettere il rapido accesso a consigli, suggerimenti e rimedi di carattere generale che medici e libri di testo sono soliti dispensare per il trattamento dell'Herpes Nasale; tali indicazioni non devono in alcun modo sostituirsi al parere del medico curante o di altri specialisti sanitari del settore che hanno in cura il paziente.

Cosa Fare

Per evitare l'herpes nasale è necessario intervenire su due fronti:

  • Prevenire il contagio.
  • L'herpes nasale viene contratto soprattutto con il passaggio diretto. I virus sono diluiti nel liquido sieroso delle vesciche e si espandono al momento della rottura. E' da evitare assolutamente il contatto diretto con portatori di herpes nasale in fase di acuzie.
  • In base alla statistica, sarebbero più rari i casi di trasmissione quando la malattia è latente. Tuttavia, la maggior parte dei portatori afferma di non aver avuto contatti con persone colpite da herpes nasale in fase di acuzie. Ciò significa che i portatori devono essere in grado di riconoscere tempestivamente l'insorgenza dei sintomi e interrompere precocemente i contatti fisici.
  • Bisognerebbe evitare di scambiarsi alcuni oggetti personali come: asciugamani, saponette, fazzoletti, rasoi, spazzolini da denti, depilatori ecc.
  • Non è da escludere che la suscettibilità ai virus dell'herpes sia geneticamente determinata. In tal caso, la prevenzione è indipendente dai fattori ambientali e comportamentali.
  • In caso di contagio avvenuto, l'unico rimedio (temporaneo) è tentare di prevenire le acuzie e curare precocemente i sintomi:
  • Se possibile, ridurre i periodi di eccessivo stress psicologico (lavoro, famiglia ecc).
  • Ridurre la frequenza di altre infezioni sistemiche o locali (ad esempio l'influenza).
  • Ridurre lo stress chimico e fisico (scottature solari, abrasioni ecc)
  • Adottare una nutrizione equilibrata.
  • Curare attentamente l'apporto di molecole e sali minerali che supportano il sistema immunitario: vitamina C, vitamina D, magnesio, ferro, zinco e selenio.
  • Favorire l'introito di molecole antiossidanti (di qualunque genere): oltre alla vitamina C, anche la vitamina A, la vitamina E, i polifenoli ecc. Questi nutrienti ed elementi nutrizionali ostacolano i radicali liberi e migliorano la condizione ossidativa generale.
  • Garantire l'apporto di acidi grassi essenziali omega 3: vantano una funzione antinfiammatoria e stimolante la produzione di anticorpi.
  • Fare uso di cibi probiotici e prebiotici: la flora batterica intestinale partecipa al trofismo del sistema immunitario, ragion per cui è necessario che rimanga numerosa e in equilibrio.
  • Assicurare l'apporto di amminoacido lisina che sembra avere un effetto preventivo sull'infezione (anche se le ragioni non sono conosciute).
  • Praticare sport con costanza e ragionevolezza: livelli moderati e costanti di attività motoria migliorano le difese immunitarie e l'efficienza dell'organismo. Al contrario, un eccesso tende a indebolire il corpo (per eccesso si intendono condizioni estreme, le stesse che scatenano il sovrallenamento).
  • Assumere i farmaci solo dopo aver consultato il medico, soprattutto quelli che richiedono la prescrizione medica (talvolta in avanzo da terapie passate).
  • Prevenire le screpolature imputabili al freddo, le ustioni solari e qualunque abrasione o altra irritazione.
  • Utilizzare i farmaci ad uso topico (pomate e creme) ai primissimi sintomi.

Cosa NON fare

Possono favorire il contagio dell'herpes nasale alcuni comportamenti quali:

  • Entrare in contatto fisico diretto con le vescicole di una persona malata (anche se in questo soggetto l'herpes ha colpito le labbra, gli occhi, i genitali ecc).
  • Ignorare i primi sintomi dell'herpes nasale e non avvisare le persone che potrebbero entrare in contatto diretto con la zona interessata.
  • Usare gli oggetti personali altrui, soprattutto sapendo che soffrono di herpes nasale.
  • Trascurare l'igiene, soprattutto nelle attività a stretto contatto con altre persone (operatori sanitari o pubblici ecc).

I fattori che aumentano la possibilità di ricaduta dell'herpes nasale sono:

  • Periodi di stress mentale eccessivo: anche se limitati, compromettono il sistema immunitario e permettono l'insorgenza di herpes nasale.
  • Trascurare le infezioni: per quanto innocue, creano una situazione ideale per la riacutizzazione delle patologie latenti.
  • Non curare il mantenimento del trofismo del sistema immunitario, a causa di:
    • Deficit vitaminico e salino specifico degli elementi coinvolti direttamente nella sintesi immunitaria.
    • Mancanza di antiossidanti, non solo vitaminici e salini, ma anche polifenolici.
    • Presenza di cibi allergizzanti o responsabili di intolleranza alimentare. Tendono ad aumentare i livelli di infiammazione e promuovere lo stress ossidativo.
    • Dieta carente di prebiotici e probiotici che di norma favoriscono il mantenimento del sistema immunitario.
  • Fare uso di integratori alimentari a base di arginina; non è chiaro il motivo ma alcuni studi suggeriscono che questo amminoacido possa favorire l'insorgenza di acuzie dell'herpes nasale.
  • Ignorare i tempi di recupero e la debilitazione fisica di programmi allenanti erroneamente pianificati.
  • Abusare di antibiotici e altri farmaci.
  • Non proteggere la pelle del naso; in particolare dal freddo invernale e dai raggi UV (nei mesi più caldi).

Cosa Mangiare

Non esiste un rimedio alimentare contro l'herpes nasale; tuttavia, può essere utile curare vari aspetti nutrizionali che incidono direttamente e indirettamente sull'efficacia e sull'efficienza del sistema immunitario:

Cosa NON Mangiare

Devono essere evitati comportamenti alimentari scorretti come:

  • Diete monotematiche.
  • Dieta vegana fai da te
  • Dieta priva di ortaggi e verdure.
  • Diete basate esclusivamente su:
    • Cibi cotti.
    • Cibi conservati.
  • Integratori alimentari di arginina.

Cure e Rimedi naturali

Alcuni prodotti sono i grado di agire positivamente sul sistema immunitario o contrastare l'infezione; tuttavia, non vengono considerati rimedi veri e propri:

Cure Farmacologiche

Non esistono rimedi farmacologici che guariscono dall'herpes nasale eliminando definitivamente i virus; vengono considerati una soluzione provvisoria.
Le terapie sono palliative e utilizzate per:

  • Ridurre i sintomi.
  • Bloccare la proliferazione virale.
  • Facilitare la cicatrizzazione.

Nello specifico, vengono impiegati prevalentemente:

  • Aciclovir (o simili) in crema a uso topico o in compresse a uso orale: riduce la capacità replicativa dei virus.
  • Zinco e/o eparina in crema a uso topico: riduce il tempo dell'eruzione cutanea.
  • Interferone: potente azione antivirale.
  • Immunostimolanti: soprattutto ormoni timici naturali o sintetici.
  • Antistaminici: contro il prurito.

Prevenzione

Abbiamo già specificato che il rimedio più efficacie contro l'herpes nasale è la prevenzione, che si suddivide in:

  • Prevenzione verso il contagio:
    • Richiede attenzione da chi teme di contrarre il virus, che deve attenersi ai vincoli di contatto fisico e igiene nei momenti di potenziale contagio.
    • Richiede impegno da chi è affetto dalla malattia, che deve rispettare un livello igienico superiore e tenersi lontano dalle persone sane, specie se bambini.
  • Prevenzione verso le acuzie:
    • Mantenendo basso lo stress generale.
    • Garantendo il funzionamento del sistema immunitario (compreso lo stato nutrizionale).
    • Evitando di ammalarsi ripetutamente o di lesionare la parte interessata (naso o mucose).

Trattamenti medici

Ad oggi non si conoscono rimedi definitivi contro il virus Herpes simplex. Ciò significa che l'herpes nasale non può essere curato.
Ogni trattamento è finalizzato a diminuire la sintomatologia in caso di acuzie.
Oltre alla prevenzione del contagio, alla prevenzione delle manifestazioni ed eventualmente all'utilizzo di farmaci, non si conoscono altri rimedi efficaci contro l'herpes nasale.



ARTICOLI CORRELATI

Fuoco di Sant'Antonio Herpes zosterCurare herpesHerpesDieta ed Herpes: l'alimentazione giusta per sconfiggere l'herpesHerpes: rimedi naturaliHerpes oculareDieta per il Fuoco di Sant'AntonioFuoco di Sant’Antonio - Video: Cause Sintomi CureHerpes labialeRimedi per l'Herpes alle LabbraRimedi per l'Herpes GenitaleRimedi per l'Herpes OculareFarmaci per curare l'Herpes GenitaleFarmaci per curare l'Herpes LabialeFarmaci per curare l'herpes simplexHerpes labiale - Video: Cause Sintomi Diagnosi CureZovirax Labiale - Foglietto IllustrativoACICLIN ® AciclovirAciclovir - Farmaco Generico - Foglietto IllustrativoAciclovir Crema - Farmaco Generico - Foglietto IllustrativoAcido lauricoACY ® AciclovirComparsa di vescicole rotondeggianti nella cute e nelle mucose dell'area facciale e/o genitale: Cause e SintomiComparsa di vescicole rotondeggianti, particolarmente dolorose, generalmente localizzate nella cute del tronco, in un solo lCurare l'herpes genitaleFAMVIR ® FamciclovirFoto Herpes genitale - 2Herpes - ErboristeriaHerpes genitaleInfezioni in gravidanza: Herpes, Varicella, Papilloma, HIVSintomi Cheratite da Herpes simplexSintomi Herpes simplexSintomi Herpes zoster oticusTALAVIR ® ValaciclovirVectavir - Foglietto IllustrativoVIRGAN ® GanciclovirZELITREX ® ValaciclovirZelitrex - Foglietto IllustrativoZovirax - Foglietto IllustrativoZOVIRAX LABIALE ® Aciclovirherpes su Wikipedia italianoHerpes simplex su Wikipedia ingleseCongestione nasaleIpertrofia dei TurbinatiLavaggi NasaliNaso Chiuso - Farmaci per la cura del Naso ChiusoNaso rottoRimedi per il Naso ChiusoRiniteSangue dal naso - epistassi -Setto nasale DeviatoSettoplasticaNaso su Wikipedia italianoNose su Wikipedia inglese
Ultima modifica dell'articolo: 08/06/2016