Rimedi Flatulenza

La flatulenza è un fenomeno tanto sgradevole quanto imbarazzante, che si manifesta con un abnorme accumulo di gas a livello gastro-intestinale. Rilasciata sottopressione attraverso lo sfintere anale, la miscela di gas intestinali produce un rumore caratteristico dovuto al passaggio di aria attraverso la fessura anale, mentre la miscela gassosa che la caratterizza è responsabile del cattivo odore percepito dal soggetto e da chi sfortunatamente gli sta accanto.

La flatulenza è spesso l'immediata conseguenza di un'alimentazione scorretta, sia in termini di combinazioni alimentari che di scelta dei cibi. Sovente, la flatulenza è provocata dall'assunzione di farmaci e, meno spesso, rispecchia patologie come intolleranza a lattosio/fruttosio, sindrome dell'intestino irritabile, gastrite, coliteo celiachia.
La flatulenza può essere accentuata in presenza di stress, depressione, tensione nervosa e disbiosi (alterazione della flora batterica). Oltre all'eccessiva sintesi di gas a livello gastrointestinale, la flatulenza è normalmente accompagnata da pancia gonfia (meteorismo), eruttazioni e mal di pancia.


Il materiale pubblicato ha lo scopo di permettere il rapido accesso a consigli, suggerimenti e rimedi di carattere generale che medici e libri di testo sono soliti dispensare per il trattamento della Flatulenza; tali indicazioni non devono in alcun modo sostituirsi al parere del medico curante o di altri specialisti sanitari del settore che hanno in cura il paziente.

Cosa Fare

  • Masticare lentamente, evitando di inglobare aria, la peggior nemica della flatulenza
  • In caso di intolleranza al lattosio, l'unico rimedio efficace per evitare la flatulenza è allontanare dalla dieta tutti gli alimenti contenenti lattosio
  • Non parlare con la bocca piena
  • In caso di intolleranza al glutine (celiachia), seguire una dieta gluten-free è l'unico rimedio alimentare per ridurre i sintomi derivati dalla condizione patologica (compresa la flatulenza)
  • Praticare esercizio fisico costante: lo sport è un rimedio particolarmente efficace sia per l'umore, sia per alleviare la flatulenza
  • Mantenere un discreto apporto di fibra ed un buon livello di idratazione (bere almeno 2 litri d'acqua al giorno)
  • Diminuire lo stress. Anche se scontato, diminuire le tensioni quotidiane costituisce un ottimo rimedio per alleviare la flatulenza dipendente da eccessivo stress. Ricordiamo brevemente che anche lo stress e le tensioni possono favorire o fomentare la flatulenza
  • Indossare biancheria intima di cotone piuttosto che indumenti intimi di fibre sintetiche è un discreto rimedio per evitare di potenziare il cattivo odore derivato da un'eventuale emissione maleodorante di gas intestinali. I deodoranti e i profumi intimi possono in qualche modo attenuare i cattivi odori. Si raccomanda, tuttavia, di non abusare, per evitare di irritare la zona genitale, già di per sé delicata

Cosa NON fare

Cosa Mangiare

  • Il più delle volte, i rimedi alimentari si rivelano estremamente utili per correggere, ridurre e prevenire la flatulenza. Difatti, nella maggior parte dei casi, la flatulenza dipende più da abitudini alimentari scorrette che da patologie rilevanti. A tale scopo, la dieta riveste un ruolo di prestigio nella flatulenza:

Cosa NON Mangiare

Cure e Rimedi naturali

Similmente ai rimedi alimentari, anche la fitoterapia si rivela particolarmente efficace per contrastare la flatulenza non patologica. A tale scopo, si rivelano estremamente utili questi rimedi naturali:

  • Il carbone - vegetale, animale, officinale composto e medicato - costituisce il rimedio erboristico più noto ed efficace per contrastare la flatulenza non patologica. Il carbone è l'unica sostanza in grado di adsorbire i gas. Esso vanta straordinarie proprietà adsorbenti, tali da inglobare l'aria in eccesso ingurgitata con l'alimentazione
  • Anche le piante carminative contribuiscono a ridurre il gonfiore addominale che contraddistingue la flatulenza. Diversamente dal carbone, queste droghe esercitano la propria azione terapeutica contro la flatulenza eliminando (e non adsorbendo) i gas:
  • Glutammina: amminoacido importantissimo per il metabolismo degli enterociti (le cellule dell'intestino deputate a completare i processi digestivi e ad assorbire i nutrienti)

Cure Farmacologiche

  • I farmaci per curare la flatulenza si rendono necessari esclusivamente quando il disturbo presenta radici patologiche. Il più delle volte, infatti, la flatulenza dipende semplicemente da un'alimentazione inadeguata. Ad ogni modo, è compito del medico prescrivere, eventualmente, specialità medicinali per la cura delle flatulenza:

    • Farmaci parasimpatico-mimetici (agonisti muscarinici): favorendo la peristalsi, questi farmaci velocizzano i tempi di allontanamento del gas intestinale. Ad esempio: Betanecolo (es. Myocholine)
    • Antibioticoterapia + supplementazione di enzimi digestivi: indicata per eliminare la flatulenza associata a contaminazione batterica dell'intestino tenue
    • Integratori probiotici: utile rimedio in caso di flatulenza associata a meteorismo. Questi farmaci favoriscono l'insediamento e la proliferazione della flora batterica simbionte. Consultare sempre il medico prima di assumere qualsiasi sostanza farmacologica: i fermenti lattici assunti in quantità esagerata, per esempio, potrebbero talvolta peggiorare la sindrome da contaminazione batterica, ottenendo così un effetto opposto a quello desiderato
    • Farmaci lassativi: in caso di flatulenza associata a stitichezza possono costituire un buon rimedio per "ripulire" le pareti intestinali dalle scorie alimentari, prima di intraprendere trattamenti specifici per migliorare la selettività di assorbimento della barriera intestinale

Prevenzione

  • Il rimedio più efficace per curare la flatulenza è la prevenzione. Difatti, in assenza di disturbi patologici, la flatulenza è facilmente evitabile seguendo un regime alimentare sano e bilanciato, supportato da una regolare attività sportiva. Inoltre, pare che anche l'adozione di una giusta tecnica respiratoria possa ridurre il gonfiore addominale che accompagna la flatulenza: ciò è possibile grazie al massaggio intestinale costantemente esercitato dal diaframma durante gli atti respiratori

Trattamenti medici

Il più delle volte, la flatulenza rispecchia una condizione non patologica, subordinata esclusivamente ad un'alimentazione incongrua oppure a scorrette abitudini di alimentarsi (es. abbuffarsi, non masticare a lungo ecc.). In questi casi, non è necessario intervenire con alcun trattamento medico specifico.
Qualora la flatulenza continuasse anche mettendo in pratica tutti i rimedi sopracitati, il parere del medico risulta imprescindibile, allo scopo di rilevare alcune possibili patologie gravi