Rimedi per la Disfunzione Erettile

Chiamata impropriamente impotenza, la disfunzione erettile è un problema sessuale maschile caratterizzato dall'incapacità di raggiungere o mantenere un'erezione idonea a consentire un prestazione sessuale soddisfacente.

Le cause della disfunzione erettile sono eterogenee e numerose, frutto di alterazioni nervose, endocrine e vascolari: alcolismo, malattie cardiocircolatorie, ansia, aterosclerosi, farmaci, ipertensione, Parkinson, sindrome metabolica, stress, tabagismo.


Il materiale pubblicato ha lo scopo di permettere il rapido accesso a consigli, suggerimenti e rimedi di carattere generale che medici e libri di testo sono soliti dispensare per il trattamento della Disfunzione Erettile; tali indicazioni non devono in alcun modo sostituirsi al parere del medico curante o di altri specialisti sanitari del settore che hanno in cura il paziente.

Cosa Fare

  • Seguire corsi di rilassamento e meditazione (es. yoga): la disfunzione erettile, infatti, è spesso aggravata da stati d'ansia e stress, pertanto il rilassamento può favorire l'erezione
  • Se necessario perdere peso: l'obesità può predisporre un paziente alla disfunzione erettile
  • Utilizzare il preservativo od altri metodi anticoncezionali sicuri: un simile comportamento riduce l'ansia e il timore di contrarre malattie sessualmente trasmesse
  • Parlare apertamente con la partner del problema: nella coppia, la comunicazione è fondamentale per affrontare insieme qualsiasi tipo di disturbo, compresa la disfunzione erettile
  • Se necessario, seguire una terapia di coppia
  • "Allenare il piacere sessuale": gli esercizi di Kegel possono favorire l'erezione e controllare l'eiaculazione
  • Praticare sport costantemente: l'esercizio fisico sembra ricoprire un ruolo fondamentale nel controllo dell'erezione, dato che aumenta il flusso sanguigno, diminuisce lo stress ed aiuta a mantenere il peso ideale
  • Agopuntura: alcuni pazienti trovano rimedio per la disfunzione erettile sottoponendosi all'agopuntura
  • Quando la disfunzione erettile crea serie difficoltà nella relazione di coppia, si raccomanda di sottoporsi ad accertamenti medici più approfonditi per comprendere quale causa vi si ponga alla base:

Cosa NON fare

  • Tabagismo, alcolismo e sedentarietà: questi tre elementi aumentano il rischio di disfunzione erettile; pertanto i pazienti soggetti a tale disturbo dovrebbero astenersi dal fumo e dall'alcol, dedicandosi alla pratica di esercizio fisico regolare
  • Consumare pasti abbondanti: specie prima di un rapporto, un pranzo od una cena troppo abbondanti potrebbero impedire od ostacolare l'erezione, in particolar modo nei pazienti predisposti
  • Modulare la posologia di un farmaco senza il consulto medico. Nonostante alcuni principi attivi possano effettivamente ostacolare il mantenimento dell'erezione (es. farmaci per la cura del cancro alla prostata o per l'ipertrofia prostatica), si raccomanda di discutere sempre col proprio medico prima di modificare la posologia o sospendere l'uso di un farmaco potenzialmente responsabile di disfunzione erettile
  • Non ammettere il disturbo: nascondere il problema dietro scusanti può causare gravi problemi alla relazione di coppia
  • Tossicodipendenza: l'abuso di droghe illegali può causare gravi disturbi nella sfera sessuale (es. disfunzione erettile, eiaculazione precoce)

Cosa Mangiare

  • Seguire una dieta sana e bilanciata: l'obesità costituisce un fattore di rischio per la disfunzione erettile
  • Consumare alimenti leggeri, specie prima del riposo notturno
  • Assumere alimenti ricchi di bioflavonoidi (limoni, pompelmo, uva), utilissimi per il controllo degli impulsi eiaculatori. La disfunzione erettile e l'eiaculazione precoce sono due disturbi maschili strettamente correlati
  • Il consumo di alimenti reclamizzati come afrodisiaci può talvolta aumentare il desiderio sessuale e migliorarne la prestazione: asparagi, avocado, champagne, fico, mandorla, peperoncino, ostriche, molluschi ecc.

Cosa NON Mangiare

Cure e Rimedi naturali

Cure Farmacologiche

Prevenzione

  • Seguire una dieta sana e bilanciata
  • Eseguire con costanza gli esercizi di Kegel: il dominio del muscolo pubococcigeo nel maschio predisposto a disfunzione erettile permette di gestire l'erezione e le pulsioni eiaculatorie, posticipando l'orgasmo
  • Praticare sport ed esercizio fisico: la sedentarietà può predisporre un soggetto alla disfunzione erettile

Trattamenti medici

  • Ristabilimento del circolo arterioso/blocco del circolo venoso mediante chirurgia vascolare
  • Terapie alternative: ayurveda, aromaterapia, omeopatia
  • Impianto di una protesi all'interno dei corpi cavernosi: protesi idrauliche gonfiabili e semirigide
  • Vacuum Device: si tratta di dispositivi meccanici che sfruttano il vuoto originato da una pompa aspirante, rivelandosi efficaci nella cura della disfunzione erettile

Ultima modifica dell'articolo: 13/08/2016