Rimedi per la Couperose

Couperose è un termine francese che significa “rossastro”.
Si tratta di un inestetismo che colpisce prevalentemente la pelle del volto. Si presenta con macchie rossastre provocate dalla messa in risalto dei capillari superficiali.
La couperose è provocata da una dilatazione anomala dei vasi sanguigni superficiali, che si intrecciano in un reticolo evidente di colore rosso.
Rimedi CouperoseNon dev'essere confusa con il tradizionale arrossamento del viso, causato da fattori emotivi o chimico-fisici transitori (scottature, irritazioni ecc).
In termini medici, questa condizione viene meglio identificata come microtelengectasia diffusa.
La causa della couperose è imputabile alla perdita di elasticità, alla dilatazione e alla conseguente fragilità dei capillari. I fattori predisponenti sono molti e parecchio diversi tra di loro.
Colpisce prevalentemente le donne di età più avanzata.
In caso di couperose evidente, nonostante si tratti di un semplice inestetismo, una visita dermatologica è comunque consigliabile. Potrebbe rappresentare una complicazione dell'acne rosacea o un'infezione/infiammazione dei follicoli piliferi.


Il materiale pubblicato ha lo scopo di permettere il rapido accesso a consigli, suggerimenti e rimedi di carattere generale che medici e libri di testo sono soliti dispensare per il trattamento della Couperose; tali indicazioni non devono in alcun modo sostituirsi al parere del medico curante o di altri specialisti sanitari del settore che hanno in cura il paziente.

Cosa Fare

La couperose non può essere curata, se non attraverso trattamenti medici specifici. Gli interventi che si possono adottare sono esclusivamente di tipo preventivo o palliativo (per evitare di accentuare il rossore del viso).

  • Per evitare la formazione o l'aggravamento della couperose:
    • Ai primi segni di couperose, consultare un dermatologo per escludere la presenza di acne rosacea
    • Limitare gli alcolici
    • Garantire i livelli raccomandati di vitamine, la cui carenza potrebbe enfatizzare la couperose
    • Introdurre buoni livelli di alimenti ricchi di molecole protettive per i capillari (antiossidanti)
    • In caso di disfunzione endocrina, tenere sotto controllo i livelli degli ormoni corticosteroidi (ad esempio il cortisolo)
    • Cercare di evitare le terapie farmacologiche prolungate a base di cortisone; se possibile, rimpiazzarlo con antinfiammatori differenti (FANS)
    • In caso di disordini gastrici e/o epatici, la risoluzione della couperose avverrà di conseguenza alla cura della malattia
    • Proteggere la pelle del volto dalle condizioni ambientali avverse. Sembra che la couperose insorga più frequentemente nei soggetti esposti a forti stress di temperatura (calda o fredda), irradiazione solare, elementi chimici ecc
    • Usare prodotti cosmetici, saponi e make up non aggressivi
    • Per eliminarli definitivamente, fare ricorso ai rimedi medici più avanzati
  • Per evitare il risalto della couperose:

Cosa NON Fare

  • Per evitare la formazione o l'aggravamento della couperose:
    • Trascurare l'acne rosacea
    • Abusare di alcolici
    • Seguire un regime alimentare povero di vitamine e antiossidanti protettivi per i capillari
    • Trascurare o curare in maniera inadeguata le disfunzioni endocrine degli ormoni corticosteroidi
    • Seguire terapie prolungate a base di cortisone
    • Trascurare o curare in maniera inadeguata i disordini gastrici e/o epatici
    • Sottoporre la pelle del volto a condizioni ambientali avverse
    • Usare prodotti cosmetici, saponi e make up irritanti
  • Per il risalto della couperose:
    • Consumare alimenti ricchi di istamina (ne aumenta la visibilità)
    • Eccedere con le bevande eccitanti
    • Eccedere con certe spezie
    • Abbuffarsi

Cosa Mangiare

Cosa NON Mangiare

Cure e Rimedi Naturali

Sebbene i cosmetici non possano avere un effetto diretto sulla circolazione sanguigna, alcuni prodotti a base erboristica sono in grado di ridurre il peggioramento del disturbo.
Si tratta di piante capillatrope, che stimolano la circolazione sanguigna e riducono la flogosi locale.

Cure Farmacologiche

Prevenzione

  • Stile di vita regolare
  • Evitare l'abuso di caffè e alcolici
  • Limitare gli stress dermatologici al volto (raggi UV, freddo intenso, calore intenso, esalazioni o contatto con sostanze chimiche ecc)
  • Escludere prodotti cosmetici, saponi e make up irritanti
  • Curare eventuali malattie alla base della microtelengectasia

Trattamenti Medici

  • Trattamento laser: consente di eliminare selettivamente le lesioni vascolari cutanee vaporizzando i globuli rossi e facendo collassare i vasi irradiati, lasciando integra la cute sovrastante