Rimedi Capelli Secchi

Generalmente, i capelli secchi si osservano quando l'attività secretiva delle ghiandole sebacee presenti nel cuoio capelluto viene drasticamente ridotta; di conseguenza, il capello poco lubrificato appare visibilmente secco, arido ed opaco. Capelli SecchiMa non è tutto. L'aridità del capello e la mancanza di lubrificazione sebacea conferiscono alla chioma un aspetto poco elegante, debole, sfibrato; in questa chioma ribelle, ogni capello, carente del proprio nutrimento essenziale (sebo), tende a reagire, spezzandosi e formando doppie punte.

I capelli secchi possono essere favoriti o peggiorati da innumerevoli fattori: insulti atmosferici (acqua salata, vento, raggi UV ecc.), agenti irritanti (tinte colorate, cloro della piscina), patologie (iper/ipotiroidismo, morbo di Hashimoto), alimentazione scarsa in proteine o carente di vitamine ed acidi grassi essenziali, lavaggi eccessivi, utilizzo di shampoo aggressivi o inadatti per il proprio tipo di capello.


Il materiale pubblicato ha lo scopo di permettere il rapido accesso a consigli, suggerimenti e rimedi di carattere generale che medici e libri di testo sono soliti dispensare per il trattamento dei Capelli Secchi; tali indicazioni non devono in alcun modo sostituirsi al parere del medico curante o di altri specialisti sanitari del settore che hanno in cura il paziente.

Cosa Fare

  • Lavare i capelli con shampoo delicati e facilmente risciacquabili, privi di profumi, coloranti e conservanti aggressivi.
  • Dopo il lavaggio, applicare sui capelli un balsamo od una crema formulati con ingredienti attivi idratanti, emollienti e disarrossanti. Ricordiamo brevemente che i capelli secchi tendono ad essere accompagnati da una marcata ipersensibilità a livello del cuoio capelluto, responsabile talvolta di irritazione locale, desquamazione e bruciore
  • I cosiddetti prodotti senza risciacquo, da applicare dopo lo shampoo, apportano una profonda idratazione ai capelli, senza tuttavia renderli untuosi
  • Dopo lo shampoo, si consiglia l'applicazione di una maschera per capelli nutriente, da lasciare in posa alcuni minuti prima della rimozione. Le maschere per capelli fai da te (realizzate ad esempio con uovo, yogurt e olio d'oliva) vanno invece applicate prima dello shampoo.
  • Preferire prodotti cosmetici formulati con la sericina, una proteina della seta in grado di interagire positivamente con la superficie dei capelli mediante meccanismi di bioadesione. Grazie a questi processi, la sericina espleta un effetto estremamente positivo dal momento che dà origine ad un film elastico protettivo attorno al fusto, aumentando così spessore e idratazione del capello secco
  • Spazzolare i capelli secchi con delicatezza, avendo cura di non tirarli: a tale scopo, si consiglia di utilizzare un pettine a denti larghi
  • Se necessario, applicare lozioni a base di cheratina per rafforzare il capello (efficace rimedio per aumentare lo spessore in tutta la sua lunghezza)
  • Soprattutto d'estate, si consiglia di applicare sui capelli secchi spray o lozioni contenenti filtri solari e sostanze idratanti
  • Spuntare spesso i capelli per eliminare le doppie punte

Cosa NON fare

  • Utilizzare prodotti di fissaggio (gel, schiume, lacche): oltre ad essere irritanti per il cuoio capelluto, questi cosmetici favoriscono l'adesione di polvere ed impurità sui capelli, peggiorando ulteriormente il disturbo dei capelli secchi
  • Colorazione, decolorazione e permanente: questi trattamenti professionali minano la struttura dei capelli in generale e di quelli secchi in particolare; pertanto, si sconsigliano caldamente (soprattutto in presenza di capelli ribelli)
  • Utilizzate il phon molto vicino ai capelli: l'aria troppo calda del phon e l'eccessiva vicinanza ai capelli incoraggiano un'ulteriore disidratazione della chioma
  • Lavaggi troppo frequenti: a differenza dei capelli grassi, i capelli secchi non amano essere lavati troppo spesso. Gli shampoo, l'acqua, i balsami ed altri prodotti cosmetici, se usati troppo frequentemente tendono a sfibrare i capelli, rendendoli più soggetti alla rottura
  • Utilizzare grosse quantità di shampoo: oltre a lavaggi poco frequenti, i capelli secchi richiedono una piccola quantità di shampoo
  • Piega con bigodini elettrici, piastre e ferri specifici per ricci: trattandosi di veri e propri strumenti di tortura per i capelli secchi, si consiglia vivamente di evitarne l'utilizzo. Per arricciare un capello è buona regola avvalersi dei vecchi rimedi: i bigodini normali (senza l'utilizzo del calore) sono estremamente indicati e piuttosto delicati per i capelli secchi
  • Nuotare in piscina o in acqua salata senza cuffia: si consiglia di utilizzare sempre la cuffia di gomma prima di andare in mare per evitare che l'acqua salata (o ricca di cloro se si preferisce la piscina) danneggi ulteriormente i capelli secchi

Cosa Mangiare

Cosa NON Mangiare

  • Non c'è alcuna evidenza scientifica che relazioni il cibo con il peggioramento dei capelli secchi. Si raccomanda di seguire una dieta sana, bilanciata, ricca di frutta, verdura e povera di grassi.

Cure e Rimedi naturali

  • Lubrificare la chioma con prodotti specifici, anche di derivazione naturale, è estremamente importante per idratare e nutrire il capello secco in profondità. Le preparazioni cosmetiche naturali, sicuramente delicate per i capelli secchi, possono essere formulate da principi attivi estratti da queste piante:
    • Altea: la sua ricchezza in amido, pectine, flavonoidi e mucillagini conferisce proprietà idratanti, emollienti e disarrossanti al prodotto in cui viene inserita
    • Rosa centifolia: l'estratto di questo vegetale (ricco in flavonoidi, antociani e pectine) è un rimedio naturale molto indicato per i capelli secchi grazie alle proprietà idratanti e restitutive
    • Fiordaliso: i polisaccaridi contenuti nella droga, dopo aver adsorbito notevoli quantità di acqua, idratano la chioma cedendo progressivamente acqua al fusto di ogni singolo capello
    • Oli vegetali in genere (es. olio di mandorle dolci, olio di germe di grano, olio di semi di Argania): possono essere utilizzati per preparare una maschera od un impacco caldo per capelli secchi
    • Perfino la maionese può essere applicata sui capelli secchi per nutrirli profondamente. Distribuire una discreta quantità di prodotto sui capelli secchi inumiditi e, dopo 10-20 minuti, risciacquare con shampoo delicato
    • Lozione fissativa a base di birra: questa bevanda è un toccasana per i capelli secchi (da utilizzare per applicazione topica). Distribuita sul cuoio capelluto, la birra conferisce alla chioma un aspetto luminoso, vitale e soprattutto sano

Cure Farmacologiche

  • I farmaci non sono necessari per curare i capelli secchi: nel caso il disturbo fosse correlato a ipotiroidismo, ipertiroidismo o morbo di Hashimoto, è chiaramente necessario seguire una cura farmacologica specifica per il problema di fondo

Prevenzione

  • Pettinare dolcemente i capelli secchi per evitare che si spezzino
  • Praticare lavaggi poco frequenti con shampoo delicati
  • Evitare di tener legati i capelli con elastici stretti
  • Non esporsi al sole prima di aver distribuito un prodotto protettivo sui capelli

Trattamenti medici

  • Fatta eccezione per i casi patologici di capelli secchi (dipendenti ad esempio da cure farmacologiche o malattie di fondo), non è necessario intervenire con trattamenti medici specifici.
  • I capelli secchi particolarmente aridi e ribelli possono richiedere trattamenti più intensivi: parrucchieri e tricologi possono senza dubbio migliorare il disturbo.