Rimedi per le Afte della Bocca

Per afte della bocca si intendono delle lesioni che interessano la mucosa orale (labbra, guance, lingua e regione sottolinguale).
Sono tipicizzate da ulcere circolari con un diametro di 2-5 mm; raramente oltrepassano il centimetro. Generalmente, le ulcere sono poco profonde e paiono circoscritte da un alone color rosso. Compaiono singolarmente o numerose.
Rimedi Afte della BoccaIl sintomo principale delle afte è il dolore, che aumenta al contatto, con l'incremento della temperatura e in presenza di molecole irritanti.
Non si tratta di un'affezione grave ma talvolta si correla a disturbi superiori.
Le ulcere guariscono al massimo in due settimane, ma recidivano facilmente.
Colpiscono almeno una volta il 20-60% della popolazione; sono più frequenti in età adulta.
Se le afte compaio in bocca e si ripresentano regolarmente corrispondono al profilo diagnostico della stomatite aftosa recidivante.


Il materiale pubblicato ha lo scopo di permettere il rapido accesso a consigli, suggerimenti e rimedi di carattere generale che medici e libri di testo sono soliti dispensare per il trattamento delle Afte della Bocca; tali indicazioni non devono in alcun modo sostituirsi al parere del medico curante o di altri specialisti sanitari del settore che hanno in cura il paziente.

Cosa Fare

  • Alla prima comparsa di afte, rivolgersi al medico: egli analizzerà la condizione e valuterà la pertinenza di un ulteriore approfondimento diagnostico.
    Non dimentichiamo che le afte possono essere scatenate da malattie più gravi; in tal senso rappresentano un indizio molto importante per un'eventuale diagnosi precoce.
  • Riconoscere i sintomi tempestivamente: la maggior parte dei casi di afte ha una storia clinica che facilita l'identificazione rapida dei sintomi:
    • Il primo indizio è un bruciore che compare uno o due giorni prima nella mucosa ancora integra.
    • Seguono l'aumento del dolore, del gonfiore e del rossore proporzionalmente alla formazione delle abrasioni.
  • Seguire una dieta equilibrata e prevenire la carenza di zinco, ferro, acido folico e vitamina B12.
  • Seguire uno stile di vita regolare e prevenire lo stress.
  • Effettuare indagini diagnostiche per allergie e intolleranze alimentari.
    • In caso di positività, eliminare i fattori nocivi.
  • Mantenere una buona igiene orale e fare uso del collutorio.
  • Se presenti, curare adeguatamente le patologie autoimmuni; in questi casi la risoluzione delle afte è di marginale importanza.
  • Curare o compensare eventuali scompensi ormonali e patologie metaboliche.
  • Fare attenzione alla masticazione e all'operazione di spazzolamento dei denti per evitare stress fisici eccessivi.

Cosa NON Fare

  • Ignorare la sintomatologia e non rivolgersi al medico.
  • Mangiare in maniera scorretta (vedi sotto Cosa NON Mangiare):
    • Avere carenze nutrizionali di ferro, zinco, acido folico e vitamina B12.
    • Consumare i cibi e le bevande associati alla comparsa di afte .
  • Non approfondire le indagini diagnostiche per allergie e intolleranze.
  • Avere una scarsa igiene orale.
  • Trascurare le patologie primarie (ormonali, metaboliche autoimmuni ecc).
  • Sottoporre le mucose della bocca a stress chimico-fisici eccessivi:
    • Portare alla bocca liquidi o solidi molto acidi, respirare con la bocca durante la manipolazione di solventi o altri prodotti tossici ecc.
    • Ad esempio usando protesi odontoiatriche od oggetti (boccaglio dei subacquei, paradenti dei lottatori ecc) che per la loro forma inadatta lesionano la mucosa.
  • Tentare di disinfettare le afte con le bevande alcoliche e i cibi piccanti.
  • Mantenere uno stile di vita stressante.

Cosa Mangiare

Cosa NON Mangiare

Le afte della bocca sono correlate statisticamente all'abuso di alcuni cibi e bevande. Questi sono:

Inoltre si consiglia di evitare:

Cure e Rimedi Naturali

Cure Farmacologiche

ATTENZIONE! La terapia farmacologica non ha alcun effetto sulla frequenza degli episodi e si rivela utile solo per velocizzare la guarigione.

  • Corticosteroidi: in collutori medici o paste per massaggi.
  • Prodotti antibiotici e disinfettanti in genere: utili soprattutto per evitare complicanze sulle ulcerazioni.
  • Immunosoppressori e immunomodulatori: utilizzati molto raramente, di solito costituiscono una scelta necessaria quando l'azione sregolata del sistema immunitario provoca disagi più rilevanti.

Prevenzione

  • Interessa la causa scatenante dei casi tendenzialmente recidivanti:
    • Igiene orale accurata (spazzolino e collutorio).
    • Rispettare il bilancio nutrizionale.
    • Evitare principi nutrizionali responsabili di allergia o intolleranza.
    • Eliminare gli alcolici.
    • Non fumare.
    • Evitare lo stress chimico e fisico della mucosa.
    • Ridurre lo stress psicologico.
    • Curare eventuali malattie primarie.

Trattamenti Medici

  • Non esistono trattamenti medici contro le afte della bocca. L'unica eccezione è costituita dagli interventi e dalle correzioni di natura odontoiatrica, ma questi hanno una validità solo nel caso in cui la stomatite sia causata da un problema annesso.