Frittella dolce di farinata d'avena

A cura di Massimo Rugolo


INGREDIENTI:

  1. 80 g di farinata d'avena
  2. 70 g di uvetta
  3. 60 ml di latte di soia
  4. 30 g di noci tritate
  5. 30 g di proteine in polvere alla vaniglia
  6. 100 g di bianchi d'uovo
  7. 1 banana
  8. 1 cucchiaio di dolcificante


 

PREPARAZIONE


Amalgamare con un blender la farinata d'avena, i bianchi d'uovo, la banana e il dolcificante. Riscaldare una padella antiaderente e poi versare tutto il preparato. A fine cottura aggiungere da un solo lato della frittella sia le noci tritate che l'uvetta passa. Shakerare infine i 30 g. di proteine in polvere dentro i 60 ml. di latte di soia e versare lentamente sulle frittelle calde.


PROPRIETA' NUTRIZIONALI

 

  Q.tà (grammi) Calorie Proteine Grassi Carboidrati
Bianco d'uovo 100 50,00 11,50 0,00 0,00
Banane 100 90,00 1,00 0,00 19,00
Farinata d'avena 80 297,60 6,40 6,40 58,40
Latte di soia 60 27,00 2,16 1,74 1,26
Noci 30 194,70 4,80 18,30 2,70
Proteine in polvere 30 118,80 24,36 0,45 4,29
Uvetta passa 70 175,00 1,40 0,04 50,40
TOTALI:  470 953,10 51,62 26,93 136,05

Fornelle - Le Frittelle NON FRITTE di MypersonaltrainerTv

Durante la cottura ad alte temperature, tipiche della frittura, gli zuccheri subiscono alcune alterazioni chimiche originando sostanze nocive per l'organismo, come l'idrossimetilfurfurolo (HMF) e l'acrilamide. Inoltre l'alimento diviene particolarmente calorico e difficile da digerire.

Anche se uno strappo alla regola di tanto in tanto non è certo una minaccia per la salute dell'organismo, cuocere le frittelle senza friggerle è senza dubbio una scelta salutare. Buona visione!