In studio, dal personal trainer


Di Fabio Grossi e Michela Verardo

 

COACHING E SPONSORSHIP:  Coaching è una parola che sta diventando di "moda", il cui uso è sempre più frequente, ma il cui significato forse non è molto chiaro. Molti la traducono in italiano con il termine "allenamento" e non è un caso, poiché è proprio nell'ambito sportivo che il coaching trova le sue origini. Esso di fatto nasce negli Stati Uniti negli anni '80, come tecnica per incrementare le performances sportive. Un coach è letteralmente un mezzo, un veicolo  -il termine "coach" corrisponde al più moderno "carriage" ossia carrozza, vettura- che trasporta una persona o un team di persone da un punto di partenza ad un luogo d'arrivo  -un goal-   desiderato.
In alcune realtà, quella statunitense su tutte, il coaching viene affiancato al mentoring, particolare processo che si propone di aiutare una persona a scoprire le proprie competenze inconsce ed a superare le resistenze, le interferenze interne e le cosiddette credenze limitanti, svelando le potenzialità della persona stessa e contribuendo a svilupparle. Il mentore, spesso per mezzo del suo stesso esempio, contribuisce ad influenzare positivamente le convinzioni ed i valori della persona, dando importanza alla sua saggezza interiore ed aiutandola a liberare e ad esprimere nei fatti e nelle azioni tale saggezza (R.Dilts, 2003).
Un settore in rapida evoluzione è quello del Life Coaching, ramo finalizzato al raggiungimento degli obiettivi personali, che possono essere indipendenti da quelli sportivi o professionali. Decisamente simile al coaching di transizione (che aiuta le persone, per esempio, nel cambio di lavoro od a rivestire una diversa funzione nella società), il Life Coach si propone di aiutare le persone ad affrontare una serie di circostanze e di attività che possono presentarsi nel passaggio da una fase della propria vita a quella successiva, fornendo supporto e strumenti a svariati livelli ed in diversi ambiti: comportamento, capacità, convinzioni, valori, aspetti persino a livello dell'identità. Il Life Coaching rientra, data la vastità degli ambiti in cui agisce, in quello che  Robert Dilts ne "Il Manuale del Coach"  definisce "Coaching con la 'C' maiuscola". Lo stesso Dilts colloca invece la figura del Personal Fitness Trainer  -e del trainer sportivo in genere-  all'interno di un "coaching con la 'c' minuscola" focalizzato più su un determinato livello comportamentale, che consiste nell'agevolare una persona a realizzare o a migliorare una ben precisa performance, se non il metabolismo o la propria composizione corporea. Una delle abilità più importanti di questo trainer è rappresentata dal consolidamento degli obiettivi del proprio cliente. Stabilire gli obiettivi è fondamentale: di fatto le metodologie del coaching, in generale, sono centrate sulla soluzione e orientate verso il risultato, piuttosto che verso il problema; di conseguenza senza un obiettivo non sarà possibile stabilire alcun sistema di ricompense o di feedback e raggiungere un ben delineato risultato.

PARTNERSHIP E REFERRAL: qui secondo noi si apre un discorso piuttosto determinante, ovvero quello che riguarda la costruzione della cosiddetta rete. Avete presente Facebook, il tormentone online dove ognuno può inserire foto e dettagli sul proprio profilo e raggiungere amici, conoscenti, parenti in una mostruosa rete apparentemente infinita? Ecco, intendiamo una cosa del genere ma ben più limitata, concreta, professionale e "seria". Ne è un esempio il  referral marketing, ritenuto da molti la futura evoluzione del marketing; come dice la parola stessa si basa sul pubblicizzare un prodotto tramite referenze, raccomandandolo. Esistono organizzazioni, composte da professionisti ed imprenditori, che si occupano in maniera specifica di referral business, associazioni che ammettono un solo rappresentante per ogni professione o tipo di attività. L'unico proposito di tali associazioni è generare maggiori affari per i propri membri, attraverso appunto questa rete di referral: i tuoi colleghi membri o partners porteranno con loro il tuo biglietto da visita e parleranno della tua attività alle persone che incontrano, e tutto ciò senza pagare alcuno stipendio o commissione. La filosofia è semplice: se io porto nuovi clienti a te, tu sarai motivato a portare nuovi clienti a me... Già Frédèric Bastiat, economista e scrittore francese del XIX secolo, sosteneva che "il profitto di uno è il profitto dell'altro".
Purtroppo la maggior parte delle persone che possiedono un'attività o esercitano una professione non è naturalmente portata a costruire un network di relazioni, forse per una cultura individualista radicatasi fortemente nella nostra società odierna. Ma l'individualismo e l'egoismo, a nostro parere, non dovrebbero essere  presupposti di un Personal Trainer.

 

« 1 2 3 »


ARTICOLI CORRELATI

Ultima modifica dell'articolo: 25/06/2015

APPROFONDIMENTI E CURIOSITĂ€

Dermatite polimorfa solare: che cos’è?Bambini: precauzioni al soleLentiggini ed efelidi: quali differenze?Lampade abbronzanti e tumori cutaneiMelanoma NON cutaneoOrticaria solare: che cos’è?Scottature solari: qualche consiglioOrticaria acuta: cosa fare quando si manifestaOrticaria: perché si chiama così?Orticaria: può essere provocata dall’attività fisica?Orticaria da freddo: caratteristicheOrticaria acquagenica: che cos’è?Tomografia a coerenza ottica“Voglie” in gravidanza: quali sono le cause?Quali sono le zone più dolorose da tatuare?Rimozione di un tatuaggio: fattori da considerareTatuaggi: come si rimuovono?Brachiterapia: domande frequentiStoria della brachiterapiaCorpi estranei nell’occhio: cosa fareTatuaggi all’henné e reazione allergicaLe curiose origini dell’iridologiaIridologia: che cos’è?Il caldo fa diventare aggressivi?Tatuaggi e salute della pelleQuando nasce l’usanza dei tatuaggi?La storia dello shampooCapelli fragili: qualche consiglioCosa indebolisce i capelli?Mal di testa e rapporti sessualiDiario del mal di testa: come va compilatoCefalea a grappolo: le persone più colpiteMal di testa e digiunoMal di testa e consumo di alcoliciMallo di Noce e InchiostroNoci: Altri UsiNoci: Produzione e StoccaggioTipi di NoceCelebrità con il morbo di ParkinsonDemenza a corpi di Lewy: alcune notizie storicheDemenza frontotemporale: alcune notizie storicheParkinson e atrofia multi sistemica: come distinguerli?Sinucleinopatie: che cosa sono?Atrofia multi sistemica: classificazioneSegno di BlumbergNoci in salamoiaGnocchi SpatzleGnocchi e PatateGnocco FrittoTipi di GnocchiGnocchi e StoriaMal di testa nella terza etàMal di testa e sbalzi climaticiSindrome da vomito ciclicoEmicrania addominaleOdori e rumori: causano mal di testa?Mal di testa da aereo: come si manifestaMal di testa da aereo: causeIl computer causa mal di testa?Mal di testa da gelato: come evitarlo