Il coach sportivo

A cura del Dottor Stefano Casali


Il coach sportivo è un esperto che aiuta gli atleti a definire obiettivi in modo efficace, permette di raggiungere performance più alte attraverso l'allenamento mentale, focalizza l'attenzione e le azioni degli sportivi ad ottenere risultati concreti, fornisce metodi, tecniche e modi per utilizzare al massimo le risorse personali.
È come un allenatore sportivo in un contesto diverso perché si focalizza sull'allenamento mentale e sulla "forma psicologica". Un Personal Coach Sportivo aiuta ad esprimere il meglio di se stessi, sfida ad andare oltre e affianca l'atleta alla scoperta delle capacità inutilizzate. È il miglior alleato che lavora in partnership con l'atleta al raggiungimento del massimo risultato possibile. Indipendentemente dal livello raggiunto c'è sempre spazio per migliorare la performance o la qualità di vita, il Personal Coach Sportivo aiuta a raggiungere questi obiettivi.
Tutti i grandi atleti hanno un allenatore. Qualcuno che li aiuta ad allenarsi, imparare, migliorare e prepararsi fisicamente e tecnicamente per l'evento sportivo. Il Personal Coach sportivo prepara la mente. Tutti i grandi campioni sono diventati tali grazie ad una preparazione completa: fisica, tecnica e mentale.
Ci sono già atleti o squadre famosi che hanno utilizzato un Personal Coach in passato, possiamo citare per gli atleti singoli: Andrée Agassi (tennis), Sally Gunnel (campione del mondo 400 metri ad ostacoli), Beppe Signori (tre volte capocannoniere nel campionato di calcio italiano serie A); per le squadre i Los Angeles Kings (hockey), l'equipaggio di America3 (vela), i Sant Antonio Spurs (Basket) e molti altri atleti e squadre in tutto il mondo. Considera che ci sono molti campioni che si rivolgono a coach sportivi ma che chiedono al Coach di evitare di divulgare che stanno lavorando per e con loro.

Differenze tra un personal coach sportivo ed uno psicologo

Il Personal Coach Sportivo è un consulente personale. Il Coaching è lontano da qualsiasi forma di terapia. Il Personal Coach infatti, a differenza di uno psicologo, non si occupa di patologie psicologiche, si occupa della preparazione mentale dello sportivo e di aiutarlo ad accedere al suo potenziale.

perché rivolgersi al personal coach sportivo

Ci si rivolge a un Coach per:

migliorare la performance

acquisire le più aggiornate tecniche di allenamento mentale

ottenere risultati migliori

velocizzare la ripresa da momenti difficili (infortuni, sconfitte ecc.)

ritrovare la motivazione.

Le conseguenze di un lavoro con un Personal Coach sportivo sono molto positive, tra queste ci sono:

più efficacia nell'allenamento

più concentrazione

eliminazione della negatività

miglior forma psicologica che scaturisce in quella fisica

Solitamente il Personal Coach lavora su tematiche scelte dal cliente stesso. La più comune è imparare a gestire al meglio la propria mente durante l'allenamento, prima e durante la prestazione.
Ecco alcune ragioni che spiegano l'efficacia del Personal Coaching:

il Coach in PNL è un esperto del funzionamento dei processi mentali che portano a risultati

si crea una sinergia tra professionisti (coach e sportivo) che vogliono raggiungere dei risultati

gli obiettivi vengono definiti in modo congruente al funzionamento del cervello

l'atleta impara ad utilizzare al meglio le proprie capacità mentali

lo sportivo sviluppa nuove risorse.

Molti sportivi e molte squadre si stancano di continuare a raggiungere risultati inferiori alle proprie aspettative e potenzialità, quindi decidono di fare qualcosa di concreto.
Chi utilizza l'aiuto di un Personal Coach si rende conto da subito dell'efficacia di questo intervento. Un Coach ovviamente non fa miracoli, aiuta però il cliente a massimizzare le sue potenzialità in modo da rendere il cliente stesso indipendente ed efficace.
Anche per chi ha già raggiunto risultati importanti il Personal Coach è utilissimo. Uno dei fattori determinanti per mantenere il livello di performance alto è quello di rimanere motivati ed avere un equilibrio interiore che permette di gestire tutti gli impegni e le pressioni esterne. Il Personal Coach si è rivelato estremamente utile per sportivi di tutte le discipline che avevano bisogno di ritrovare un equilibrio interiore.
Un Personal Coach è come un allenatore sportivo in un contesto diverso perché si focalizza sull'allenamento mentale e sulla "forma psicologica". Un Personal Coach aiuta ad esprimere il meglio di se stessi, sfida ad andare oltre e affianca l'atleta alla scoperta delle capacità inutilizzate. È il miglior alleato che lavora in partnership con l'atleta al raggiungimento del massimo risultato possibile.
Indipendentemente dal livello raggiunto c'è sempre spazio per migliorare la performance o la qualità di vita, il Personal Coach aiuta a raggiungere questi obiettivi.