Tindalizzazione

La tindalizzazione, o metodo del riscaldamento frazionato, è un tipo di sterilizzazione termica mediante calore ideato dal fisico britannico John Tyndall (1820-1893).

Come si esegue la tindalizzazione?

Si operano fra i tre ed i cinque riscaldamenti a 60-80°C della durata di circa un'ora ciascuno, separati da un riposo di 24 ore a temperatura ambiente o, più correttamente, in condizioni di incubazione (30-35°C).
tindalizzazioneLa tindalizzazione si basa sul principio, comunque discutibile, che le forme microbiche vegetative sarebbero distrutte dal primo riscaldamento a 60-80°C; nelle successive 24 ore di riposo le forme sporigene, formatesi a seguito del trattamento termico iniziale, evolverebbero a forma vegetativa e verrebbero quindi distrutte dai successivi riscaldamenti. Tale principio non considera tuttavia che le spore evolvono alla forma vegetativa solamente in condizioni ottimali.
La tindalizzazione è comunque consigliabile nel caso in cui il materiale da sterilizzare sia molto sensibile al calore e presenti una bassa carica microbica iniziale.



ARTICOLI CORRELATI