Frutto-oligosaccaridi FOS

Cosa sono i Fos e Dove si Trovano

I FOS, acronimo di frutto-oligosaccaridi, sono fibre solubili presenti in diversi frutti, verdure e piante comuni. La fonte più nota di frutto-oligosaccaridi è l'inulina, da cui vengono estratti per idrolisi enzimatica. FOSL'inulina, a sua volta, viene ricavata soprattutto dalla radice di cicoria ma è presente anche in cipolle, aglio, carciofi, banane, porri, asparagi, segale e frumento.

In campo industriale i FOS si ottengono anche per sintesi enzimatica dal saccarosio, secondo un processo conosciuto come transfructosilazione.

Dal punto di vista chimico, i frutto-oligosaccaridi sono costituiti da 3-5 unità di monosaccaridi (D-glucosio e D-fruttosio).

I FOS sono molto importanti in campo nutrizionale e salutistico, dove vengono impiegati come dolcificanti "artificiali" e soprattutto come prebiotici. Quest'ultimo termine identifica un gruppo di sostanze indigeribili per l'uomo ma non per la flora batterica che colonizza il suo intestino.

 

Caratteristiche dei prebiotici e dei FOS
  1. non vengono assorbiti, né idrolizzati nel primo tratto del tubo digerente;
  2. stimolano selettivamente la crescita e/o l'attività di un limitato numero di batteri nel colon;
  3. modificano positivamente il rapporto tra microorganismi simbionti ("amici") e patogeni;
  4. inducono effetti luminali o sistemici positivi per la salute umana.

Approfondimento: Inulina e prebiotici



Meccanismo d'azione ed effetti benefici per la salute

Una volta assunti i FOS raggiungono pressoché inalterati il cieco ed il colon, dove stimolano selettivamente la crescita e l'attività metabolica dei ceppi benefici, come i bifidobatteri infantis, adolescentis e longum. Questi batteri probiotici utilizzano gli zuccheri dei FOS per crescere e riprodursi, producendo acidi organici a corta catena (acetico, lattico e formico) che inibiscono la crescita di patogeni.

Grazie alla loro funzione trofica sulla microflora simbionte, i frutto-oligosaccaridi contrastano quindi la crescita dei microrganismi nemici, quali clostridi, salmonella, candida, stafilococchi, shigelle ed altri ancora. Facilitando la crescita di una flora acidofila a scapito delle specie batteriche ad azione proteolitica putrefattiva, i FOS hanno anche un'azione preventiva sulle putrefazioni intestinali.

Gli acidi grassi a corta catena, oltre a ridurre la proliferazione di patogeni e ad avere proprietà antiputrefattive, sono un ottimo nutrimento per le cellule della mucosa del colon e contribuiscono a migliorarne trofismo ed efficienza.

I FOS si sono dimostrati utili nel ridurre la concentrazione plasmatica di colesterolo e, in misura minore, di trigliceridi. I prebiotici a base di fruttooligosaccaridi possiedono anche un blando effetto lassativo.

 

I FOS sono indicati in caso di:

stipsi

deficienze digestive e disordini gastrointestinali (colite, diarrea, meteorismo)

ipercolesterolemia

riequilibrio della flora batterica dopo terapia antibiotica

Ulteriori proprietà: i FOS aumentano la digeribilità degli zuccheri del latte riducendo gonfiore e meteorismo; aumentano l'assorbimento e la sintesi di vitamine a livello intestinale; migliorano l'assorbimento minerale (soprattutto di calcio e magnesio); modulano l'assorbimento degli zuccheri (abbassano l'indice glicemico del pasto); prevengono il cancro al colon;migliorano le difese immunitarie.

 

Alimenti ricchi di FOS: l'assunzione giornaliera di FOS si aggira attorno agli 0,8 g/die. Tali fibre vengono ricavate dalle diverse fonti alimentari che compongono la dieta (banane, cipolle, aglio, asparagi, orzo, grano, pomodori). I cibi più ricchi di FOS sono la cicoria ed il topinambur.


Integrazione ed effetti collaterali

Alle dosi di assunzione consigliate (2-10 g/die) i frutto oligosaccaridi sono ottimamente tollerati. Per questo motivo anche i soggetti più delicati come donne in gravidanza, anziani e bambini, possono assumere tranquillamente integratori a base di FOS. I frutto-oligosaccaridi sono contenuti anche negli alimenti simbiotici, dove vengono associati a probiotici (bifidobatteri e lattobacilli) per migliorarne la sopravivenza e sfruttare il loro effetto sinergico.

I supplementi nutrizionali a base di frutto-oligosaccaridi si presentano come una polvere bianca, dal sapore dolciastro, generalmente gradevole e facilmente solubile. Solo se assunti a dosi elevate (30-50 g/die) possono causare lievi disturbi gastrointestinali come flatulenza, meteorismo e diarrea.



ARTICOLI CORRELATI

Yogurt, fermenti lattici e prebiotici << introduzione: i fermenti lattici I prebiotici I fermenti lattici probiotici non vanno confusi con i prebiotici, sostanze...Fruttani, inuline e mucillaginiPer quanto riguarda i polisaccaridi omogenei di interesse dietistico, ricordiamo i FRUTTANI e le INULINE, polimeri di fruttosio un...Inulina L'inulina è l'oligosaccaride di riserva tipico delle Asteraceae (Composite). Si tratta, in sostanza, di una fibra soloubile...Prebiotici I prebiotici sono sostanze organiche non digeribili, capaci di stimolare selettivamente la crescita e/o l'attività di uno o...Simbiotici Gli alimenti simbiotici rientrano a pieno titolo nella categoria dei prodotti funzionali, a cui appartengono tutti quegli alimenti...Ricette a base di inulinaEntra nella cucina di MypersonaltrainerTv e scopri tutte le ricette della salute a base di: Ricette a base di inulinaPrebiotici su Wikipedia italianoPrebiotic (nutrition) su Wikipedia ingleseProduzione della birra Le materie prime utilizzate nella produzione della birra sono quattro: l'orzo (e/o altri cereali), l'acqua, il luppolo, e il lievito...GelatoLa presente guida affronta a 360 gradi il mondo del gelato artigianale, analizzandone gli aspetti teorici e pratici per conferire al...Olio di semi Gli oli di semi sono oli ottenuti da frutti o da semi di piante ed alberi diversi dall'ulivo. Questi prodotti vengono utilizzati prima...Latte “Il latte alimentare è il prodotto ottenuto dalla mungitura regolare, ininterrotta e completa di animali in buono stato...Calorie alimentiCos'è una caloria, come si stabilisce il potere calorico dei vari alimenti, calcolo personalizzato delle calorie dei tuoi alimenti...Oli vegetali Gli oli di semi sono ricavati per spremitura o estrazione con solventi dai semi e dai frutti di molte piante. I più noti ed...Formaggio Dal punto di vista legislativo, il nome formaggio o cacio è riservato al prodotto alimentare ottenuto dal latte intero, parzialmente...Pesce Il pesce, visto in ottica alimentare, è la parte edibile degli animali acquatici. Fanno quindi parte di questa categoria i:...