Calorie dei cibi

Si definiscono cibi o alimenti i prodotti commestibili di varia natura e provenienza che l'uomo deve assumere per trarre l'energia (calorie) ed i princìpi nutritivi necessari ad assicurare il normale svolgimento delle funzioni fisiologiche.Cibi calorie alimenti

Principi nutritivi: Classificazione e funzioni nell'organismo

I princìpi nutritivi sono i costituenti chimici, organici ed inorganici, che si trovano più o meno in tutti i cibi ma in quantità diverse dall'uno all'altro. Un alimento può dirsi completo quando contiene tutti i princìpi alimentari armonicamente distribuiti. Ad eccezione del latte materno per i neonati non esistono cibi completi ed è per questo che il nostro organismo necessita di una dieta varia ed equilibrata.

I vari princìpi nutritivi presenti nei cibi possono essere distinti in:

ed in:

  • Macronutrienti: protidi, lipidi, glucidi, possono essere utilizzati dall'organismo solo dopo la digestione che li trasforma in composti semplici e facilmente assimilabili.
  • Micronutrienti (vitamine e sali minerali essenziali) introdotti in piccole quantità, non vengono modificati dalla digestione né dall'assorbimento e sono indispensabili al regolare espletamento dei processi vitali (per esempio, delle reazioni enzimatiche)

Le funzioni dei princìpi nutritivi sono numerose:

  • FUNZIONE ENERGETICA: fornire materiale energetico per la produzione di calore, lavoro o altre forme di energia (protidi, glucidi, lipidi)
  • FUNZIONE COSTRUTTRICE e riparatrice: fornire materiale plastico per la crescita e la riparazione dei tessuti (protidi e minerali)
  • FUNZIONE REGOLATRICE, equilibratrice, protettiva: fornire materiale "regolatore" rendendo possibili le reazioni metaboliche (minerali e vitamine)
FUNZIONE
PRINCIPI NUTRITIVI
CIBI O ALIMENTI
 
ENERGETICA Glucidi zuccheri miele, zucchero e derivati, frutta zuccherina matura (uva, fichi, banane)
polisaccardi cereali e derivati (pane, cracker, farine, pasta, riso ecc.), patate, alimenti vegetali farinosi (castagne)
Lipidi burro, lardo, strutto, oli vegetali, grassi animali, frutta oleosa (noci, mandorle), formaggi e carni grasse
Proteine carni in genere, pesce, legumi, frutta secca, uova
 

PLASTICA

o

COSTRUTTIVA

Sali minerali

Calcio latte, legumi, formaggi, pesci, uova, rucola, spinaci
Fosforo pesce, carni, formaggi, uova, legumi, formaggi, cereali integrali
Ferro carni in genere, uova, legumi, pesce, frutta secca
Iodio pesce di mare, alghe, verdure coltivate in terreni ricchi di iodio
Proteine carni in genere, pesce, legumi, frutta secca, uova
 

PROTETTRICE

o

REGOLATRICE

Vitamine A (retinolo) vegetali rossi e gialli, frattaglie, olio di fegato di pesce, tuorlo d'uovo
B1 (tiamina) cereali integrali, legumi, carne suina
B2 (riboflavina) latte, formaggi, latticini, frattaglie e uova (distribuzione ubiquitaria)
PP (nicotinamide) cereali, soprattutto poco raffinati, le leguminose secche, le carni, le uova, i prodotti della pesca e le frattaglie
C (acido ascorbico) Frutta (agrumi, ananas, kiwi, fragole, ciliegie ecc.), tuberi (patate) vegetali ed alcuni ortaggi freschi (broccoli e similI)
D3 (colecalciferolo) fegato, oli di pesce, alcuni pesci marini (aringa, salmone, sardina), burro, latte uova

I cibi si possono invece classificare in sette gruppi:


Gruppo Alimenti Nutrienti forniti Da preferire
 
1 carni, pesci, uova proteine di alta qualità, ferro alcune vitamine del gruppo B carni bianche e pesce, senza escludere completamente uova e carni rosse dalla dieta
 
2 latte e derivati calcio, proteine di alta qualità alcune vitamine del gruppo B carboidrati, latte scremato e formaggi magri (ricotta, fiocchi di latte, mozzarella magra)
 
3 cereali, tuberi e derivati proteine di scarsa qualità, vitamine del
gruppo B
cereali integrali (una o due porzioni al giorno)
 
4 legumi proteine di media qualità, ferro, alcune vitamine del gruppo B almeno due-tre porzioni alla settimana
 
5 Oli e grassi da condimento grassi oli vegetali (crudi non fritti)
 
6 e 7 ortaggi e frutta vitamine (soprattutto A e C), minerali, fibra variare al massimo, almeno quattro porzioni al giorno

Contenuto energetico dei cibi

Per quantificare il contenuto energetico di un alimento si utilizza la Kilocaloria (in Italia) o il KiloJoule (una caloria equivale a 4,186 joule).

Il potere calorico di un cibo dipende dalla sua composizione in princìpi nutritivi:

MACRONUTRIENTI

  • ogni grammo di carboidrati fornisce in media quattro chilocalorie
  • ogni grammo di grassi fornisce in media nove chilocalorie
  • ogni grammo di proteine fornisce in media quattro chilocalorie

MICRONUTRIENTI

  • non forniscono energia ma sono ugualmente essenziali (funzione regolatrice)

Per questo motivo i grassi animali e gli oli sono in assoluto gli alimenti più ricchi di calorie (elevata percentuale lipidica); la verdura fornisce invece pochissime calorie (contiene una minima percentuale di carboidrati mentre il contenuto in proteine e grassi è spesso trascurabile). Il consumo di vegetali, in virtù del loro elevato contenuto in fibra, vitamine e sali minerali, viene spesso incentivato senza alcuna imposizione quantitativa o qualitativa (ogni persona sceglie le verdure che preferisce, avendo cura di alternarle tra loro).


Le calorie dei cibi >>



ARTICOLI CORRELATI

Calorie alimentiCos'è una caloria, come si stabilisce il potere calorico dei vari alimenti, calcolo personalizzato delle calorie dei tuoi alimenti...Ricette dietetiche Light La Cucina di MypersonaltrainerTv è il luogo ideale per imparare a cucinare con pochi grassi senza sacrificare il gusto. Segui le videoricette...Calcolo le calorie di cui hai bisogno Calcolatore automatico calorie Il calcolatore riportato in questa pagina permette di ottenere una stima del metabolismo basale e...Calorie cappuccinoIl cappuccino è una bevanda tradizionale italiana, in cui il caffè espresso viene corretto con latte e latte montato...Calorie del riso Il riso è un alimento meno calorico della pasta, anche se la differenza è piuttosto esigua, come del resto il divario...Calorie della pasta Il DPR 187/01 definisce "pasta di semola di grano duro e pasta di semolato di grano duro" i prodotti ottenuti dalla trafilazione...Calorie della pizza Vedi anche: calorie pizza margherita e giudizio salutistico dell'alimentoCalorie pizza biancaCalorie pizza al pomodoro Diffusa ed...Calorie hamburger Nel linguaggio comune, il termine hamburger identifica un panino composto da due fette di pane, tra le quali è interposta una...Calorie panino Sempre più spesso il panino finisce col sostituire il pasti tradizionali, perché più pratico e "sbrigativo"...Calorie piadina Tipica della Romagna, la piadina è un prodotto alimentare ottenuto cuocendo per pochi minuti un impasto di farina, acqua, sale...Calorie toast Il toast è un pane tostato che acquisisce croccantezza e colorito brunastro per esposizione al calore secco. Nei Paesi anglosassoni...Calorie inutiliVedi anche: meno mangi più ingrassi Un goccio di vino in più, una lattina di coca cola al ristorante, un caffè...Calcolo calorie Questo articolo ti aiuterà a calcolare in quattro semplici passaggi il numero di calorie che consumi quotidianamente; potrai...Cibi e CalorieSecondo la tradizione qualsiasi dieta che si rispetti dev'essere basata sul controllo calorico dei vari alimenti. Negli ultimi anni...Calorie dello yogurt Lo yogurt è uno dei prodotti alimentari più importanti della nostra dieta; peculiari sono infatti alcune sue caratteristiche...Calcola e brucia calorieVedi anche: bruciare più calorie Con questo semplice modulo puoi divertirti a calcolare il valore calorico dei vari alimenti...

Vedi anche: Cibi integrali o cibi raffinati

Quante calorie nella tua dieta?

Calorie del gelato

Calcolo peso forma