Importanza dell'acqua in una corretta alimentazione

A cura del Dottor Cestaro Mario

 

« prima parte

Idratazione in corso di attività fisica

In corso di attività fisica il fabbisogno di acqua aumenta. Relativamente alle necessità di idratazione è buona regola "cercare di anticipare la sensazione di sete", in altre parole bere "quel tanto che basta" da non percepire sete in corso di attività. Acqua e seteQuando insorge la sensazione di sete è stata raggiunta la "soglia di disidratazione", che corrisponde ad una perdita di acqua del 3% del peso corporeo, ma una perdita del 2% e già sufficiente a determinare un calo del rendimento muscolare. Se la perdita di acqua raggiunge il 5%- 6% del peso corporeo insorgono crampi e spossatezza.
Indicativamente il consumo di acqua consigliato per attività fisica di media intensità, di durata non superiore ad 1 ora, è compreso tra 400 e 600 ml (esempio: un bicchiere di acqua prima di iniziare l'attività ed un bicchiere di acqua a fine attività). Le attività fisiche di media intensità comprendono: la camminata veloce, la "palestra" (con esclusione di esercizi particolarmente intensi quali trazioni alla sbarra e piegamenti alle parallele), la camminata mista a jogging (con durata della fase di jogging inferiore a 20 minuti/ora).

Come posso sapere se sto bevendo in maniera adeguata?

Il volume di urina escreto in 1 giorno, da una persona adulta, è mediamente di 1500 ml ed il numero di minzioni giornaliere è inferiore a sette. Per comprendere se il livello di idratazione sia adeguato è utile osservare le urine:

  • se le urine sono incolori o debolmente colorate (colore giallo- oro) e non "puzzano" si sta bevendo a sufficienza.
  • Nel caso non si beva a sufficienza cala la quantità di acqua presente nelle urine che diventano gialle o giallo scure ed emanano un odore intenso (in conseguenza della concentrazione dei soluti urinari).

Bibliografia essenziale

Centers for Disease Control and Prevention
Does Drinking Beverages with Added Sugars Increase the Risk of Overweight?
Division of Nutrition and Physical Activity, Research to Practices Series n° 3, 2006.

Del Toma E.
Dietoterapia e Nutrizione Clinica.
il pensiero scientifico editore - II° edizione-, 1995.

Henry J.B.
Diagnosi clinica e sua gestione con metodi di laboratorio.
Piccin, 1996.

Mayo Clinic Staff
Water: How much should you drink every day?
MayoClinic.com  http://www.mayoclinic.com/health/water/NU00283 19 Aprile 2008.

Marzatico/Pompei
Dietetica, Integrazione e supplementazione alimentare in campo sportivo.
Atti del Master di Primo Livello in Scienze dello Sport e del Fitness - Università degli Studi di Camerino A.A. 2007/08.

Zangara/Bianchi
Dietologia composizione e biochimica degli alimenti alimentazione e dieta nel sano e nel malato.
piccin II° edizione (1991).


Ultima modifica dell'articolo: 17/06/2016