Vitamine e minerali: dosi massime ammissibili negli integratori alimentari

Il contenuto in vitamine e minerali degli integratori alimentari è regolamentato dal Ministero della Salute, che redige le proprie disposizioni sulla base dei Valori Nutritivi di Riferimento (VNR) o NRVs.

NRVs è acronimo di Nutrient Reference Values, termine anglosassone che indica la quantità di vitamine e sali minerali che una persona dovrebbe assumere per soddisfare il fabbisogno minimo giornaliero di questi nutrienti, secondo quanto riportato nell'allegato XIII, parte A, punto 1 del Regolamento (UE) 1169/2011.

Prima di esaminare più nel dettaglio le dosi minime e massime di vitamine e minerali, ammesse negli integratori alimentari commercializzati in Italia, vediamo le indicazioni generali del Ministero della Salute:

  • L'apporto minimo di vitamine e minerali con la quantità di assunzione giornaliera indicata in etichetta non deve essere inferiore al 15% dei valori nutritivi di riferimento (VNR), o “nutrient reference values” (NRVs) riportati nell'allegato XIII, parte A, punto 1 del Regolamento (UE) 1169/2011.
  • Per il fluoro, considerati i fabbisogni dei bambini entro i tre anni di età, è ammesso un apporto minimo pari a 0,25 mg pur se inferiore al 15% dei VNR.
  • Per il boro, per il quale non è previsto un VNR, l'apporto minimo non deve essere inferiore a 0,23 mg.
  • In etichetta il tenore ponderale di vitamine e minerali sulla quantità di assunzione giornaliera va espresso anche come percentuale del VNR ove previsto.

Valori massimi di vitamine e minerali ammessi in ogni dose di un determinato integratore

Vitamina Apporto massimo
vitamina A mcg 1200
vitamina D mcg 25
vitamina E mg 60
vitamina K mcg 105
vitamina C mg 1000
tiamina (vitamina B1) mg 25
riboflavina (vitamina B2) mg 25
niacina mg 54
vitamina B6 mg 9,5
folacina (come acido folico) mcg 400
vitamina B12 mcg 33
biotina mg 0,450
acido pantotenico mg 18
beta carotene mg 7,5
Minerale Apporto massimo
calcio mg 1200
magnesio mg 450
fosforo mg 1200
ferro mg 30
zinco mg 15 per prodotti destinati agli adulti
mg 7,5 per prodotti destinati a bambini (a partire da 3 anni) e adolescenti
per prodotti eventualmente destinati alla prima infanzia (fino a 3 anni) non può comunque essere superato il VNR di 5 mg (da direttiva 2006/141/CE)
iodio mcg 225
rame mg 2
fluoro mg 4
selenio mcg 83
manganese mg 10
cromo mcg 200
molibdeno mcg 100
boro mg 3,6
cloro, sodio, potassio, silicio valore non definito


Ultima modifica dell'articolo: 03/08/2016